Scadenza
28 dicembre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Dotazione Complessiva
€ 10.000.000
Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 17 Dicembre 2020
-23 giorni alla scadenza del bando

Finalità

Il bando stabilisce le modalità e le scadenze per la presentazione delle domande di contributo, per le verifiche documentali e per l’assegnazione dei contributi di cui al decreto del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo del 18 novembre 2020 n. 527 volto a disciplinare la distribuzione dei contributi per il ristoro delle perdite subite dagli operatori a causa della cancellazione, dell’annullamento, del rinvio o del ridimensionamento di mostre d’arte in seguito all'emergenza epidemiologica da Covid-19.

Interventi ammissibili

Il bando è volto a fornire ristoro agli operatori interessati che hanno subito perdite a causa dell’emergenza Covid-19. In particolare, le perdite devono derivare dalla cancellazione, dall’annullamento, dal rinvio o dal ridimensionamento di mostre d’arte.

Chi può partecipare

Possono presentare domanda di contributo gli operatori che abbiano subito un calo di fatturato per la cancellazione, l’annullamento, il rinvio o il ridimensionamento, a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, di almeno una mostra d’arte in Italia o all’estero in calendario nel periodo compreso tra il 1° ottobre 2020 e il 31 dicembre 2020.

Sono ammessi al contributo:

  1. i soggetti la cui attività prevalente sia l’organizzazione di mostre d’arte;
  2. i soggetti erogatori di servizi di logistica e trasporto e di allestimento che abbiano una quota superiore al 50% del fatturato derivante da attività riguardanti mostre d’arte;
  3. istituti e i luoghi della cultura non statali dotati di personalità giuridica, la cui attività comprenda l’organizzazione o l’ospitalità di mostre d’arte, che abbiano subito un calo di fatturato a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, e che abbiano cancellato, annullato, rinviato o ridimensionato almeno una mostra d’arte in calendario nel periodo compreso tra il 1° giugno 2020 e il 31 dicembre 2020;

I richiedenti devono inoltre:

  • avere sede legale in Italia;
  • essere in regola con gli obblighi in materia previdenziale, fiscale, assicurativa;
  • assenza di procedure fallimentari;
  • assenza di condizioni ostative alla contrattazione con le pubbliche amministrazioni.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 10.000.000 Euro

Link e Documenti

Bando

Sito web per documenti e formulari

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Si fa presente che il contributo non è cumulabile con quello destinato al sostegno dei musei e dei luoghi della cultura non statali dal decreto ministeriale 26 giugno 2020, a valere sul Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali.

In caso di incapienza del Fondo emergenze, i contributi teorici spettanti saranno erogati in misura proporzionalmente ridotta.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 10.000.000
Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 17 Dicembre 2020
-23 giorni alla scadenza del bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata