Scadenza: 30 giugno 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Marche

Dotazione Complessiva
€ 200.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Sulla base della L.R. 29/2018 – DGR 764/2019– il “bando rievocazioni storiche” intende supportare la presentazione di progetti finalizzati a promuovere manifestazioni di rievocazione storica a favore di enti locali ed organismi diversi iscritti al calendario regionale. 

Interventi ammissibili

Gli interventi dovranno essere strutturati prevedendo:

  • l’organizzazione e la promozione di manifestazioni di rievocazione storica iscritte al calendario regionale, con apposito decreto del dirigente della Settore Turismo.

Focus: valorizzazione dell’offerta turistica territoriale.

Durata progettuale: le iniziative previste devono essere realizzate nel corso degli anni di relativa competenza (2022 e 2023).

Chi può partecipare

Possono partecipare

  • i soggetti organizzatori delle manifestazioni di rievocazione storica iscritte al calendario regionale per l’organizzazione e per la promozione delle manifestazioni medesime;
  • l’Associazione Marchigiana Rievocazioni Storiche (AMRS) per l’organizzazione di iniziative di rete e campagne promozionali.

I soggetti organizzatori devono essere:

  • Enti Locali;
  • Associazioni di categoria del settore;
  • Associazioni Pro loco iscritte all’albo Regionale;
  • Associazioni senza scopo di lucro con finalità turistico culturali.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva azione: 450.000 Euro

Dotazione finanziaria 2022: 200.000 Euro

  • Per i soggetti organizzatori delle manifestazioni di rievocazione storica iscritte al calendario regionale per l’organizzazione e per la promozione delle manifestazioni medesime:
    • Contributo massimo concedibile: 50.000 Euro
    • Cofinanziamento: 60%
  • Per l’AMRS è riservata la somma di 45.000 Euro

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Allegato 1

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Prendetevi del tempo per verificare i criteri di valutazione adottati dall’ente che eroga il contributo (Cfr. art. 6, pagg. 4-5 dell’Allegato 1). Utilizzate tali criteri come guida alla stesura della vostra proposta. Il bando, difatti, prevedete differenti importi in base al punteggio assegnato. Dando maggiore rilevanza ai paragrafi per i quali è previsto un maggiore punteggio aumenterete le vostre chances di ottenere il contributo più alto.

Avete verificato le spese ammissibili (Cfr. art. 8, pag. 6 dell’Allegato 1)? Quest’ultime corrispondono alle voci di costo imputabili nel budget di progetto.

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Contatta l’ente finanziatore ai seguenti recapiti:

  • mail: doriana.anselmi@regione.marche.it
  • telefono: 071/8062405
Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.