Scadenza: 31 ottobre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Camera di Commercio di Avellino

Dotazione Complessiva
€ 45.000
Finanziamento Massimo
€2.500
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

La Camera di Commercio di Avellino concede contributi alle PMI per l’abbattimento del tasso d’interesse sui finanziamenti bancari finalizzati a favorire l’accesso al credito e alla liquidità necessaria per la gestione aziendale, prevenire in tal modo l’insorgere di una crisi aziendale, in continuità con le precedenti edizioni e con l’obiettivo di supportare le imprese del territorio, nell’attuale fase economica di ripartenza post-emergenziale da covid-19 ma condizionata dalle ripercussioni del conflitto russo-ucraino in termini di scarsità e rincari energetici e delle materie prime.

Interventi ammissibili

Sono ritenuti ammissibili i contratti di finanziamento con istituti creditizi per gli interventi e le relative spese (al netto di IVA e di altre imposte e tasse) sostenute successivamente alla data di erogazione del finanziamento bancario, regolarmente annotate nella contabilità aziendale e riguardanti specificamente:

  • Investimenti fissi: immobili, impianti, attrezzature, ristrutturazioni. Sono esclusi i contratti di finanziamento per acquisto di autovetture aziendali;
  • Investimenti immateriali: marchi, brevetti, ricerca, pubblicità, ecc.; Incremento stabile del capitale circolante (scorte) conseguente al programma di investimenti;
  • Investimenti in progetti di ricerca & sviluppo per la realizzazione di nuovi prodotti e servizi o per il rinnovo dei processi produttivi (spese per il personale di ricerca, attrezzature, strumentazioni e materiali da utilizzare per l’attività di ricerca, servizi di consulenza, ecc.);
  • Investimenti rivolti all’innovazione tecnologica, alla tutela ambientale e alla sicurezza sugli ambienti di lavoro: macchinari, attrezzature, impianti, progettazioni, consulenza, spese per certificazioni ambientali e di qualità, formazione del personale, ecc.;
  • Investimenti specifici nel settore dell’Information & Communication Technology– ITC: Hardware informatico e per le telecomunicazioni, reti locali, software gestionali, creazione di call center, investimenti in eBusiness, creazione di portali aziendali, ecc.;
  • Progetti di internazionalizzazione delle imprese (spese relative alla partecipazione a fiere, mostre e manifestazioni specializzate);
  • Acquisizioni di rami aziendali: partecipazioni in altre società (anche estere);
  • Investimenti per formazione.

Sono altresì ritenuti ammissibili i finanziamenti finalizzati al consolidamento delle passività a breve termine dell’impresa richiedente e l’apertura di credito in conto corrente.

Ogni impresa può presentare una sola domanda di contributo per un solo contratto di finanziamento

Chi può partecipare

Possono accedere alle agevolazioni le imprese che rientrino nella definizione di micro, piccola o media impresa e che abbiano sede legale ed operativa in provincia di Avellino.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 45.000 Euro

Il contributo consiste nell’abbattimento del tasso d’interesse sui finanziamenti concessi da banche – con contratti stipulati a partire dal 1° gennaio 2022.

L’entità dell’abbattimento del costo di ciascun finanziamento viene determinato nella misura di tre punti percentuali del tasso di interesse effettivo corrisposto da piccole e medie imprese su finanziamenti per le prime tre annualità, fino ad un contributo massimo di 2.500 Euro.

Sono agevolabili anche le spese d’istruttoria pratica se indicate nel contratto di finanziamento entro il limite massimo di 500 Euro e posto il limite del contributo massimo di 2.500 Euro.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Non aspettare fino all’ultimo momento per inviare la domanda! È sempre consigliabile inviare la documentazione con sufficiente anticipo rispetto alla scadenza per evitare problemi tecnici dell’ultimo minuto (es. congestione del portale web dedicato).

Rimani aggiornato anche in fase di candidatura! Mentre predisponi la domanda, consulta regolarmente la pagina ufficiale del bando, dove saranno pubblicati aggiornamenti e informazioni supplementari riguardanti l’invito.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.