Bando per la presentazione di proposte progettuali, per la co – progettazione delle azioni di inclusione sociale e/o di inserimento lavorativo rivolte a persone in esecuzione penale

Scadenza
1 aprile 2021
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Regione Emilia-Romagna

Dotazione Complessiva
€ 700.000
Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 12 Marzo 2021
Bando scaduto

Finalità

La Regione Emilia-Romagna, indice una selezione comparativa al fine di individuare fino ad un massimo di 9 partner del Terzo Settore, per la co – progettazione delle azioni di inclusione sociale e/o di inserimento lavorativo rivolte a persone in esecuzione penale da realizzare nel territorio regionale.

Tali soggetti dovranno garantire l’implementazione del progetto regionale “Territori per il reinserimento” come da scheda di sintesi allegata (cfr. allegato 4).

Interventi ammissibili

I partner del terzo settore che saranno selezionati, verranno invitati a partecipare al tavolo di co-progettazione, il cui scopo è quello di definire congiuntamente ed in modo condiviso con l’Amministrazione regionale e tra tutti i partner coinvolti, il progetto definitivo degli interventi e delle attività, implementando il documento progettuale predisposto dall’Amministrazione regionale.

Per avere una visione completa dell’azione che la Regione intende implementare in collaborazione con i 9 partner del Terzo Settore si consiglia di leggere l’allegato 4.

Le azioni che dovranno essere svolte dai Partner Territoriali sono:

  • Partecipazione al tavolo di coordinamento del progetto nel suo complesso;
  • Partecipazione alle Equipe di Esecuzione Penale al fine di progettare, sviluppare, realizzare le azioni a favore dei beneficiari del progetto ed in particolare:
    • Definizione, nell’ambito delle equipe stesse delle azioni e degli interventi da mettere in atto nelle varie fasi del progetto assistenziale/educativo individualizzato (PAI-PEI) sulla base dei bisogni del singolo e ad integrazione delle risorse e degli interventi/supporti attivabili dai servizi territoriali;
    • Sviluppo delle azioni contenute all’interno del progetto assistenziale/educativo individualizzato sulla base degli interventi elencati a titolo esemplificativo dal progetto regionale “Territori per il reinserimento” (cnf. allegato 4);
    • Verifica dell’attuazione del progetto assistenziale/educativo individualizzato (PAI-PEI) ed eventuale ridefinizione.
  • Progettazione, costruzione e mantenimento di una mappa delle risorse formali e informali del territorio, allo scopo di incrementare i possibili interventi previsti ed in particolare:
    • Costruzione di relazioni con la rete di soggetti che operano all’interno ed all’esterno degli II.PP., con le altre realtà del terzo settore e con la comunità. L’obiettivo è il reperimento di risorse e opportunità, anche informali, da inserire nel catalogo per qualificare maggiormente i percorsi a favore dei beneficiari ma anche per sensibilizzare la collettività locale e facilitare le connessioni tra il sistema dei servizi dell’Esecuzione Penale e la comunità territoriale;
    • Individuazione sul territorio di risorse a supporto della fruizione di interventi (es. permessi premio) propedeutici all’accesso a misure alternative.
    •  
  • Sviluppo di una serie di strumenti (in raccordo con quelli presenti), che consentano di monitoraregli interventi in modo costante per tutta la durata del progetto.
  • Collaborazione alla diffusione dei risultati del progetto che verranno diffusi all'interno della Regione ed Enti locali per usi istituzionali, o riportati su siti web istituzionali ed eventualmente divulgati per condivisione di buone pratiche.

Le azioni previste dal progetto saranno realizzate in complementarietà con i servizi già esistenti e finanziati dalla Regione Emilia-Romagna (Piani di Zona, L.R. 14/2015, interventi sociali, sanitari, culturali, di formazione professionale tramite le risorse del FSE, ecc.) al fine di consolidare la rete pubblica e privata esistente.

Il Partner può avvalersi di collaborazioni esterne per lo svolgimento delle attività.

Gli interventi e le attività oggetto del bando si svolgeranno nei 12 mesi successivi alla data di sottoscrizione della Convenzione tra la Regione Emilia-Romagna e i Partner selezionati.

Chi può partecipare

Sono ammessi a presentare la propria candidatura:

  • le organizzazioni di volontariato che risultano iscritte da almeno 12 mesi al Registro regionale di cui alla L.R. n. 12/2005 e ss.mm. e che operano nello specifico settore di riferimento oggetto del bando;
  • le associazioni di promozione sociale che risultano iscritte da almeno 12 mesi al Registro regionale di cui alla L.R. n. 34/2002 e ss.mm. e che operano nello specifico settore di riferimento oggetto del bando;
  • le Società cooperative sociali e le Società cooperative sociali consortili, iscritte da almeno 12 mesi all’Albo regionale di cui alla L.R. n. 12/2014 ed operanti nello specifico settore di riferimento oggetto del bando.

È ammessa la candidatura dei soggetti interessati su più ambiti territoriali.

Il bando intende individuare soggetti del Terzo settore per l’implementazione delle attività nelle seguenti aree territoriali dell’Emilia-Romagna:

  • Territorio della provincia di Piacenza
  • Territorio della provincia di Parma
  • Territorio della provincia di Reggio Emilia
  • Territorio della provincia di Modena(Istituti Penitenziari di Modena e Castelfranco)
  • Città Metropolitana di Bologna
  • Territorio della provincia di Ferrara
  • Territorio della provincia di Ravenna
  • Territorio della provincia di Forlì-Cesena
  • Territorio della provincia di Rimini

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 700.000 Euro

I fondi sono ripartiti come segue, su base territoriale:

  • Territorio della provincia di Piacenza 65.327 Euro
  • Territorio della provincia di Parma 55.555 Euro
  • Territorio della provincia di Reggio Emilia 54.216 Euro
  • Territorio della provincia di Modena + Castelfranco Emilia 88.755 Euro
  • Territorio della Città Metropolitana di Bologna 173.493 Euro
  • Territorio della Provincia di Ferrara 48.995 Euro
  • Territorio della Provincia di Ravenna 82.730 Euro
  • Territorio della Provincia di Forlì Cesena 77.242 Euro
  • Territorio della Provincia di Rimini 53.681 Euro

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

I soggetti selezionati dovranno operare in collaborazione nell’ambito del costituendo partenariato pubblico-privato sia nella fase di co-progettazione delle azioni progettuali, sia nella loro realizzazione.

Le candidature dovranno pervenire entro le ore 13.00 del 01/04/2021 esclusivamente all’indirizzo pec del Servizio Politiche per l’Integrazione sociale, il Contrasto alla Povertà e Terzo settore: segrspa@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Attenzione nella pec per la candidatura dovrà essere allegata (insieme ad altri documenti):

  • Idonea dichiarazione di almeno un istituto Bancario o di un intermediario autorizzato ai sensi del D. Lgs. 385/1993 rilasciata, in originale o in copia autentica, nell'ultimo trimestre, dalla quale emerga la correttezza e la puntualità del candidato nell’adempimento degli impegni assunti con l’Istituto (non può essere oggetto di autocertificazione).

La valutazione delle candidature e la conseguente selezione dei partner avverranno in maniera comparativa, a seguito dell’attribuzione dei punteggi effettuata in base alla griglia di valutazione, riportata a pag. 10 del bando. Saranno esclusi dalla selezione i soggetti candidati che otterranno un punteggio complessivo inferiore a 60 punti.

Attenzione: verrà dato maggior peso, a livello di punteggio, alla “Valutazione della proposta progettuale presentata”, in particolare:

  • Contenuti del progetto preliminare: coerenza, chiarezza, innovatività, modalità organizzative, complementarietà con i servizi già esistenti, possibili collaborazioni con altri soggetti, della proposta progettuale.

La Commissione di valutazione valuterà la presentazione di eventuali lettere di intenti, convenzioni, accordi ecc. con altri soggetti per la realizzazione delle azioni oggetto del bando.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 700.000
Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 12 Marzo 2021
Bando scaduto
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata