Attrattività e competitività su strumenti dell’European Research Council – Sottomisura Rafforzamento

Scadenza
12 ottobre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Fondazione Cariplo

Dotazione Complessiva
€ 1.000.000
Finanziamento Massimo
€ 85.000
Co-finanziamento
100%
Vai al bando

Finalità

Il bando è emesso dall’Area Ricerca Scientifica e Trasferimento Tecnologico nell’ambito delle attività volte a promuovere la formazione di capitale umano di eccellenza e a potenziare il contesto di ricerca locale. Attraverso il bando la Fondazione finanzierà azioni finalizzate a rafforzare i ricercatori promettenti che intendono ri-candidarsi alle call ERC (European Research Council), concentrandosi in particolare sul sostegno dei più giovani (sottomisura Rafforzamento).

Interventi ammissibili

Il progetto deve essere realizzato presso una struttura operativasituata sul territorio di prioritario riferimento della Fondazione: territorio lombardo o nelle province di Novara e del Verbano-Cusio Ossola. Per quanto concerne la tempistica, i progetti dovranno avere durata massima pari a 18 mesi.

Sono previsti i seguenti interventi:

  • identificare un candidato che abbia partecipato all'edizione 2020 della call ERCStarting Grant e sia statoammesso allo step 2 di valutazione;
  • prevedere un piano di lavoro espressamente volto a riapplicare ad una futura call ERC Starting Grant o Consolidator Grant.

Spese ammissibili 

Il costo totale dell’interventodovrà prevedere esclusivamente i costi addizionali di progetto,più le spese correnti nel rispetto dei criteri di eleggibilità e dei massimali di seguito elencati:

  •  “Acquisto di arredi e attrezzature” Tale voce di spesa non dovrà superare la soglia del 30% dei costi addizionali di progetto e potrà riguardare il costo totale sostenuto per l’acquisto di attrezzature o programmi software di uso pluriennale acquisiti ex novo, di cui si dimostri la reale necessità per la realizzazione del piano sperimentale. In questa categoria di spesa potranno essere compresi anche gli importi da sostenere nell’ipotesi di affitto di attrezzature e per eventuali opere murarie occorrenti all’istallazione.
  • “Altre spese per investimenti ammortizzabili” Tale voce di spesa dovrà riguardare solo i costi di brevettazione.
  • “Personale non strutturato”Tale voce di spesa dovrà comprendere il solo personale addetto alla ricerca, con esclusione quindi di figure cui competano ruoli amministrativi.
  • Prestazioni professionali di terzi”Tale voce di spesa dovrà comprendere anche gli eventuali costi per la certificazione del professionista abilitato iscritto al Registro dei Revisori Legali .
  • “Materiali di consumo” Tale voce di spesa non dovrà comprendere cancelleria d’ufficio e fotocopie.
  • “Spese correnti” Tale voce di spesa non dovrà superare la soglia del 5% dei costi addizionali di progetto.
  • “Altre spese gestionali”Tale voce di spesa dovrà comprendere le spese per missioni, pubblicazioni, partecipazione e/o organizzazione di congressi, visite prolungate presso strutture di ricerca e tutte le attività volte a migliorare il networking.

Chi può partecipare

Enti che svolgono direttamente attività di ricerca scientifica

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 1.000.000 Euro

Contributo massimo: 85.000 Euro

Tasso di co-finanziamento: 100% dei costi ammissibili

Il finanziamento arriva a coprire la totalità dei costi previsti. Pertanto il contributo richiesto dovrà coincidere con il costo totale

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Per semplificare il processo di inserimento del progetto, la Fondazione ha messo a disposizione un tutorial a questo link.

Si riportano i criteri di valutazione con i relativi pesi scelti dalla Fondazione: 

1. Valore aggiunto significativo delle attività proposte per il potenziamento del candidato (elementi premianti: esperienza all’estero e salto di categoria) (peso 35%).

2. Valore aggiunto significativo delle attività proposte per il potenziamento della ricerca (peso 20%).

3. Probabilità di concorrere con successo ad una futura call ERC sulla base del punteggio precedentemente ottenuto (peso 20%).

4. Accompagnamento al candidato in termini di mentorship e supporto dell’organizzazione proponente (peso 15%).

5. Presenza di un adeguato piano finanziario opportunamente motivato e dettagliato anche in termini di durata (peso 10%).

Ai fini di una valutazione positiva, è fondamentale tenerli presente in tutte le fasi della progettazione, in particolar modo il primo criterio.

Il bando richiede che il progetto sia corredato dei seguenti documenti obbligatori:

  • Descrizione dettagliata di progetto in formato PDF;
  • Piano economico in formato EXCEL;
  • Lettera accompagnatoria;

Feedback rilasciato da ERC contenente le valutazioni del panel e dei reviewers.

Dotazione Complessiva
€ 1.000.000
Finanziamento Massimo
€ 85.000
Co-finanziamento
100%
Vai al bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata