Scadenza
27 dicembre 2021
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Ministero della Cultura - Direzione Generale Spettacolo

Dotazione Complessiva
€ 10.000.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile
Richiesta esperienza minima nella progettazione.

Finalità

In considerazione del protrarsi della pandemia, il Ministero della Cultura ha deciso di adottare ulteriori misure di sostegno e di ristoro per il settore della musica dal vivo e degli autori, artisti interpreti ed esecutori destinando dei contributi agli organizzatori di concerti che hanno avuto un calo del fatturato nell'ultimo anno. 

Interventi ammissibili

Il bando prevede la concessione di un ristoro economico agli organizzatori di concerti in possesso dei requisiti necessari.
Nella domanda di contributo, i soggetti interessati devono riportare, con autocertificazione, l’importo dei minori ricavi nel periodo dal 1° gennaio 2021 al 30 al settembre 2021 rispetto al periodo dal 1° gennaio 2019 al 30 settembre 2019 e devono allegrae, anche al fine di consentire una pronta verifica in sede amministrativa di quanto dichiarato:

  • il modello Redditi 2020 - periodo di imposta 2019 - ovvero il bilancio dell’esercizio 2019 (se trattasi di Organismi esenti dall’obbligo di presentazione del modello Redditi);
  • le liquidazioni periodiche IVA (modello LIPE) e relative ricevute di trasmissione relative ai primi tre trimestri del 2019 e del 2021;
  • almeno dieci modelli C1 o altra idonea documentazione e/o dichiarazione comprovante l’organizzazione del concerto di musica leggera, resa da Pubblica Autorità, nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 29 febbraio 2020.

 

 

 

Chi può partecipare

Possono presentare domanda di contributo gli organizzatori di concerti di musica leggera in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere sede legale in Italia;
  • essere titolari di almeno n. 10 C1 o di altra idonea documentazione e/o dichiarazione comprovante l’organizzazione del concerto di musica leggera, resa da Pubblica Autorità, nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 29 febbraio 2020;
  • essere in regola con gli obblighi in materia previdenziale, fiscale e assicurativa;
  • assenza di procedure fallimentari;
  • assenza di condizioni ostative alla contrattazione con le pubbliche amministrazioni;
  • non essere beneficiari del contributo ordinario a valere sul Fondo unico dello spettacolo nel triennio 2018-2020.

Ogni soggetto ammissibile può presentare una sola domanda. 

Entità del contributo

Le risorse stanziate sull'avviso ammontano a Euro 10 milioni.
Tali risorse saranno ripartite tra i soggetti richiedenti eleggibili in proporzione ai minori ricavi accertati nel periodo dal 1° gennaio 2021 al 30 settembre 2021 rispetto al periodo dal 1° gennaio 2019 al 30 settembre 2019.
Il contributo non potrà comunque superare la differenza tra i ricavi del 2019 e quelli del 2021 nel periodo considerato.

Link e Documenti

Pagina web per documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione!!! La domanda di contributo deve essere firmata digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente ed inviata in via telematica, entro le ore 16.00 del 27 dicembre 2021, utilizzando unicamente imodelli predisposti e resi disponibili sulla sulla piattaforma Fus-on-line, accessibile dal sito della Direzione Generale Spettacolo.

Prima di presentare la domanda di contributo accertarsi di possedere i requisiti necessari per beneficiarne, indicati all'articolo 2 del bando "Soggetti ammissibili".

 

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 10.000.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile
Richiesta esperienza minima nella progettazione.
Condividi
Registrati e consulta tutti i bandi aperti