Scadenza
11 ottobre 2021
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Fondazione CRC

Dotazione Complessiva
€ 1.000.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile
Richiesta esperienza minima nella progettazione.

Finalità

Attraverso il bando la Fondazione CRC ha intenzione di rafforzare l’impegno per la sostenibilità ambientale sul proprio territorio, con iniziative a beneficio della salvaguardia e valorizzazione del proprio capitale ambientale e culturale.

Il bando prevede un articolato insieme di misure finalizzate a migliorare la resilienza ai cambiamenti climatici nel lungo periodo, al raggiungimento progressivo di una crescente autonomia energetica da parte dei territori, ad aumentare la capacità di pianificazione delle politiche energetiche locali da parte degli enti pubblici e ad incentivare una gestione sostenibile delle risorse forestali:

  • Misura 1 – mitigazione del rischio idrogeologico
  • Misura 2 – comunità energetiche rinnovabili
  • Misura 3 – piani d’azione per l’energia sostenibile e il clima
  • Misura 4 – gestione sostenibile delle risorse forestali

Interventi ammissibili

Misura 1 – mitigazione del rischio idrogeologico

Sono considerati ammissibili le seguenti tipologie di progetto:

  • progetti da realizzare integralmente nel territorio di pertinenza del richiedente singolo o in aggregazione.
  • progetti per la realizzazione di interventi che contrastino direttamente gli effetti dei fenomeni fluviali e torrentizi, consentendo un deflusso idrico ottimale, oppure che contengano gli effetti potenzialmente dannosi.

Tutti i progetti finanziati dovranno essere conclusi entro 12 mesi dalla data di delibera.

Misura 2 – comunità energetiche rinnovabili

Sono ammessi alla valutazione i progetti per la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili integrati in edifici o infrastrutture di proprietà della Pubblica Amministrazione richiedente il contributo.

Tutti gli interventi finanziati dovranno essere conclusi entro 30 mesi dalla data di delibera.

Misura 3 – piani d’azione per l’energia sostenibile e il clima

Le spese ammissibili sono riferibili esclusivamente ai costi necessari alla redazione del documento del PAESC redatto secondo le “Linee guida del Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia per la presentazione dei rapporti di monitoraggio” e il modulo per il Piano d’Azione per il Clima e l’Energia Sostenibile – SECAP template scaricabili dalla biblioteca del sito del Patto dei Sindaci.  Sono ammessi alla valutazione le amministrazioni comunali che alla data di richiesta di contributo abbiano aderito o intendano aderire al Patto dei Sindaci.

Misura 4 – gestione sostenibile delle risorse forestali

Le domande di contributo dovranno riguardare proposte progettuali di gestione associata e valorizzazione multifunzionale del patrimonio boschivo pubblico e privato.

Le attività dovranno essere concluse entro 12 mesi dall’ammissione al finanziamento.

Chi può partecipare

Tutte le misure del bando hanno come beneficiari le pubbliche amministrazioni locali e sono aperte all’intero territorio provinciale.

Possono presentare richiesta di contributo Comuni, Comunità Montane e Collinari e Unioni di Comuni appartenenti alla provincia di Cuneo, singolarmente o in aggregazione.

È esclusa la possibilità per un richiedente di essere parte di più richieste.

Entità del contributo

La dotazione finanziaria complessiva è pari a 1.000.000 di Euro, così ripartita:

Misura 1 – mitigazione del rischio idrogeologico

  • Risorse destinate alla misura: 300.000 Euro

Misura 2 – comunità energetiche rinnovabili

  • Risorse destinate alla misura: 300.000 Euro

Misura 3 – piani d’azione per l’energia sostenibile e il clima

  • Risorse destinate alla misura: 50.000 Euro

Misura 4 – gestione sostenibile delle risorse forestali

  • Risorse destinate alla misura: 300.000 Euro

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Si consiglia di leggere attentamente il bando e i documenti allegati per ciascuna misura in modo da poter presentare una proposta progettuale vincente. Ciascuna misura infatti, prevede requisiti di ammissibilità, criteri di valutazione, tempi per la realizzazione delle proposte progettuali, budget e quote di cofinanziamento diversi.

La Fondazione nella consapevolezza che la transizione verso un nuovo modello di sviluppo sostenibile si raggiunge attraverso la conoscenza e, soprattutto, attraverso un nuovo paradigma culturale, ad alcune delle misure del bando sono associate specifiche iniziative di formazione finalizzate ad accrescere le competenze per una gestione ottimale delle risorse naturali ed energetiche all’interno della pubblica amministrazione locale.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 1.000.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile
Richiesta esperienza minima nella progettazione.
Condividi
Registrati e consulta tutti i bandi aperti