Scadenza: 31 ottobre 2024
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Camera di Commercio di Cosenza

Dotazione Complessiva
€ 200.000
Finanziamento Massimo
€5.000
Co-finanziamento
50%
Vai al bando
129 giorni alla scadenza del bando
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

La CCIAA intende sostenere, all’interno del proprio territorio, la diffusione della “cultura digitale” supportando le MPMI nella definizione e implementazione di strategie di digital marketing, quell’insieme di discipline, metodologie, tecniche finalizzate alla promozione di beni e servizi tramite l'uso di strumenti e canali digitali (web, social media, video, mobile app, etc…).

Interventi ammissibili

Il bando intende sostenere le MPMI, che già realizzano vendita di beni o servizi attraverso punti vendita fisici o canali distributivi tradizionali, con contributi per gli investimenti volti a:

  • Acquisire servizi finalizzati alla pianificazione ed implementazione di corrette strategie di marketing digitale;
  • Implementare soluzioni tecniche ed azioni di promozione online in grado di ottimizzare la presenza dell’azienda sui propri canali di comunicazione digitale;
  • Migliorare la visibilità dell’azienda all’interno dei Social Network;
  • Favorire la presenza delle imprese sui marketplace/piattaforme di prenotazione internazionali per aumentare la visibilità della singola impresa e migliorare le proprie performance commerciali;
  • Adeguare il materiale di comunicazione necessario per presentare in maniera professionale il proprio catalogo prodotti su canali di vendita online;
  • Testare nuove soluzioni di vendita online messe a disposizione dalla diffusione sempre più rapida delle piattaforme social in ottica commerciale.

Chi può partecipare

Posso richiedere il contributo le micro, piccole e medie imprese, iscritte al Registro delle Imprese della Camera di commercio di Cosenza e che soddifsfino i requisiti di ammissibilitá riportati nell'art.3, pagg. 5-7 del bando.

Non possono fare richiesta le imprese che svolgono le seguenti attività:

  • fabbricazione, lavorazione o distribuzione del tabacco;
  • attività che svolgono in maniera esclusiva o prevalente l’attività di agenzia scommesse e gioco d’azzardo (sale slot machine ecc.);
  • attività che implichino l’utilizzo di animali vivi a fini scientifici e sperimentali;
  • gioco d’azzardo, ricerca sulla clonazione umana;
  • attività di puro sviluppo immobiliare;
  • attività di natura puramente finanziaria (p. es. attività di trading di strumenti finanziari).

Entità del contributo

La dotazione finanziaria complessiva del bando ammonta a 200.000 Euro

Ciascuna impresa potrà ottenere un solo contributo nel limite massimo di 5.000 Euro. L’investimento minimo richiesto è pari a 2.000 Euro.

La CCIAA assegna un contributo a fondo perduto pari al 50% degli importi dei preventivi di spesa al netto dell’IVA. Tale contributo è pari all’ 60% nel caso di imprenditore oppure di socio diversamente abile e nel caso di imprese femminili.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di 250 Euro nel limite del 100% delle spese ammissibili e nel rispetto dei pertinenti massimali de minimis.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione! La Camera di Commercio di Cosenza con Determinazione Dirigenziale n. 111 del 19/04/2024 ha proceduto alla chiusura anticipata al 22/04/2024 del bando in conseguenza del superamento dello stanziamento disponibile.

Leggi attentamente le sezioni dedicate ai requisiti richiesti per i fornitori di beni e servizi, in modo tale da sapere quali soggetti sono ammissibili ai fini della candidatura (Cfr. art.5, pag. 8 del bando).

Le spese ammissibili sono tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto. Si consiglia pertanto di verificarle con attenzione (Cfr. art. 6, pagg. 8-10 del bando).

È fondamentale chiedersi sin da subito se si possiedono le risorse necessarie per far partire il progetto. Assicurati, dunque, di aver compreso le modalità di erogazione del contributo (Cfr. art. 12, pagg. 15-16 del bando).

Hai bisogno di maggiori informazioni? Contatta i seguenti recapiti:

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.