Azioni formative e seminariali per l’accrescimento/aggiornamento delle competenze degli operatori del settore audiovisivo

Scadenza: 31 maggio 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Lazio

Dotazione Complessiva
€ 1.171.404
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Il bando intende supportare i processi di produzione, organizzazione, distribuzione e comunicazione che caratterizzano il settore attraverso lo sviluppo, l’aggiornamento e la crescita di competenze multidisciplinari per andare incontro concretamente ai fabbisogni dell’industria audiovisiva regionale, e non solo, e potenziarne la competitività. Lo sviluppo, l’aggiornamento e la crescita delle competenze riguarda sia professionalità legate alla produzione audiovisiva in senso classico (ad es. sceneggiatura, regia, montaggio, produzione, organizzazione, comunicazione, marketing, etc.) sia profili innovativi, legati, ad esempio, alla crescente digitalizzazione, interattività e cross-medialità dei prodotti, sia profili manageriali.

Interventi ammissibili

Il bando intende finanziare progetti finalizzati allo sviluppo, accrescimento e aggiornamento professionale degli operatori del settore audiovisivo in modo da potenziare la competitività delle imprese - in particolare la loro capacità d’innovazione e la loro propensione all’internazionalizzazione - attraverso la realizzazione di percorsi formativi e seminariali rivolti destinatari occupati e destinatari disoccupati/inoccupati.

  • A) Percorsi formativi e seminariali rivolti a destinatari occupati
  • Azione A1 - Formazionefinalizzata all’accrescimento/aggiornamento delle competenze di profili professionali operativi del settore audiovisivo. I percorsi formativi dovranno avere una durata di 160 ore

e/o

  • Azione A2 - Formazione finalizzata all’accrescimento/aggiornamento delle competenze di profili professionali manageriali del settore audiovisivo. I percorsi formativi dovranno avere una durata di 40 ore
  • Azione A3 (da prevedere obbligatoriamente per ciascun percorso formativo presentato) - Seminari per occupati, con caratteristica di master class, finalizzati all’approfondimento di tematiche specialistiche concernenti l’innovazione e l’internazionalizzazione del settore audiovisivo attraverso l’intervento di testimoni privilegiati. Dovranno essere previsti fino a 2 seminari/master class (uno per ogni percorso formativo), ciascuno della durata di 6 ore, da attuarsi in coerenza con i percorsi formativi.
  • B) Percorsi formativi e seminariali rivolti a destinatari disoccupati e inoccupati
  • Azione B1 - Formazione finalizzata all’accrescimento/aggiornamento delle competenze di profili professionali operativi del settore audiovisivo. I percorsi formativo dovranno avere una durata di 160 ore
  • Azione B2 (da prevedere obbligatoriamente per ciascun percorso formativo presentato) - Seminari per disoccupati, con caratteristica di master class finalizzati all’approfondimento di tematiche specialistiche concernenti l’innovazione e l’internazionalizzazione del settore audiovisivo attraverso l’intervento di testimoni privilegiati. Dovranno essere previsti fino a 2 seminari/master class (uno per percorso formativo), ciascuno della durata di 6 ore, da attuarsi in coerenza con i percorsi formativi.

Destinatari degli interventi:

  • lavoratori occupati presso imprese operanti in unità localizzate nel territorio regionale con contratto di lavoro dipendente e contrattualizzati con altre forme contrattuali previste dalla normativa vigente, compresi i soggetti assunti con contratto di apprendistato, purché la formazione svolta nell’ambito del progetto presentato non sostituisca in alcun modo la formazione obbligatoria per legge prevista per gli apprendisti; tali soggetti devono essere residenti e/o domiciliati da almeno 6 mesi nella Regione Lazio al momento della pubblicazione del bando;
  • inoccupati o disoccupati residenti o domiciliati da almeno 6 mesi nella Regione Lazio, purché maggiorenni, in possesso di titolo di studio adeguato all’accesso ai percorsi formativi proposti nel rispetto della normativa vigente in ordine all’assolvimento dell’obbligo; il titolo di studio richiesto per l’ammissione ai percorsi formativi dovrà essere specificato dal Soggetto proponente nella proposta progettuale. Sono considerati inoccupati o disoccupati a tutti gli effetti anche i lavoratori in mobilità, lavoratori subordinati o parasubordinati che, durante l’anno, non percepiscono un reddito lordo complessivo superiore a 8.000 Euro e 4.800 Euro in caso di lavoratori autonomi.

Durata progettuale: 6 mesi (entro e non oltre il 28/02/2023)

Chi può partecipare

Possono presentare proposte progettuali:

  • per interventi rivolti ad occupati
  • imprese iscritte al registro della CCIAA aventi sede operativa nel territorio della Regione Lazio, indipendentemente dalla loro dimensione, operanti nei diversi segmenti della filiera audiovisiva regionale (dalla progettazione alla produzione, dall’organizzazione al marketing fino alla distribuzione del prodotto finale, etc.) e aventi quindi un codice ATECO coerente con il settore di riferimento del bando;
  • operatori della formazione, accreditati per la macrotipologia Formazione Continua su delega espressa delle imprese interessate o in ATI/ATS con le stesse, in possesso di un Codice Orfeo coerente rispetto alle tematiche formative prevalenti in termini di durata oraria nella proposta progettuale in cui sono coinvolti;

Non potranno presentare proposte soggetti aventi natura e forma di Ente pubblico, ma è ammessa la partecipazione di Società di capitali che eroghino servizi anche pubblici, indipendentemente dalla composizione del capitale sociale.

  • per interventi rivolti a disoccupati/inoccupati
  • operatori della formazione, accreditati per la macrotipologia Formazione Superiore in possesso di un Codice Orfeo coerente rispetto alle tematiche formative prevalenti in termini di durata oraria nella proposta progettuale in cui sono coinvolti.

Gli Operatori della Formazione accreditati potranno presentare massimo 3 proposte progettuali, pena l’inammissibilità di tutte le proposte progettuali presentate.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 1.171.404,88 Euro

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Dedicati con cura alla stesura dell’Analisi di contestoedimostra che il tuo progetto intende sopperire ad un fabbisogno reale. A tal fine, assicurati che questa sezione sia corredata di dati e studi ufficiali. A tal proposito, si consiglia la lettura approfondita dell’Art. 4 del bando (pagg. 9 e ss.).

Per informazioni dettagliate relative alle caratteristiche degli interventi, si raccomanda la consultazione dell’Art. 6.1 del bando (pagg. 14 e ss.).

Prestare attenzione ai criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione ti guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto (Cfr. Art. 16, pagg. 25 e ss. del bando).

Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo (Cfr. Art. 21, pag. 31 del bando). Possiedi le risorse necessarie per far partire il progetto?

Leggi con attenzione tutta la documentazione allegata al bando, è fondamentale per presentare una richiesta di finanziamento corretta. L’individuazione e la raccolta della documentazione completa sono di grande importanza, poiché solitamente informazioni e dettagli rilevanti sono disseminati nei vari allegati che compongono il bando.

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato (Numero Verde: 800777519).

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.