Scadenza: 12 ottobre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Camera di Commercio di Foggia

Dotazione Complessiva
€ 87.750
Finanziamento Massimo
€8.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

La Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Foggia, si propone di promuovere la competitività delle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno all’acquisizione di servizi per favorire l’avvio o lo sviluppo del commercio internazionale, anche attraverso un più diffuso utilizzo di strumenti innovativi, utilizzando la leva delle tecnologie digitali.

L’obiettivo è di realizzare azioni di immediato supporto alle imprese, erogando contributi a copertura parziale delle spese sostenute per l’acquisizione di servizi. Nello specifico, con l’iniziativa “Bando voucher internazionalizzazione - Anno 2022” si intendono perseguire i seguenti obiettivi:

  • sostenere il ricorso a servizi o soluzioni finalizzate ad avviare o rafforzare la presenza all’estero delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, attraverso l’analisi, la progettazione, la gestione e la realizzazione di iniziative sui mercati internazionali;
  • promuovere la collaborazione delle MPMI lungo filiere orizzontali o verticali per l’export, al fine di aumentare la loro competitività attraverso, tra l’altro, la definizione di piani congiunti di internazionalizzazione e azioni di marketing o di promozione internazionale in comune;
  • incrementare la consapevolezza e l’utilizzo delle possibili soluzioni offerte dal digitale a sostegno dell’export da parte delle imprese, in particolare lo sviluppo di iniziative di promozione e commercializzazione digitale;
  • favorire interventi funzionali alla continuità operativa delle attività commerciali all’estero da parte delle imprese, durante la fase di ripartenza post-emergenziale.

Interventi ammissibili

Si intendono finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher), le seguenti misure:

  • Misura A – Progetti condivisi da più imprese;
  • Misura B – Progetti presentati da singole imprese.

Gli ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale dovranno riguardare (elenco non esaustivo):

  • percorsi di rafforzamento della presenza all’estero, quali ad esempio:
    • i servizi di analisi e orientamento specialistico per facilitare l’accesso e il radicamento sui mercati esteri, per individuare nuovi canali, ecc.;
    • il potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera, compresa la progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei contenuti di cataloghi/ brochure/presentazioni aziendali;
    • l’ottenimento o il rinnovo delle certificazioni di prodotto necessarie all’esportazione nei Paesi esteri o a sfruttare determinati canali commerciali (es. GDO).
  • lo sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero (a partire da quelli innovativi basati su tecnologie digitali), quali ad esempio:
    • la realizzazione di “virtual matchmaking”, ovvero lo sviluppo di percorsi (individuali o collettivi) di incontri d’affari e B2B virtuali tra buyer internazionali e operatori nazionali, anche in preparazione a un’eventuale attività incoming e outgoing futura;
    • l’avvio e lo sviluppo della gestione di business on line, attraverso l’utilizzo e il corretto posizionamento su piattaforme e-commerce/ marketplace/ sistemi di smart payment internazionali;
    • progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei contenuti del sito internet dell’impresa, ai fini dello sviluppo di attività di promozione a distanza.

Chi può partecipare

Possono parteciparele imprese che, alla data di presentazione della domanda e fino alla concessione dell’aiuto, presentino i seguenti requisiti:

  • siano Micro o Piccole o Medie imprese;
  • abbiano sede legale nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Foggia.

Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo alternativa tra le Misure A e Misura B.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 87.750 Euro

Suddivise come di seguito riportato:

  • Misura A, 17.550,11 Euro;
  • Misura B, 70.200,44 Euro.

Contributo massimo: 8.000 Euro

L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Le domande potranno essere presentate a partire dal 12 settembre 2022!

Prenditi del tempo per leggere quali sono le spese considerate ammissibili, cioè tutte quelle voci di costo imputabili nel budget di progetto (Cfr. art. 7, pagg. 5-6 del bando).

Per ulteriori dettagli non esitare a contattare l’ente finanziatore al seguente indirizzo mail:  imprese@fg.camcom.it.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.