Scadenza
16 agosto 2021
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

ERA-NETs, SUSFOODD2 (Sustainable food production and consumption) e FOSC (Food Systems and Climate)

Dotazione Complessiva
€ 600.000
Co-finanziamento
99%
Vai al bando
Bando scaduto

Finalità

È stato pubblicato l'annuncio del bando congiunto tra le due azioni ERA-NET Cofund: SUSFOOD2 (Sustainable food production and consumption) e FOSC (Food Systems and Climate) sul tema "Innovative solutions for resilient, climate-smart and sustainable food systems".

Il bando punta a rafforzare la ricerca e l'innovazione per contribuire alla transizione verso sistemi agroalimentari più sostenibili e resilienti, privilegiando approcci sistemici, multi-attoriali e multi-disciplinari.

Sono previsti due distinti temi (topic), centrati il primo su sostenibilità ed efficienza, il secondo su adattamento e resilienza agli shock:

  • Topic I: Innovations to improve food systems sustainability, with a focus on increasing resource efficiency and reducing waste
  • Topic II: Food Systems adaptation and resilience to system shocks

Interventi ammissibili

Topic I

Di seguito un elenco non esaustivo di possibili temi di ricerca. L'ordine dell'elenco non riflette le priorità:

  • Individuazione dei punti di leva e di intervento per migliorare la sostenibilità dei sistemi alimentari riducendo l'utilizzo di risorse non rinnovabili (acqua, energia, terra);
  • Riduzione delle perdite e degli sprechi alimentari nei sistemi alimentari;
  • Considerazione del concetto di economia circolare e riprogettazione della catena del valore alimentare dalla fattoria alla tavola verso la sostenibilità, la resilienza (climatica) e la diversità e implementazione di materiali e prodotti sostenibili;
  • Valutazione e / o sviluppo di metodi per migliorare la sostenibilità dell'imballaggio, del trasporto e della conservazione degli alimenti (logistica intelligente, migliori tecnologie di stoccaggio o riciclaggio);
  • Analisi degli effetti e dei potenziali compromessi di nuovi prodotti, servizi, imprese e strategie di marketing che promuovono nuovi modi sostenibili per gli attori lungo la catena del valore;
  • Identificazione di incentivi e barriere all'adozione di strategie, soluzioni e strumenti esistenti (ad es. Shopper e contenitori per alimenti riutilizzabili, design di imballaggi minimi, marketing dell'ultimo minuto piattaforme e applicazioni, altre tecnologie digitali), convalida dei vantaggi di queste strategie per gli utenti / consumatori e valutazione delle prestazioni tecniche ed economiche a livello di sistema;
  • Analisi dell'influenza degli aspetti socioeconomici e del comportamento dei consumatori sulla sostenibilità;
  • Analisi dell'impatto di una maggiore sostenibilità e sufficienza dei sistemi alimentari sull'ambiente socioculturale.

 

Tipic II

Di seguito un elenco non esaustivo di possibili temi di ricerca. L'ordine dell'elenco non riflette le priorità:

  • Identificare e valutare i possibili shock che possono avere un impatto sui sistemi alimentari;
  • Individuazione degli elementi, delle attività e dei risultati dei sistemi alimentari più vulnerabili ai vari tipi di shock. Ad esempio, il funzionamento dei canali di mercato e la logistica sono tra le attività del sistema che possono essere maggiormente influenzate da una pandemia, mentre l'agricoltura può essere principalmente influenzata da eventi meteorologici estremi;
  • Capire come e perché gli shock colpiscono alcune regioni o alcuni gruppi sociali in modo peggiore di altri e quali misure possono essere esplorate;
  • Comprendere gli aspetti sociali dell'innovazione orientata alla resilienza, analizzando come le abitudini sociali e culturali possono accelerare o rallentare il cambiamento;
  • Individuazione e sperimentazione di soluzioni per ridurre l'impatto di possibili shock di sistema, con particolare riguardo alla perdita di sicurezza alimentare, e per migliorare la resilienza del sistema. Potrebbero essere necessari shock diversi soluzioni diverse;
  • Esplorare e suggerire soluzioni gestibili per essere preparati all'ignoto e ridurre al minimo i rischi legati a minacce meno prevedibili e meno conosciute di quelle che stiamo già affrontando. Queste soluzioni includono, ma non sono limitate a, lo sviluppo di misure di prevenzione e valorizzazione della diversità a vari livelli: dall'agro-biodiversità alla diversità nelle catene di approvvigionamento, modelli di business, abitudini alimentari, ecc.;
  • Identificazione e analisi di sinergie e compromessi, tra soluzioni per la resilienza e l'efficienza, nonché possibili compromessi tra soluzioni (organizzative, tecnologiche, economiche e così via) su misura per affrontare diversi tipi di shock;
  • Esplorare soluzioni per una migliore interazione tra politica, economia, ricerca, istruzione e società per rafforzare la resilienza del sistema alimentare;
  • Comprensione degli effetti positivi degli shock.

Chi può partecipare

Possono presentare domanda di finanziamento:

  • Enti di ricerca e università nazionali, pubblici e privati, no profit;

Le PMI e le organizzazioni con altra natura statutaria sono invitate a partecipare se viene dimostrato un valore aggiunto al progetto e se i loro costi sono coperti da risorse proprie o da altre risorse esterne. I costi non possono essere coperti da Mipaaf.

Entità del contributo

La Joint Call è lanciata da una rete di 13 enti finanziatori di 12 paesi che impegneranno 7.750.000 Euro. Per l’Italia, l’ente finanziatore è il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali (MIPAAF). Pertanto, i candidati selezionati per il finanziamento riceveranno la sovvenzione direttamente dai rispettivi enti finanziatori nazionali secondo le loro condizioni.

Per l’Italia la dotazione finanziaria complessiva è pari a 600.000 Euro, così suddivisi:

  • Topic I: 200.000 Euro
  • Topic II: 400.000 Euro

Contributo massimo per progetto: 200.000 Euro

Contributo massimo per unità operativa: 120.000 Euro

Quota di cofinanziamento: superiore al 99% delle spese ammissibili

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Manuale Utente

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Nel definire l'ammissibilità al finanziamento dei costi del progetto, i candidati devono fare riferimento alle regole descritte nel Manuale Utente.

Questioni trasversali

Il bando prevede che la transizione verso sistemi alimentari sostenibili e resilienti richiederà un'attenta considerazione delle seguenti questioni trasversali. Queste dovrebbero essere considerate e adattate a ciascun progetto al fine di aumentarne il valore e l'impatto:

  • Approccio multi-attore: coinvolgere diversi attori e stakeholder nel progetto di ricerca sin dall'inizio (attraverso la partecipazione e la comunicazione trasparente);
  • Approccio multidisciplinare: prendere in considerazione diversi punti di vista e coinvolgere attori delle discipline al di là della propria rete esistente. Colmare i vuoti all'interno dei sistemi alimentari e tra le discipline può rafforzare un approccio multidisciplinare alla sostenibilità e alla resilienza.
  • Approccio sistemico: considerare interconnessioni, sinergie o compromessi tra diversi aspetti o attori che influenzano direttamente o indirettamente il proprio campo di ricerca a livello di sistema, considerando tutte le dimensioni economiche, ambientali, sociali, legislative, geografiche, comportamentali, aziendali e ambientali.

Il 2 giugno verrà organizzato un webinar per i candidati interessati, che fornirà una panoramica su tutti gli aspetti rilevanti del bando (ad esempio argomenti, condizioni, requisiti, presentazione di proposte, valutazione, ecc.) e fornisce tempo per rispondere a domande aperte.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 600.000
Co-finanziamento
99%
Vai al bando
Bando scaduto
Condividi
Registrati e consulta tutti i bandi aperti