Bando Interventi Sociali 2020. Contributi a progetti di utilità sociale

Lavoro, Inclusione sociale, Terzo Settore
Enti no-profit
Fondazioni
Lombardia
Scadenza
15 ottobre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus

Dotazione Complessiva
€ 550.000
Finanziamento Massimo
€ 15.000
Co-finanziamento
60%
Vai al bando

Finalità

La Fondazione Comunitaria del Varesotto promuove il bando Interventi Sociali 2020 per individuare quei progetti di utilità sociale che siano in grado di migliorare la qualità della vita delle persone e delle comunità della provincia di Varese, attraverso azioni volte a:

  • saldare i legami e le collaborazioni delle organizzazioni del terzo settore con i diversi soggetti (singoli individui, reti famigliari, comunità ed enti pubblici) che vivono e operano nei contesti di vita, specie i più critici e vulnerabili, per favorire la ricomposizione delle risorse e la messa a sistema delle risposte;
  • riprogrammare e ripartire dopo la sospensione, il ridimensionamento e il ripensamento dei servizi alla persona imposti dall’emergenza Covid-19, creando anche occasioni di rielaborazione dell’esperienza e delle fratture create nelle nostre comunità;
  • costruire la fiducia, il senso di appartenenza e la solidarietà fra le persone che vivono le comunità e i territori.

Interventi ammissibili

Attraverso il bando Interventi Sociali 2020, Fondazione Comunitaria del Varesotto intende privilegiare due linee di intervento:

LINEA 1: strettamente legata a iniziative di contenimento degli effetti sociali dovuti all’emergenza Covid-19, al fine di:

garantire l’operatività (in accordo con le pubbliche amministrazioni e gli uffici di piano) dei servizi essenziali sociali e socio-sanitari che, A CAUSA DELL’EMERGENZA COVID-19, hanno provveduto o stanno provvedendo a rimodulare e riprogettare le attività (rivolte ad anziani, minori, disabili, disoccupati, famiglie in stato di bisogno e altre categorie a rischio di esclusione sociale) in forma ridotta, nuova o diversa, anche attraverso il ripensamento degli spazi e/o interventi di tipo domiciliare.

LINEA 2: orientata a sostenere interventi sociali in genere, al fine di:

consolidare e ampliare la rete territoriale delle strutture e dei servizi che supportano i bisogni primari delle persone; aggregare risorse sociali, economiche e culturali intervenendo su soggetti vulnerabili e a rischio marginalità e sulle loro famiglie (disoccupati, anziani soli, immigrati, nuovi poveri, affetti da dipendenze, etc…); generare valore e cambiamenti positivi, proponendo servizi e iniziative per gli anziani, favorendo lo scambio intergenerazionale, intervenendo sulle politiche attive per i giovani, promuovendo protagonismo e cittadinanza, agevolando processi di coesione e integrazione sociale per disabili e in generale per tutti i soggetti vulnerabili e a rischio di esclusione che vivono nelle nostre comunità.

In fase di presentazione, il richiedente deve identificare esplicitamente a quale fra le due linee di intervento intende candidare il progetto.

La Fondazione si riserva di valutare e sostenere ogni altra iniziativa ritenuta in linea con le finalità del presente bando.

Data avvio progetti: dal 01.09.2020 al 30.11.2020
Durata dei progetti: minimo 3 mesi
Data massima di conclusione dei progetti: 31.10.2021

Chi può partecipare

Organizzazioni o enti senza scopo di lucro aventi finalità sociali e legalmente costituite con atto registrato almeno 12 mesi prima della pubblicazione del bando. I richiedenti dovranno dimostrare la qualità e la solidità delle attività sociali svolte, attraverso la presentazione di un adeguato curriculum dell’ente.

Le parrocchie e gli enti religiosi possono partecipare al bando.

Gli enti pubblici possono partecipare solo nell’ambito di progetti in partenariato con Enti del Terzo Settore e a condizione che si impegnino a cofinanziare tali progetti con risorse economiche proprie, in modo significativo e incrementale rispetto alla propria attività istituzionale.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 550.000 Euro

Il contributo può coprire fino al 60% dei costi sostenuti e fino ad un massimo di 15.000 Euro.

Il costo totale del progetto presentato deve essere compreso fra 5.000 e 30.000 Euro.

Link e Documenti

Pagina web per documenti e formulari

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione: i soggetti beneficiari del contributo devono essere ammissibili secondo il documento “Criteri per la concessione di contributi da Fondazione Cariplo” (All. 1).

È fatto divieto alle organizzazioni beneficiarie del contributo di distribuirlo, a loro volta, direttamente o indirettamente, a favore di altri soggetti.

Nel valutare la proposta sarà data assoluta importanza all’aspetto “Volontariato e Raccolta di Donazioni”. A tal proposito, la Fondazione invita a considerare sin dalla fase di progettazione il documento “Raccolta di donazioni al progetto” (All. 2).

Si consiglia di  consultare le FAQ sui bandi della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus.

Qui la pagina “Guide e Tutorial”, dove è possibile scaricare e leggere tutti gli allegati necessari per comprendere fino in fondo se il vostro progetto può essere considerato ammissibile.

Dotazione Complessiva
€ 550.000
Finanziamento Massimo
€ 15.000
Co-finanziamento
60%
Vai al bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata