Bando Cantieri di lavoro per persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale - 2022

Scadenza: 7 ottobre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Piemonte

Dotazione Complessiva
€ 400.000
Co-finanziamento
100%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Il bando definisce i requisiti per la realizzazione di progetti attivati da comuni e loro forme associative, finalizzati all'inserimento lavorativoin cantieri di lavoro per la realizzazione di opere e servizi di pubblica utilità, delle persone disoccupate sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

Obiettivi:

  • rafforzare l’occupabilità in prospettiva del re-inserimento lavorativo e sociale di persone disoccupate, attraverso l’acquisizione e il consolidamento di competenze professionali e la conoscenza diretta del mondo del lavoro;
  • offrire un inserimento lavorativo ai lavoratori e lavoratrici provenienti dal cantiere precedente, finalizzato al raggiungimento dei requisiti pensionistici.

Interventi ammissibili

Il cantiere di lavoro può essere attivato per lo svolgimento di interventi nel campo:

  • dell’ambiente (es.: valorizzazione del patrimonio ambientale attraverso attività forestali e vivaistiche, di rimboschimento, di sistemazione montana, di tutela degli assetti idrogeologici; valorizzazione del patrimonio pubblico urbano, extraurbano e rurale, compresa la relativa manutenzione straordinaria ecc.);
  • dei beni culturali e artistici (es: attività di salvaguardia, promozione nonché riordino o recupero e valorizzazione di beni archivistici, librari e artistici di interesse storico e culturale, ecc.);
  • del turismo (es: attività presso uffici o sportelli di promozione e di informazione turistica di comuni o di altri enti locali, attività di allestimento e custodia di mostre relative a prodotti del territorio organizzate da comuni o da altri enti locali, ecc.);
  • dei servizi di utilità pubblica o sociale (es: accudimento alle persone anziane, servizi a favore dei soggetti disabili ecc.).

Il cantiere di lavoro può prevedere, a supporto delle attività lavorative, azioni di accompagnamento e di formazione.

Destinatari della Misura sono i soggetti in cerca di occupazionesottoposti a misure restrittive della libertà personale di cui alla L.R. 34/08 art. 29 c.

Chi può partecipare

Possono partecipare Comuni, unioni di comuni o altre forme associative, organismi di diritto pubblico aventi sede nel territorio della regione Piemonte.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 400.000 Euro

Sono ammissibili al progetto i costi a copertura dell’indennità giornaliera pari a massimo 35,84 Euro/giornata (per un impegno giornaliero pari a 7 ore).

Quota di cofinanziamento: 100%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione! Le domande potranno essere presentate a partire dal giorno 3/10/2022.

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato: progettientipubblici@regione.piemonte.it.

Rimani aggiornato anche in fase di candidatura! Mentre scrivi la proposta progettuale, consulta regolarmente la pagina ufficiale del bando, dove saranno pubblicati aggiornamenti e informazioni supplementari riguardanti l’invito.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.