Scadenza
13 novembre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

Dotazione Complessiva
€ 500.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 26 Ottobre 2020
-19 giorni alla scadenza del bando

Finalità

L’obiettivo del bando è fornire sostegno sia a specifici progetti/iniziative sia all’attività ordinaria di un ente pubblico o privato. Per sostegno all’attività ordinaria si intende che il contributo concesso è finalizzato a favorire l’attività complessiva del richiedente e non è quindi riferibile ad alcun progetto specifico finanziato dalla Fondazione nel Documento Programmatico previsionale 2020.

Nello specifico dunque i settori di intervento dei progetti saranno: Educazione, Istruzione e Formazione; Arte, Attività e Beni Culturali; Volontariato, filantropia e beneficenza; Crescita e formazione giovanile.

Interventi ammissibili

Il bando è rivolto ai soggetti che operano nei settori/sotto-settori di intervento indicati di seguito:

Educazione, Istruzione e Formazione

  • Altri servizi di istruzione primo e secondo ciclo scolastico
  • Altri servizi di istruzione professionale e per adulti Arte

Arte, Attività e Beni Culturali

  • Conservazione e valorizzazione dei beni architettonici e archeologici

Volontariato, filantropia e beneficenza

  • Protezione civile
  • Attività ricreative e di socializzazione
  • Interventi di promozione e sostegno del volontariato
  • Pace e tutela dei diritti umani
  • Attività di promozione e formazione religiosa
  • Attività di culto

Crescita e formazione giovanile

  • Attività sportive e ricreative

Nel settore Educazione, Istruzione e Formazione sono esclusi gli interventi di innovazione scolastica realizzati da soggetti che operano istituzionalmente all’interno del Sistema Scolastico.

Le richieste riguardanti la conservazione e valorizzazione dei beni architettonici e archeologici saranno prese in considerazione solo per interventi di comprovata urgenza e per importi contenuti.

Nei settori Volontariato, filantropia e beneficenza e Crescita e formazione giovanile sono escluse le attività ricreative, sportive e di socializzazione rivolte a soggetti disabili o anziani.

Il contributo dovrà essere utilizzato nell’anno 2020. 

Il bando ammette la presentazione di una sola richiesta per ciascun soggetto.

 

Chi può partecipare

La partecipazione al bando è rivolta ai soggetti pubblici e privati, in possesso dei seguenti requisiti ed operanti nella Provincia di Lucca:

  • perseguire scopi di utilità sociale o di promozione dello sviluppo economico
  • operare nei settori/sottosettori di intervento
  • essere statutariamente autonomi. Se il richiedente è sezione locale attiva di un ente articolato territorialmente, la richiesta è ammissibile solo: 
    • se statuto ed atto costitutivo dell’ente territoriale/sezione locale attribuiscono a quest'ultimo adeguata autonomia operativa
    • ovvero se la richiesta stessa è accompagnata da specifico benestare dell’autorità sovraordinata competente
  • non avere, per statuto, finalità di lucro. Il requisito è implicito per gli enti del Terzo Settore di cui al Decreto Legislativo 3 luglio 2017, n. 117 e successive modifiche
  • essere costituiti con atto pubblico; è ammesso un atto costitutivo redatto in forma di scrittura privata qualora il soggetto richieda contributi di importo minore od uguale a 3.000 Euro
  • società strumentali (come definite dall’art.1, comma 1, lettera h) del D.Lgs 17/5/1999 n.153)
  • imprese sociali (di cui al D.Lgs 3/7/2017 n.112 attuativo della L.6/6/2016 n.106)
  • cooperative sociali (di cui alla L. 8/11/1991 n.381 e successive modificazioni ed integrazioni)

Entità del contributo

Lo stanziamento a disposizione ammonta a 500.000 Euro

Il cofinanziamento è obbligatorio, in misura pari ad almeno il 30% del preventivo di spesa.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Documento Programmatico Previsionale 2020

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Per quanto riguarda la valutazione dei progetti/iniziative presentate, la Fondazione privilegia i contributi a favore di:

  • progetti/iniziative ben identificati, con tempistiche definite o che possano perdurare nel tempo e siano in grado di raggiungere un livello elevato di autonomia economica
  • progetti/iniziative che coinvolgono più soggetti che lavorano in rete e che identificano un soggetto capofila

La Fondazione riconosce un titolo di preferenza a favore dei progetti/iniziative che riescano a trasformare il contributo ricevuto in catalizzatore di altre risorse pubbliche o private, con particolare riferimento a programmi e finanziamenti diretti dell’Unione Europea o fondi regionali; 

la Fondazione, pur non stabilendo un limite massimo all’importo che è possibile richiedere, privilegia progetti/iniziative/attività aventi esigenze di supporto finanziario di ammontare contenuto.

Considerando che il bando ha aperto la presentazione della domanda a partire da settembre 2020, e che rimarrà aperto fino al 13/11/2020 fino ad esaurimento delle risorse economiche a disposizione, consigliamo di presentare la domanda di finanziamento quanto prima.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 500.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 26 Ottobre 2020
-19 giorni alla scadenza del bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata