Scadenza: 31 gennaio 2024
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Università di Bologna – MOST – Ministero dell’Università e della Ricerca – NextGeneration EU

Dotazione Complessiva
€ 2.285.514
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Lo Spoke 11, denominato “Innovative Materials and lightweighting”, ha come obiettivo l’identificazione di materiali innovativi e/o alternativi a quelli tradizionali in grado di condurre all’alleggerimento dei veicoli con un focus particolare su sostenibilità, riciclabilità e riutilizzo, passando attraverso l’implementazione di processi produttivi maggiormente efficienti, nel rispetto delle regole del Life Cycle Assessment e attraverso lo sviluppo di metodologie progettuali basate sull'ottimizzazione strutturale finalizzata all'alleggerimento (eco-design). L’adeguata scelta del materiale più idoneo (metallico, polimerico o composito a matrice polimerica), l’ottimizzazione del processo produttivo (inclusi i trattamenti termici, termochimici e di modificazione superficiale), unita a una specifica progettazione, in relazione a determinate condizioni di esercizio, consentono anche di aumentare le prestazioni dei componenti, a vantaggio di sicurezza e affidabilità.

Interventi ammissibili

Sono considerati ammissibili i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale presentati sia in forma singola che in collaborazione afferenti ad attività di cui al campo di intervento: “022 - Processi di ricerca e di innovazione, trasferimento di tecnologie e cooperazione tra imprese incentrate sull'economia a basse emissioni di carbonio, sulla resilienza e sull'adattamento ai cambiamenti climatici”, identificato ai sensi del Regolamento (UE) 2021/241 allegato VI.

Sono considerati ammissibili i soli progetti di ricerca industriale e/o di sviluppo sperimentale, con un livello di maturità tecnologica (“TRL”) pari almeno a 4; i suddetti progetti non devono necessariamente giungere alla fase di produzione e devono essere caratterizzati da un elevato livello di innovatività.

Chi può partecipare

I soggetti ammissibili a presentare proposte progettuali sono:

  • le Micro, Piccole, Medie imprese (MPMI) aventi i parametri dimensionali di cui all’allegato I del REG UE n.651/2014;
  • Le Grandi Imprese (GI).

Entità del contributo

La dotazione finanziaria complessiva ammonta a 2.285.714 Euro. Il costo complessivo del singolo progetto dovrà rispettare i seguenti limiti di costo:

  • per i progetti singoli: costo minimo 100.000 Euro, costo massimo 300.000 Euro;
  • per i progetti in collaborazione: costo minimo 200.000 Euro, costo massimo 500.000 Euro.

L’agevolazione sarà sotto forma di contributo a fondo perduto.

L’intensità di aiuto verrà così calcolata sulla base della dimensione dell’impresa secondo quanto segue:

Micro/Piccola Impresa:

  • Ricerca industriale: max 80%;
  • Sviluppo Sperimentale: max 60%.

Media Impresa:

  • Ricerca industriale: max 75%;
  • Sviluppo Sperimentale: max 50%.

Grande Impresa:

  • Ricerca industriale: max 65%;
  • Sviluppo Sperimentale: max 40%.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Le spese ammissibili sono tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto. Si consiglia pertanto di verificarle con attenzione (Cfr. sez. 3.6, pag. 8 del bando).

È molto importante leggere attentamente i criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri, infatti, ti consentirà di comprendere se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo (Cfr. sez. 5.4, pag. 14 del bando).

Hai bisogno di maggiori informazioni? Contatta il seguente indirizzo e-mail: michela.cozzi@unibo.it.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.