Scadenza
1 marzo 2021
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Roma

Dotazione Complessiva
€ 550.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando
Bando scaduto

Finalità

Il bando si inserisce nel più ampio progetto “Formazione e Lavoro” e prevede l’erogazione di contributi per le imprese del territorio per l’acquisizione di nuovo personale o per l’attivazione di specifici percorsi formativi a partire dal 1° dicembre 2020.

In particolare, l’iniziativa è finalizzata a:

  • supportare la domanda di sicurezza sul lavoro da parte delle imprese del territorio: investimenti per assicurare, anche in collaborazione con imprese di consulenza, enti di formazione, Università e ITS, la progettazione, attivazione e il mantenimento di nuove procedure di sicurezza sanitaria nelle imprese, quali, ad esempio, distanziamento sociale nei luoghi di lavoro e dispositivi di protezione, che l’emergenza COVID ha reso indispensabili;
  • sostenere il cambiamento dei modelli di business e dei modelli organizzativi imposto dal COVID-19: investimenti rivolti a innovare l’organizzazione d’impresa e del lavoro, attraverso l’adozione integrata e continuativa di strumenti quali smart working, processi di e-commerce e marketing digitale, nuovi canali commerciali on line e/o di nuove competenze professionali.

Interventi ammissibili

Il bando mira a finanziare, tramite la concessione di contributi a fondo perduto, gli investimenti da parte delle imprese nei seguenti ambiti di intervento:

LINEA A - Inserimento in azienda di risorse umane funzionali al rilancio produttivo.

Investimenti per l’inserimento in azienda di figure professionali con l’obiettivo di innovare l’organizzazione dell’impresa e del lavoro: contributi per tirocini extracurriculari (della durata di almeno 3 mesi), contratti di apprendistato o assunzioni a tempo determinato o indeterminato con l’obiettivo di innovare la gestione del lavoro e i processi aziendali attraverso l’inserimento di nuovi strumenti o competenze legati alle seguenti tematiche:

  • smart working;
  • gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro, anche con riferimento ai profili connessi all’emergenza COVID-19;
  • nuove figure per l’innovazione (es. export manager, digital manager, e simili).

LINEA B - Formazione delle competenze per gestire l’emergenza e il rilancio produttivo.

Investimenti per azioni di formazione delle risorse umane aziendali finalizzate alla crescita delle competenze nei seguenti ambiti:

  • sicurezza nei luoghi di lavoro, anche con riferimento alle indicazioni post emergenza COVID-19;
  • smart working;
  • competenze strategiche e-commerce (esclusa la mera pubblicizzazione);
  • competenze digitali relative ai processi di cambiamento post emergenza COVID-19.

Sono ammissibili le spese per:

  • tirocini extracurriculari, contratti di apprendistato, assunzioni a tempo determinato o indeterminato, sottoscritti a partire dal 1° dicembre 2020;
  • servizi di formazione coerente con le finalità del bando;
  • acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi costi accessori per la sicurezza (dalla formazione ai dispositivi di protezione), nel limite del 50% delle spese ammissibili;
  • attività del personale interno (tutor aziendale, docente interno, e simili) direttamente coinvolto nello sviluppo dell’investimento.

Chi può partecipare

Sono ammissibili le imprese di tutti i settori economici che:

  • siano micro o piccole o medie imprese;
  • abbiano sede legale e/o unità locale iscritta presso il Registro delle Imprese della Camera;

Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo alternativa tra la Linea A e la Linea B.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 550.000 Euro

Contributo massimo per progetto:

  • Linea A: 7.500 Euro
  • Linea B:2.500 Euro

Quota di co-finanziamento:70%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Le domande saranno valutate con la modalità “a sportello” secondo l’ordine cronologico di presentazione. Si consiglia quindi di considerare la data di scadenza del bando come solo indicativa e di inviare la presentazione delle domande il prima possibile. La Camera infatti potrebbe decidere di chiudere anticipatamente i termini di presentazione delle domande in caso di esaurimento delle risorse.

Si fa presente inoltre che l’erogazione dei contributi avviene solo dopo l’invio della rendicontazione da parte dell’impresa beneficiaria, la quale dovrà quindi anticipare le spese e far pervenire la documentazione richiesta non oltre il 31 maggio 2021, pena la decadenza del contributo stesso.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 550.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando
Bando scaduto
Condividi
Registrati e consulta tutti i bandi aperti