Bando PID (R)ESISTERE 2020: Contributi per l’innovazione e la digitalizzazione delle PMI trentine

Scadenza
16 ottobre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura

Dotazione Complessiva
€ 400.000
Finanziamento Massimo
€ 10.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando

Finalità

Per supportare il sistema produttivo trentino, in particolare quello delle micro-piccole e medie imprese, nell’adozione di nuovi modelli organizzativi in grado di alimentare una rinnovata competitività, la Camera di Commercio di Trento pubblica un bando volto a supportare interventi nei settori strategici dell’innovazione e della digitalizzazione.

Il Bando ha come finalità, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher), quella di finanziare gli interventi di innovazione tecnologica relativa a servizi di formazione e consulenza realizzati dalle imprese per interventi di digitalizzazione e automazione funzionali anche alla continuità operativa durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase postemergenziale.

Nello specifico, l’iniziativa “Bando PID (R)Esistere 2020”, risponde ai seguenti obiettivi:

  • sviluppare l’utilizzo delle tecnologie Impresa 4.0, attraverso la realizzazione di progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0, modelli green oriented e sostenibilità
  • promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di soluzioni o servizi focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0
  • favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale

 

Ambiti di intervento

Gli ambiti tecnologici di innovazione digitale ricompresi nel Bando dovranno riguardare almeno una tecnologia dell’Elenco 1 con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie dell’Elenco 2.


In particolare:

Elenco 1: utilizzo delle seguenti tecnologie, inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi e, specificamente:

a) robotica avanzata e collaborativa

b) interfaccia uomo-macchina

c) manifattura additiva e stampa 3D

d) BIM

e) prototipazione rapida

f) internet delle cose e delle macchine

g) cloud, fog e quantum computing

h) cyber security e business continuity

 i) big data e analytics

j) intelligenza artificiale

k) blockchain

l) soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D)

m) simulazione e sistemi cyberfisici

n) integrazione verticale e orizzontale

o) soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain

p) soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc)

q) sistemi di e-commerce

 r) sistemi per lo smart working e il telelavoro

s) sistemi per lo sviluppo e il monitoraggio della sostenibilità secondo i criteri ESG (ambientali, sociali e di governance) e dei 17 obiettivi delle Nazioni unite (SDGs), finalizzati alla realizzazione di modelli per la produzione e consumo sostenibile

t) soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19

u) connettività a Banda Ultralarga (BUL)

 

Elenco 2: utilizzo di altre tecnologie digitali, purché propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente Elenco 1:

a) sistemi di pagamento mobile e/o via Internet

b) sistemi fintech

c) sistemi EDI, electronic data interchange

d) geolocalizzazione

e) tecnologie per l’in-store customer experience

f) system integration applicata all’automazione dei processi

g) tecnologie della Next Production Revolution (NPR)

h) programmi di digital marketing (SEO e/o SEM)

Interventi ammissibili

Il bando finanzia servizi di formazione e consulenza realizzati dalle aziende coinvolte per effettuare interventi di digitalizzazione, funzionali anche a gestire la fase emergenziale e post-emergenziale del Covid-19.

Sono ammesse le spese sostenute per servizi di consulenza e formazione per una o più tecnologie e per l’acquisto di beni e servizi strumentali.

In fase di presentazione della domanda deve essere specificato l’ambito tecnologico di intervento e le tecnologie coinvolte.

Sono ammesse le spese liquidate e fatturate a partire dal 1° gennaio 2020 fino al 120° giorno successivo alla data di ricezione della PEC di ammissione al contributo.

Sono in ogni caso escluse dalle spese ammissibili quelle per:

a) trasporto, vitto e alloggio;

b) servizi di consulenza relativi alle ordinarie attività amministrative aziendali o commerciali, quali, a titolo esemplificativo, i servizi di consulenza in materia fiscale, contabile, legale, o di mera promozione commerciale o pubblicitaria;

c) servizi di supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge.

Si precisa che il percorso formativo può essere articolato in più moduli e rivolto esclusivamente a:

  • titolari/rappresentanti legali dell’impresa;
  • soci delle società di persone;
  • collaboratori familiari regolarmente iscritti alla gestione Inps commercianti/artigiani;
  • dipendenti.

Chi può partecipare

  • Possono richiedere il contributo le micro, piccole e medie imprese con sede legale o unità all’interno della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Trento
  • Le imprese devono risultare attive, iscritte al Registro delle Imprese e in regola col pagamento del diritto camerale
  • Non devono essere in stato di fallimento, liquidazione, concordato preventivo o altra situazione equivalente
  • Devono essere in regola con gli obblighi contributivi e con le regole di salute e sicurezza sul lavoro.
  • Il destinatario del voucher è la singola impresa che ha presentato domanda
  • Ogni impresa può presentare una sola domanda di voucher

Entità del contributo

  • Dotazione finanziaria complessiva: 400.000 Euro
  • Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher per un progetto e una spesa minima rendicontata pari a 5.000 Euro
  • L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibilie rendicontate, per un importo massimo per singola impresa pari a 10.000 Euro

Link e Documenti

Pagina web per documenti e formulari

Bando  

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali

Consigli degli esperti

  • Non possono beneficiare dei voucher del presente Bando le imprese risultate già beneficiarie di precedenti voucher, promossi dalla Camera di Commercio I.A.A. di Trento, per il medesimo intervento
     
  • Le domande saranno accettate in ordine cronologico di arrivo, determinato da data e ora di ricevimento della PEC, ed esaminate fino a totale esaurimento della dotazione finanziaria.(fattore tempo e celerità fondamentale)
     
  • In fase di presentazione della domanda deve essere specificato, pena la non ammissibilità, il riferimento a quali ambiti tecnologici, tra quelli indicati all’art. 2, comma 2, Elenco 1 del presente Bando, si riferisce l’intervento e il preventivo di spesa con l’indicazione della ragione sociale e partita IVA dei fornitori. Nel caso di spese relative a servizi di consulenza e formazione sulle tecnologie di cui all’Elenco 2, art. 2 comma 2, la domanda di contributo – pena la non ammissibilità - dovrà contenere la motivazione dell’utilizzo e il collegamento con le tecnologie dell’Elenco 1 dell’art. 2, comma 2 del presente Bando. Le spese di cui all’Elenco 2, art. 2, comma 2 e quelle relative all’acquisto di beni e servizi in ogni caso e ai fini dell’erogazione del voucher saranno computate per un importo massimo pari a quelle riferibili all’Elenco 1, di cui all’art. 2, comma 2 del presente Bando
Dotazione Complessiva
€ 400.000
Finanziamento Massimo
€ 10.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata