Scadenza: 16 giugno 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Commissione Europea - Programma LIFE

Dotazione Complessiva
€ 9.000.000
Finanziamento Massimo
€425.000
Finanziamento Minimo
€400.000
Co-finanziamento
95%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Difficile

Finalità

Il programma LIFE è lo strumento finanziario dell’Unione europea per l’Ambiente e il Clima. Operativo dal 1992, LIFE ha cofinanziato più di 5.400 progetti in tutta l’UE e nei paesi terzi, mobilitando oltre 12 miliardi di Euro e contribuendo con più di 5,64 miliardi di Euro alla tutela dell’ambiente e all’azione per il clima. Oggi il Programma è uno dei principali strumenti a sostegno del Green Deal europeo.

Il Programma LIFE è strutturato in due assi di intervento e quattro sottoprogrammi:

Ambiente:

  • sottoprogramma Natura e Biodiversità
  • sottoprogramma Economia circolare e qualità della vita

Azione per il clima:

  • sottoprogramma Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici
  • sottoprogramma Transizione all'energia pulita.

Questo specifica call riguarda il finanziamento di progetti di assistenza tecnica. Si intendono dunque finanziare progetti finalizzati a implementare azioni di capacity building per le autorità degli Stati membri che hanno dimostrato una bassa partecipazione al programma LIFE, anche al fine di migliorare i servizi offerti dai punti di contatto nazionali (National Contact Points - NCPs) in tutta l'UE e aumentare la qualità complessiva delle proposte presentate.

Interventi ammissibili

Attenzione! Le azioni previste devono agli enti pubblici di livello nazionale responsabili dell'attuazione del Programma LIFE in uno Stato membro dell'UE. I consorzi possono includere altri soggetti a condizione che la loro partecipazione sia giustificata dagli obiettivi del progetto e che il loro ruolo sia chiaramente definito. Il progetto dovrà essere coordinato da enti pubblici responsabili dell'attuazione del Programma LIFE. Le azioni dovranno svolgersi principalmente nel territorio dello Stato membro del richiedente principale.

Ogni proposta dovrà basarsi su un'analisi dei bisogni (needs assessment). Tale analisi dovrà identificare:

  • le ragioni della effettiva scarsa partecipazione al programma LIFE;
  • i tipi di richiedenti (organizzazioni pubbliche, enti privati e organizzazioni della società civile) che hanno difficoltà ad accedere ai finanziamenti LIFE in un determinato Stato membro (e le ragioni di ciò);
  • i tipi di progetti LIFE che sono utilizzati in un determinato Stato membro (e le ragioni di ciò).

Sulla base del needs assessment, i candidati dovranno identificare le attività più efficaci per affrontare la bassa partecipazione e/o il tasso di partecipazione inefficace di diversi tipi di richiedenti (organizzazioni pubbliche, enti privati e organizzazioni della società civile organizzazioni della società civile) al Programma LIFE.

Le attività possono includere (elenco non esaustivo):

  • screening delle priorità nazionali delle azioni ambientali e climatiche per sostenere, attraverso i progetti LIFE, lo sviluppo, l'attuazione, il monitoraggio e l'applicazione delle pertinenti legislazioni dell'Unione;
  • analisi delle lacune e valutazione dell'adozione delle politiche dei risultati dei progetti LIFE;
  • acquisizione di esperti esterni per affrontare lacune ad hoc, per fornire consulenza e sostenere la preparazione di una proposta.

Durata del progetto: progetti dovranno avere una durata di 36 mesi.

Chi può partecipare

Possono partecipare enti pubblici o privati con sede in uno dei paesi elegibili:Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna.

Composizione del consorzio

  • Almeno un partecipante deve essere un'autorità competente responsabile dell'attuazione del programma LIFE di uno degli Stati membri che registrano una bassa partecipazione effettiva al programma LIFE.
  • L'autorità nazionale dovrebbe partecipare al consorzio come coordinatore del progetto TA-CAP. In casi ben giustificati può partecipare non come coordinatore, ma dovrebbe in ogni caso essere parte del consorzio.

Verrò finanziato un solo progetto per ogni paese ammissibile.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria: 9.000.000 Euro

Co-finanziamento: 95%

Verrà conferito per ogni progetto, un finanziamento di minimo400.000 Euroe massimo 425.000 Euro

Numero progetti finanziabili: 21

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

LIFE General Model Grant Agreement v1.0

LIFE Work Programme [2021-2024]

LIFE  Regulation 2021/783

EU Financial Regulation 2018/1046

Bando

LIFE-2021-TA-CAP

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Dedicati con cura alla stesura dell’Analisi di contesto e dimostra che il tuo progetto intende sopperire ad un fabbisogno reale. Per fare questo, il progetto deve fondarsi necessariamente su una needs analysis (pag. 9 del bando). Assicurati di aver compreso bene come effettuare la misurazione e struttura la tua analisi in modo concreto.

Per presentare una proposta vincente è molto importante dimostrare la conoscenza e la sinergia con azioni già finanziate in precedenza dal Programma di finanziamento in questione. Si consiglia di consultare il LIFE database di progetti già finanziati e di inserire nella proposta progettuale quelli maggiormente complementari con il nostro progetto.

Prestare massima attenzione ai criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo (pagg.17-18 del bando). Nella fase di scrittura i criteri di valutazione vi guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto.

Attenzione! È previsto un prefinanziamento del 30% per iniziare le attività progettuali (pag.21 del bando). Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo ed esserne in linea dal punto di vista amministrativo, organizzativo e finanziario.

Condividi
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.