Scadenza: 30 novembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Camera di Commercio Maremma e Tirreno

Dotazione Complessiva
€ 280.000
Finanziamento Massimo
€6.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate a sviluppare le capacità gestionali al fine di una migliore prevenzione e gestione delle situazioni di crisi finanziaria e confronto con le sfide e l’enorme sforzo del riavvio e della ripartenza.

Nello specifico, con questa iniziativa, si propone di:

  • promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali nell’ambito delle attività previste dal Piano Transizione 4.01, a seguito del decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 12 marzo 2020 che ha approvato il progetto “Punto Impresa Digitale” (PID);
  • stimolare nelle imprese del territorio della Camera di commercio, un rinnovamento tecnologico utile allo sviluppo e al rafforzamento della propria attività;
  • sviluppare competenze finanziarie finalizzate a prevenire crisi d’impresa.

 

Interventi ammissibili

Il bando intende finanziare tre tipologie di misure:

  • MISURA A: PID I4.0
    • servizi di consulenza e/o formazione. Tali spese devono rappresentare al massimo il 30% delle spese ammissibili;
    • acquisto di beni strumentali materiali ed immateriali, inclusi dispositivi e spese di connessione, nel limite minimo del 70% delle spese ammissibili, funzionali all’introduzione delle tecnologie abilitanti dell’Elenco 1 ed eventualmente di una o più tecnologie dell’Elenco 2, presenti nella Scheda Misura A, a pag. 13 del bando.
  • MISURA B: Strumentazione digitale
    • acquisto di notebook, pendrive USB, stampanti, scanner;
    • acquisto di accessori (es. docking station, cavi, adattatori, etc.);
    • acquisto di apparati orientati alla telematizzazione delle attività: webcam, microfono, altoparlanti, sistemi integrati per la videoconferenza;
    • acquisto di strumentazione e servizi per la connettività (es. modem e router Wi-Fi, switch, antenne, etc.).
  • Misura C: prevenzione crisi d’impresa
    • interventi di formazione e assistenza tecnica per l’introduzione di software per la pianificazione e il controllo di gestione, la previsione dei flussi finanziari, la gestione dei rischi, specie di quelli a carattere finanziario, l’autoanalisi del merito creditizio. Sono escluse dal contributo le attività di consulenza.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bandole Micro, Piccole e Medie imprese con sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Livorno o Grosseto.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva per ogni misura:

  • Misura A: 200.000 Euro
  • Misura B: 50.000 Euro
  • Misura C: 30.000 Euro

Contributo massimo per progetto:

  • Misura A: 6.000 Euro
  • Misura B: 4.000 Euro
  • Misura C: 2.000 Euro

E’ richiesto un investimento minimo:

  • Misura A: 3.000 Euro
  • Misura B: 2.000 Euro
  • Misura C: 700 Euro

Quota di cofinanziamento:  

  • Misura A: 70%
  • Misura B: 50%
  • Misura C: 50%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione! Gli aiuti previsti dal presente bando non sono cumulabili, per gli stessi costi ammissibili, con altri aiuti o agevolazioni pubbliche.

Attenzione! È prevista una procedura a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.

Verificate con attenzione quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. Art.5, pagg. 3-6 del bando).

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato: promozione@lg.camcom.it.

Rimani aggiornato anche in fase di candidatura! Mentre scrivi la proposta progettuale, consulta regolarmente la pagina ufficiale del bando, dove saranno pubblicati aggiornamenti e informazioni supplementari riguardanti l’invito.

 

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.