Scadenza: 11 marzo 2021
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Ministero dell’Ambiente - Direzione generale per il patrimonio naturalistico

Dotazione Complessiva
€ 30.000.000
Finanziamento Massimo
€500.000
Co-finanziamento
100%
Vai al bando
Bando scaduto

Finalità

Il bando si inserisce nel contesto di attuazione del D. M. del 9 ottobre 2020 che definisce le modalità per la progettazione di messa a dimora di alberi nelle città metropolitane, compresi gli impianti arborei da legno di ciclo  medio  e lungo,  purché  non  oggetto  di  altro  finanziamento o  sostegno pubblico, di reimpianto e di selvicoltura e per la creazione di foreste urbane e periurbane, così come definite nella strategia nazionale del verde urbano, tenendo conto, quali criteri di selezione, in particolare, della valenza ambientale e sociale dei progetti, del livello di   riqualificazione e di fruibilità dell'area, dei livelli di  qualità  dell'aria  e  della localizzazione nelle  zone  oggetto  delle  procedure  di  infrazione comunitaria.

I progetti devono perseguire i seguenti tre principali obiettivi della Strategia nazionale del verde urbano:

  1. tutelare la biodiversità per garantire la piena funzionalità degli ecosistemi;
  2. aumentare la superficie e migliorare la funzionalità ecosistemica delle infrastrutture verdi a scala territoriale e del verde costruito;
  3. migliorare la salute e il benessere dei cittadini.

Interventi ammissibili

I progetti devono avere ad oggetto la messa a dimora di alberi, ivi compresi gli impianti arborei da legno di ciclo medio e lungo, il reimpianto e la selvicoltura ovvero la creazione di foreste urbane e periurbane, la manutenzione successiva all'impianto e non essere già stati oggetto di altro finanziamento o sostegno pubblico.

Ai fini dell'ammissibilità dei progetti è essenziale che, nell'ambito della forestazione, la superficie minima dell'intervento sia di almeno tre ettari, anche non contigui, purchè strutturalmente e funzionalmente integrati in un progetto unitario.  È inoltre essenziale che vi sia comprovata coerenza con la pianificazione urbanistico-territoriale e paesistica dell'area interessata dall'intervento, risultante da apposita dichiarazione.

Ciascuna città metropolitana redige o seleziona i progetti tenendo conto, oltre che dei requisiti di ammissibilità, della valenza ambientale e sociale dei medesimi, del livello di riqualificazione e di fruibilità dell'area oggetto dell'intervento, dei livelli di qualità dell'aria e della localizzazione nelle zone oggetto delle procedure di infrazione comunitaria. Le zone interessate sono riportate nell’Allegato 1 (vedi sezione “documenti e formulari”).

Ciascuna città metropolitana può presentare fino ad un massimo di cinque proposte progettuali.

Le città metropolitane dovranno impegnarsi a dare avvio agli interventi entro quattro mesi dall'ammissione al finanziamento. 

Chi può partecipare

Possono partecipare le città metropolitane le quali presenteranno i progetti al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 30.000.000 Euro (suddivisi egualmente per il biennio 2020-2021)

Contributo massimo per progetto: 500.000 Euro

Quota di co-finanziamento: 100%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Allegato 1

Allegato 2

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Il bando richiede l’inclusione nelle idee progettuali di alcuni contenuti molto tecnici e specifici, soprattutto in relazione ai parametri di valutazione della qualità ambientale. Al fine di stimare i benefici ambientali in termini di emissioni e qualità dell’aria, si consiglia di prendere a di riferimento le linee guida dell’International Panel on Climate Change.

Si consiglia di prendere visione dei criteri di valutazione delle proposte progettuali riportate nell’Allegato 2 (vedi sezione “documenti e formulari”).

Condividi
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.