Scadenza
26 agosto 2021
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Commissione Europea - Programma Europa Creativa (CREA)

Dotazione Complessiva
€ 27.000.000
Finanziamento Massimo
€ 825.000
Co-finanziamento
80%
Vai al bando
Bando scaduto

Finalità

Il Programma Europa creativa incentiva azioni a sostegno dei settori culturali e creativi europei. Gli obiettivi generali del Programma sono:

  • salvaguardare, sviluppare e promuovere la diversità e il patrimonio culturale e linguistico europeo;
  • aumentare la competitività e il potenziale economico dei settori culturali e creativi, in particolare del settore audiovisivo.

Nel 2021, la sezione Cultura del nuovo programma Europa Creativa intende promuovere:

  • rafforzamento della resilienza per consentire il recupero del patrimonio culturale alla luce dell'emergenza COVID-19;
  • innovazione e creazioni congiunte: il Programma supporterà gli operatori nello sviluppo di progetti europei innovativi per consentire l'evoluzione dei settori culturali e creativi e per aumentare la loro competitività. Le innovazioni possono essere di natura tecnologica e artistica e possono includere lo sviluppo e la sperimentazione di nuove pratiche o nuovi modelli o il trasferimento e la diffusione di buone pratiche da una regione o settore europeo ad altri. Le aree di innovazione possono includere la lotta ai cambiamenti climatici, la digitalizzazione o una dimensione sociale come l'uguaglianza di genere, l'inclusione delle persone con disabilità, appartenenti a minoranze, a gruppi socialmente emarginati;
  • coproduzione, cooperazione, apprendimento e connessione tra organizzazioni di tutte le dimensioni, che aiuteranno la circolazione di artisti e opere, daranno origine a coproduzioni e creazioni artistiche e contribuiranno a diffondere buone pratiche professionali e artistiche in tutta Europa;
  • sviluppo delle capacità degli artisti: il programma aiuterà gli artisti europei e i professionisti culturali e creativi a raggiungere il livello europeo sostenendo i talenti (emergenti) e lo sviluppo delle competenze. Saranno supportate piattaforme per aumentare la visibilità e la circolazione di artisti e opere emergenti europee in Europa e oltre. Sosterrà inoltre azioni che promuovono la circolazione di opere letterarie europee (librai, biblioteche, ecc.) per favorire la cooperazione tra editori e loro partner.

Il programma investirà in attività che incoraggiano l'espansione dei settori culturali e creativi europei a livello europeo e globale, ad esempio sostenendo la loro presenza internazionale, il marketing e il marchio. Aiuterà a raccogliere e diffondere dati, informazioni, pratiche, idee e soluzioni; fornire formazione e consulenza ai professionisti; rappresentare i settori a livello nazionale ed europeo e sostenere per loro conto questioni settoriali chiave.

Interventi ammissibili

Questa azione sosterrà i progetti attuati da reti altamente rappresentative, multinazionali e basate sull'appartenenza ad organizzazioni culturali europee, che coprono un'ampia gamma di paesi partecipanti a Europa creativa. Le reti devono avere una missione condivisa, regole di governance, diritti e obblighi condivisi dai membri, come formalmente specificato in "statuti" o equivalenti.

Inoltre, le proposte progettuali dovrebbero affrontare una o più delle seguenti priorità specifiche del bando:

  • aumentare l'accesso alla cultura e la partecipazione culturale, nonché il coinvolgimento e la crescita del pubblico;
  • creare le condizioni per essere attivi a livello internazionale in Europa e non solo;
  • contribuire al Green Deal europeo;
  • aiutare i settori culturali e creativi europei a sfruttare appieno le nuove tecnologie per migliorare la loro competitività.

Le proposte dovrebbero includere attività volte al rafforzamento delle capacità di organizzazioni e professionisti attivi nei settori Creativo e Culturale. Queste attività devono essere specificamente progettate per affrontare, in modo efficace, le priorità indicate dal bando.

Queste attività dovrebbero essere formulate all'interno di un solido quadro strategico ed essere strutturate in pacchetti di lavoro (work package).

I progetti dovranno avere una durata non superiore a 36 mesi.

Chi può partecipare

Per essere ammissibili, i richiedenti devono:

  • essere persone giuridiche (enti pubblici o privati);
  • essere stabiliti in uno dei paesi ammissibili, ovvero:
    • Paesi partecipanti a Europa creativa:
      • Stati membri dell'UE (compresi paesi e territori d'oltremare (PTOM);
      • Paesi extra UE: paesi del SEE elencati e paesi associati al programma Europa creativa (paesi associati) o paesi con cui sono in corso negoziati per un accordo di associazione e in cui l'accordo entra in vigore prima della firma della sovvenzione.

Sono ammissibili le organizzazioni internazionali. Le regole sui paesi ammissibili non si applicano a loro.

Sono ammesse solo domande di singoli richiedenti; sono ammessi soggetti affiliati e altri partecipanti, se necessario.

Il coordinatore deve avere un'esistenza giuridica da almeno 2 anni alla data di presentazione della domanda.

Le entità che non hanno personalità giuridica ai sensi del loro diritto nazionale possono partecipare in via eccezionale, a condizione che i loro rappresentanti abbiano la capacità di assumere obblighi legali per loro conto e offrano garanzie per la tutela degli interessi finanziari dell'UE equivalenti a quelle offerte da persone giuridiche.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 27.000.000 di Euro

Contributo massimo per progetto: 825.000 Euro

Quota di co-finanziamento: 80% delle spese ammissibili

Il contributo sarà un contributo forfettario. Ciò significa che rimborserà un importo fisso, basato su una somma forfettaria o su un finanziamento non legato ai costi.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

CREA-CULT-2021-NET

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Europa creativa è pienamente in linea con le priorità politiche della Commissione e con la Comunicazione della Commissione del 2018 su una Nuova Agenda Europea per la Cultura.

Il programma si concentrerà anche sul sostegno agli obiettivi politici del Mercato Unico Digitale e alla strategia #Digital4Culture.

I settori culturali e creativi dovrebbero contribuire al Green Deal europeo,in particolare incoraggiando questi settori ad adottare pratiche più sostenibili dal punto di vista ambientale.

Attenzione!Le reti europee che coprono esclusivamente il settore audiovisivo non possono beneficiare di finanziamenti nell'ambito di questa azione.

Il sostegno finanziario a terzi è consentito per sovvenzioni e premi alle seguenti condizioni:

  • i bandi devono essere aperti, ampiamente pubblicati e conformi agli standard dell'UE in materia di trasparenza, parità di trattamento, conflitto di interessi e riservatezza;
  • l'esito del bando deve essere pubblicato sui siti web dei partecipanti, inclusa una descrizione dei progetti selezionati, le date di assegnazione, la durata dei progetti e i nomi legali e i paesi dei destinatari finali;
  • i bandi devono avere una chiara dimensione europea.

Attenzione!Prestare massima attenzione ai criteri di valutazione descritti al paragrafo 9- Award Criteria del bando.Si fa presente che sarà data un’attenzione particolare alle candidature che presentano strategie adeguate per garantire un approccio sostenibile e rispettosa dell'ambiente, così come l'equilibrio di genere, l'inclusione, la diversità e la rappresentatività.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 27.000.000
Finanziamento Massimo
€ 825.000
Co-finanziamento
80%
Vai al bando
Bando scaduto
Condividi
Registrati e consulta tutti i bandi aperti