Avviso pubblico per il sostegno ad iniziative di spettacolo dal vivo a carattere amatoriale

Scadenza
10 settembre 2021
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Regione Lazio

Dotazione Complessiva
€ 100.000
Finanziamento Massimo
€ 3.000
Co-finanziamento
80%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile
Richiesta esperienza minima nella progettazione.

Finalità

Mediante il bando la Regione Lazio intende sostenere iniziative di spettacolo dal vivo a carattere amatoriale tese a garantire un’equilibrata e qualificata distribuzione dell’offerta culturale di spettacolo dal vivo nel territorio regionale. La Regione intende valorizzare le eccellenze, anche in considerazione del ruolo rilevante e del valore delle pratiche artistiche non professionistiche nella funzione ricreativa ed aggregativa, quali fattori di stimolo alla crescita socio-culturale delle comunità ed all’inclusione sociale.

Interventi ammissibili

Il bando finanzia iniziative sul territorio regionale volte alla promozione dello spettacolo dal vivo a carattere amatoriale nelle diverse espressioni artistiche, in particolare: attività musicali bandistiche, corali, coreutiche, teatrali.
Per richiedere un finanziamento è necessario presentare un programma di attività da sviluppare nel periodo compreso tra il 28/07/2021 ed il 31 luglio 2022,coerentemente con la sezione dell’”Albo Regionale delle bande musicali e dei gruppi corali, coreutici e teatrali amatoriali” a cui si è iscritti.
Le proposte progettuali devono riguardare l’ideazione/produzione e l’organizzazione di iniziative quali:

  • concerti;
  • spettacoli teatrali;
  • spettacoli coreutici;
  • festival e rassegne;
  • raduni e scambi culturali;
  • concorsi;
  • attività didattico-formative da realizzare esclusivamente in collaborazione con istituti scolastici e/o volte a favorire la promozione umana e l’integrazione sociale di persone svantaggiate.

Le proposte possono prevedere anche la partecipazione ad eventi realizzati nel territorio regionale e/o nazionale da soggetti diversi dal proponente.

Chi può partecipare

Possono presentare domanda di contributo esclusivamente i soggetti iscritti all’Albo Regionale delle bande musicali e dei gruppi corali, coreutici e teatrali amatoriali per il triennio 2021-2023 e che abbiano mantenuto i requisiti generali e specifici di sezione richiesti per l’ammissione all’Albo. I soggetti interessati potranno presentare un’unica domanda, relativa alla propria sezione di iscrizione all’Albo.

Non potranno ottenere il contributo i soggetti che abbiano beneficiato di ulteriori contributi erogati dalla Regione Lazio per la realizzazione del progetto proposto.

Entità del contributo

Le risorse a disposizione per il finanziamento dei progetti sono complessivamente pari ad 100.000 Euro e sono così distribuite tra le diverse categorie di beneficiari:

  • Bande musicali 58.000 Euro
  • Gruppi corali 33.000 Euro
  • Gruppi coreutici 6.000 Euro
  • Gruppi teatrali 3.000 Euro

Il contributo che si richiede non deve superare il deficit esposto nel bilancio dell’iniziativa, non può essere superiore a 3.000 Euro e non deve superare l’ 80% dei costi ammissibili previsti. 
Le categorie di spesa ammissibili sono riportate all’art. 5 del bando mentre le modalità di liquidazione del contributo sono disponibili all’art. 11 del bando.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Si evidenzia che le iniziative proposte devono contribuire a:

  • incrementare l’offerta di spettacolo per il pubblico, con particolare attenzione alla realizzazione di iniziative ed eventi in zone svantaggiate del territorio regionale, per incentivare l’interesse della collettività alla conoscenza dei linguaggi dello spettacolo dal vivo e delle diverse espressioni artistiche, favorendone la crescita socio-culturale;
  • favorire il coinvolgimento dei giovani, anche promuovendo iniziative nelle istituzioni scolastiche ed incentivandone la partecipazione attiva con la valorizzazione della loro presenza nei gruppi amatoriali;
  • favorire l’integrazione sociale di persone svantaggiate, anche incentivandone la partecipazione attiva con la valorizzazione della loro presenza nei gruppi amatoriali.

Tenere a mente che i progetti verranno valutati come segue:

  • fino ad un massimo di 15 punti per la qualità artistica e culturale del progetto, anche in relazione all’accuratezza e chiarezza di presentazione dello stesso;
  • fino ad un massimo di 15 per la coerenza con uno o più obiettivi evidenziati nel bando (art. 2);
  • fino ad un massimo di 5 punti per il numero di attività proposte;
  • fino ad un massimo di 5 punti per il numero di Comuni e/o aree urbane disagiate di Roma Capitale coinvolti (un punto per ogni Comune e/o area urbana disagiata di Roma Capitale);
  • fino ad un massimo di 5 punti per la presenza nei gruppi amatoriali di giovani al di sotto dei 35 anni;
  • fino ad un massimo di 5 punti per iniziative rivolte al pubblico giovanile e/o alla promozione umana ed all’integrazione sociale di persone svantaggiate.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 100.000
Finanziamento Massimo
€ 3.000
Co-finanziamento
80%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile
Richiesta esperienza minima nella progettazione.
Condividi
Registrati e consulta tutti i bandi aperti