Scadenza: 11 maggio 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Parlamento Europeo – Direzione Generale Logistica e Interpretazione per le Conferenze (DG LINC)

Dotazione Complessiva
€ 500.000
Co-finanziamento
75%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Difficile

Finalità

La Direzione Generale Logistica e Interpretazione per le Conferenze (DG LINC) del Parlamento Europeo fornisce e gestisce i servizi di interpretazione per tutte le riunioni organizzate dal Parlamento Europeo, nonché da altre istituzioni e organi nel quadro della cooperazione inter-istituzionale. La DG LINC, in qualità di leader mondiale nella fornitura di servizi di interpretazione di conferenza,  garantisce che i lavori del Parlamento Europeo possano essere seguiti in tempo reale dai membri del Parlamento stesso e dai cittadini, fornendo un servizio di interpretariato in tutte le lingue ufficiali dell'UE.

A tal fine, con questo bando si intende rafforzare la collaborazione della DG LINC con le Università e le Organizzazioni specializzate nella formazione di interpreti di conferenza. Obiettivi:

  • la promozione della qualità nell'insegnamento dell'interpretariato di conferenza nelle lingue ufficiali dell'UE, dei paesi candidati e dei paesi che sono i principali partner politici dell'Unione;
  • la creazione di centri di eccellenza post-laurea;
  • la cooperazione tra corsi post-laurea di diversi paesi europei, candidati e terzi che offrono combinazioni linguistiche pertinenti;
  • la cooperazione regionale tra università con regimi linguistici complementari;
  • l’integrazione delle moderne tecnologie dell'informazione e della comunicazione nella formazione degli interpreti di conferenza.

Interventi ammissibili

I candidati sono invitati a presentare proposte di progetto corrispondenti a una delle seguenti linee d'azione:

  • Topic EP-LINC-SUBV-2022-CONF-INT-01: Organizzazione di master di alta qualità o corsi post-laurea in interpretazione di conferenza.
  • Topic EP-LINC-SUBV-2022-CONF-INT-02: Promozione dell'eccellenza nella formazione degli interpreti di conferenza, cooperazione tra le università che formano gli interpreti di conferenza e la ricerca di sviluppi tecnici nel settore dell'interpretazione di conferenza. Le proposte di progetto presentate per questa linea d'azione possono combinare diverse attività, come:
    • attività di rete e gestione di strutture di cooperazione tra i centri di eccellenza nella formazione degli interpreti di conferenza;
    • organizzazione della mobilità degli studenti/docenti;
    • organizzazione di attività di formazione dei formatori;
    • organizzazione di attività di e-learning/coaching virtuale;
    • integrazione di contenuti e strumenti formativi innovativi nella formazione degli interpreti.

Durata progettuale: le proposte dovranno essere poste in essere nell’anno accademico 2022-23.

Chi può partecipare

Possono partecipare:

  • Istituti di istruzione superiore, università, istituti universitari, consorzi e associazioni di università o istituti che offrono o coordinano corsi post-laurea o corsi di specializzazione in interpretazione di conferenza.
  • Associazioni, consorzi e organismi la cui missione principale è quella di sostenere la cooperazione e diffondere le migliori pratiche nel campo della formazione degli interpreti di conferenza a livello mondiale.

Gli enti devono:

  • se privati, essere riconosciuti e autorizzati dall'autorità nazionale come erogatori di attività formative/educative;
  • essere stabiliti in uno degli Stati membri dell'Unione Europea o in uno dei paesi dell'EFTA (Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera).

I consorzi possono includere istituti di istruzione superiore, università o istituti universitari con sede in paesi che hanno chiesto la futura adesione all'UE senza aver già ricevuto lo status di candidato (Bosnia ed Erzegovina, Georgia, Moldavia e Ucraina).

 

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 500.000 Euro

Di cui:

  • EP-LINC-SUBV-2022-CONF-INT-01: 400.000 Euro
  • EP-LINC-SUBV-2022-CONF-INT-02: 100.000 Euro

Cofinanziamento: 75%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Work Programme

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione! Il bando sembra essere molto competitivo considerando la dotazione finanziaria complessiva e l’importo previsto per ogni azione. Valuta con cura questo aspetto e proponi una proposta progettuale il più possibile aderente a quanto indicato.

Prestare massima attenzione ai criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali (Cfr. art. 8, pagg. 8-10 del bando). La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione vi guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto.

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato: LINC.grants@ep.europa.eu.

Condividi
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.