Scadenza: 30 novembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Fondazione Cassa di Risparmio di Asti

Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

La Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, per perseguire gli scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico previsti dallo Statuto, si propone di sostenere le iniziative volte alla promozione del tessuto sociale e culturale della città di Asti e di tutta la sua provincia appartenenti ai seguenti settori:

  • Arte, attività e beni culturali;
  • Educazione, istruzione e formazione;
  • Sviluppo locale;
  • Salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa;
  • Assistenza agli anziani;
  • Volontariato, filantropia e beneficenza.

Il bando Scuola per tutti rientra nel settore Educazione, istruzione e formazione, che ha scopo di:

  • Promuovere progetti di innovazione con particolare attenzione al Polo Universitario ASTISS;
  • Rafforzare il legame tra sistema formativo, educativo, istituzionale ed imprenditoriale;
  • Promuovere lo sviluppo di nuove professionalità, attraverso una formazione professionale di eccellenza;
  • Promuovere la diffusione di nuove metodologie didattiche attraverso nuove pratiche e laboratori;
  • Favorire l’integrazione e l’accesso all’istruzione di alunni e studenti, a rischio abbandono, stranieri e disabili;
  • Sostenere percorsi che concorrano a prevenire il disagio scolastico.

In particolare, il bando persegue gli obiettivi relativi all’istruzione, al suo miglioramento e al contrasto di forme di povertà sociale, disagio scolastico, innovazione tecnologica degli Istituti scolastici e sostegno degli studenti con bisogni speciali.

Interventi ammissibili

Sono ammessi progetti e iniziative didattiche volte a:

  • contrastare povertà e fragilità sociali;
  • contrastare la dispersione scolastica;
  • svolgimento di attività di sostegno a studenti con bisogni educativi speciali;
  • potenziamento della strumentazione tecnologica.

Chi può partecipare

Il bando è riservato agli istituti scolastici di ogni ordine e grado del territorio astigiano in possesso dei requisiti indicati nel Regolamento Erogazioni e nel Disciplinare per l’accesso alle richieste di interventi erogativi.

Entità del contributo

Per le richieste relative al settore educazione, istruzione e formazione il contributo assegnato non potrà essere superiore all’80%del costo effettivamente sostenuto.

Attenzione! È richiesto un cofinanziamento minimo del 20% per progetti aventi costo complessivo superiore a 5.000 Euro, mentre non sono richiesti cofinanziamenti per i progetti inferiori o pari a 5.000 Euro. Saranno, tuttavia, privilegiati i progetti che dispongano di parte di copertura finanziaria.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Documento programmatico previsionale 2023

Regolamento Erogazioni

Disciplinare per l’accesso alle richieste di interventi erogativi

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Non aspettare fino all’ultimo momento per inviare il progetto! È sempre consigliabile inviare la domanda con sufficiente anticipo rispetto alla scadenza per evitare problemi tecnici dell’ultimo minuto.

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Contatta i seguenti recapiti:

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.