Bando per il sostegno alla competitività delle imprese e per lo sviluppo economico del territorio 2022 - II edizione

Scadenza: 30 novembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Camera di Commercio Roma

Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

Il bando prevede uno stanziamento destinato a sostenere programmi d’intervento a favore delle imprese e del tessuto produttivo di Roma e provincia, al fine di orientare gli sforzi organizzativi, finanziari e promozionali dell’Ente verso obiettivi condivisi e selezionati, per raggiungere la massa critica necessaria ad aumentare l’efficacia degli interventi e le positive ricadute degli stessi sul territorio.

Interventi ammissibili

I progetti, che dovranno svolgersi nel territorio di competenza della Camera di Commercio Roma, dovranno sostenere la competitività delle imprese e lo sviluppo economico del territorio nei seguenti settori:

  • Settore A. Sostegno alla competitività delle imprese e del territorio tramite attività di informazione economica e assistenza tecnica alla creazione di imprese e start up;
  • Settore B. Sostegno alla competitività delle imprese e del territorio tramite informazione, formazione, supporto organizzativo e assistenza alle PMI per la preparazione ai mercati internazionali;
  • Settore C. Supporto alle piccole e medie imprese per il miglioramento delle condizioni ambientali;
  • Settore D. Orientamento al lavoro e alle professioni, alternanza scuola-lavoro e percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento;
  • Settore E. Supporto alla digitalizzazione delle imprese del territorio e iniziative per la diffusione e lo sviluppo delle strategie “Impresa 4.0”.

Chi può partecipare

Possono presentare domanda:

  • associazioni di categoria o associazioni dei consumatori:
    • organizzazioni imprenditoriali di livello provinciale aderenti ad organizzazioni nazionali rappresentate nel CNEL: in tal caso, le organizzazioni devono rendere apposita attestazione in ordine all’organizzazione nazionale rappresentata nel CNEL cui aderiscono;
    • organizzazioni imprenditoriali operanti nel territorio da almeno 3 anni: in tal caso, le organizzazioni devono rendere apposita attestazione e allegare idonea documentazione da cui si evinca lo svolgimento dell’attività sul territorio per il periodo richiesto e il numero di imprese loro associate;
    • associazioni dei consumatori operanti nel territorio da almeno 3 anni ed iscritte al Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti, ovvero al Comitato Regionale Utenti e Consumatori della Regione Lazio;
  • soggetti privati (associazioni, fondazioni e altre istituzioni di carattere privato), senza fine di lucro, che, alla data di presentazione della richiesta, risultino già iscritti con sede legale e/o operativa da almeno 3 anni al Repertorio Economico Amministrativo della Camera per l’esercizio dell’attività per la quale richiedono il contributo.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 1.500.000 Euro di cui:

  • Settore A. 300.000 Euro
  • Settore B. 300.000 Euro
  • Settore C. 300.000 Euro
  • Settore D. 300.000 Euro
  • Settore E. 300.000 Euro

Contributo massimo per progetto: 40.000 Euro

Quota di cofinanziamento: 50%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Regolamento per la concessione di contributi e del patrocinio dell’Ente per eventi ed iniziative promozionali organizzate da terzi

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Prestare massima attenzione ai criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione vi guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto (Cfr. art. 8, pagg. 4-5 del bando).

Assicuratevi di aver compreso correttamente le modalità di presentazione e di modifica della domanda, di essere in possesso di tutta la documentazione necessaria e di compilare in modo corretto tutta la modulistica da allegare alla domanda (Cfr. art. 4, pagg. 2-3 del bando).

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore ai seguenti recapiti telefonici, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato:

  • Tel: 06 5208 2750 – 2587 – 2561

 

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.