40 milioni di euro di finanziamenti europei di emergenza a sostegno dell’Italia per aiutarla a migliorare la gestione dei flussi migratori

emergenza

La Commissione europea ha stanziato 39,92 milioni di euro di aiuti di emergenza a sostegno l’Italia per aiutarla a migliorare la gestione dei flussi migratori dalla rotta del Mediterraneo centrale.

I finanziamenti europei, erogati tramite 11 progetti, contribuiranno a migliorare i servizi offerti ai migranti e ai richiedenti asilo, compresi l’assistenza medica, l’interpretazione e la mediazione interculturale presso i punti di crisi e le altre aree di ingresso.

Sarà fornito sostegno economico anche per le risorse umane e le attrezzature dei centri di accoglienza esistenti e futuri, nonché ulteriore sostegno alle autorità responsabili della sorveglianza delle frontiere marittime e delle operazioni di ricerca e salvataggio.

L’assistenza finanzierà inoltre la fornitura di attrezzature speciali per i controlli di sicurezza e di strumenti per la lotta al traffico di migranti e alla tratta di esseri umani.

La Commissione sta anche valutando un’ulteriore proposta di progetto presentata dalle autorità italiane per l’assistenza dei migranti vulnerabili, come le vittime della tratta e i minori non accompagnati.