CIAK #INLOMBARDIA – Lombardia riparte: bando per la selezione di progetti audiovisivi finalizzati alla promozione della Lombardia in ottica di marketing territoriale

Scadenza
8 settembre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Regione Lombardia – Direzione Generale Turismo, Marketing territoriale e Moda

Dotazione Complessiva
€ 16.000
Vai al bando

Finalità

Nell’ambito delle attività di marketing territoriale il bando “Ciak #InLombardia – Lombardia Riparte” ha lo scopo di:

  • promuovere la Lombardia e rilanciarne l’immagine e la reputazione, in Italia e all’estero, in termini di “destinazione sicura”
  • promuovere il territorio e il suo patrimonio storico culturale anche attraverso la memoria e i ricordi delle tradizioni, delle leggende e delle storie popolari
  • incrementare l’attrattività turistica, valorizzando le esperienze, i momenti dell’anno e le destinazioni che possono garantire libertà di movimento in sicurezza

Interventi ammissibili

I video devono avere una durata non superiore a 30 secondi e una dimensione non superiore ai 75 MB. Possono essere in bianco e nero o a colori, girati almeno in HD: 1280x720 pixel oppure in full HD: 1920x1080 pixel, inquadratura orizzontale 16:9, formati mov o mp4.

L’elaborato deve essere accompagnato da:

  • titolo
  • breve descrizione (massimo 1.500 caratteri) − data di realizzazione
  • indicazione dei luoghi in cui è stato girato
  • un’immagine, in alta risoluzione, di un fotogramma del filmato in formato jpg da usare come copertina (miniatura)
  • video promo di massimo 10 secondi, inquadratura verticale 9:16, che mostri le sequenze ritenute più significative ed interessanti

I progetti presentati dovranno tassativamente essere realizzati con materiale originale ed inedito. Il progetto non deve mai aver ricevuto alcun riconoscimento e non deve aver partecipato ad alcun concorso o competizione, compresi i concorsi online.

Sono esclusi i video:

  • non girati in Lombardia
  • in cui compaiono persone identificabili o la cui immagine è alterata con programmi di fotoritocco
  • lesivi della comune decenza, della sensibilità di minori e terzi e dell’immagine di Regione Lombardia
  • con logo, firma, watermark e segni riconoscibili di qualsiasi genere, nonché che riportino marchi o riferimenti pubblicitari evidenti e in particolare la pubblicità del gioco d'azzardo
  • che violino leggi sul diritto d’autore e copyright
  • che non siano frutto di creatività autonoma e/o che raffigurino oggetti o elementi tutelati da diritti esclusivi di proprietà industriale o intellettuale o che rappresentino sotto qualsiasi profilo una violazione di diritti altrui
     

Obblighi dei soggetti beneficiari

La partecipazione al bando comporta l’accettazione integrale delle presenti disposizioni. Per quanto non espressamente previsto si rinvia alle disposizioni di carattere generale contenute nelle norme comunitarie, nazionali e regionali vigenti.

Il candidato dichiara e garantisce di essere titolare esclusivo di tutti i diritti di utilizzazione economica e di sfruttamento del video, anche a scopo promo-pubblicitario e di tutti i diritti esclusivi contemplati dalla vigente normativa in materia di diritto d’autore e in particolare dichiara:

  • in caso di aggiudicazione di un riconoscimento, di cedere a Regione Lombardia il diritto di proprietà e di riproduzione del video
  • in caso di mancata aggiudicazione di un riconoscimento, di cedere a Regione Lombardia il solo diritto di riproduzione del video

Inoltre, l’autore di ciascuna opera inviata dichiara e garantisce:

  • di essere l’autore dell’opera e di essere il titolare esclusivo e legittimo di tutti i diritti di autore e di sfruttamento, anche economico, del video e quindi di possedere ogni diritto di riproduzione
  • di aver acquisito da terzi legittimati tutti i diritti d’immagine per quanto ritratto; che niente di quanto inviato è contrario a norme di legge, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il contenuto delle immagini non è osceno, diffamatorio, blasfemo, razzista, pedopornografico o in violazione dei diritti di proprietà intellettuale, dei diritti morali, dei diritti d’autore o diritti di tutela dei dati personali di terzi, dei diritti di pubblicazione e in generale rispetta quanto stabilito dalla vigente legge sul diritto d’autore
  • di essere responsabile del contenuto della propria opera, manlevando e mantenendo indenne Regione Lombardia da qualsiasi pretesa e/o azione di terzi e sarà tenuto a risarcire Regione Lombardia da qualsiasi conseguenza pregiudizievole, ivi incluse eventuali spese legali, anche di carattere stragiudiziale, che Regione Lombardia dovesse subire in conseguenza della violazione di quanto sopra indicato.

Regione Lombardia non assume alcuna responsabilità riguardo ai progetti ad essa inoltrati. Per qualsiasi controversia che potesse ingenerarsi sarà competente il Foro di Milano.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando persone fisiche di età compresa tra i 18 e i 35 anni alla data di pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia (Serie Ordinaria n. 28 del 7 luglio 2020).

I soggetti interessati possono presentare una sola domanda ed inviare un solo video.

Entità del contributo

L’agevolazione si configura come contributo a fondo perduto.

Ai primi 3 classificati è riconosciuto un corrispettivo economico a titolo di prestazione d’opera così ripartito:

1° classificato - 5.000 Euro lordi
2° classificato - 4.000 Euro lordi
3° classificato - 3.000 Euro lordi

Sono inoltre previsti due riconoscimenti speciali anche eventualmente cumulabili al corrispettivo economico di cui sopra:

  • Lombardia Out of Season– al video che meglio promuove luoghi, destinazioni ed esperienze da vivere e visitare fuori stagione: 2.000 Euro lordi
  • Montagna in Libertà– al video che meglio promuove la montagna come destinazione ideale in grado di assicurare libertà di movimento in sicurezza: 2.000 Euro lordi

Sull'importo lordo dei singoli corrispettivi economici verrà applicata una ritenuta d'imposta del 25% ai sensi dell'art. 30 del DPR 600/1973. Tale ritenuta sarà versata da Regione Lombardia all'erario in qualità di sostituto d'imposta.

I video che si aggiudicano un riconoscimento saranno acquisiti in proprietà di Regione Lombardia che sarà esclusiva titolare di tutti i diritti di proprietà e di riproduzione. I restanti video rimangono in proprietà degli autori che cedono a Regione Lombardia il solo diritto di riproduzione.

Link e Documenti

Bando

Pagina web per documenti e formulari

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

  • I video che si aggiudicano un riconoscimento saranno acquisiti in proprietà di Regione Lombardia che sarà esclusiva titolare di tutti i diritti di proprietà e di riproduzione. I restanti video rimangono in proprietà degli autori che cedono a Regione Lombardia il solo diritto di riproduzione
     
  • Il progetto verrà valutato sulla base dei seguenti criteri:
    • Originalità
      • Forza e rilevanza dell’idea Max 20
      • Creatività dell’elaborato Max 20
    • Qualità tecnica
      • Qualità tecnica dell’elaborato Max 20
    • Efficacia comunicativa
      • Impatto comunicativo Max 20
      • Coerenza rispetto alle finalità del concorso Max 20

Verranno ammessi alla graduatoria i progetti che raggiungono il punteggio minimo di 60
 

  • Qualsiasi informazione relativa ai contenuti del bando e agli adempimenti connessi potrà essere richiesta a: ciakinlombardia@regione.lombardia.it, mentre per le richieste di assistenza alla compilazione online e per i quesiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate è possibile contattare il call center al numero verde 800.131.151 o scrivere a bandi@regione.lombardia.it

 

Dotazione Complessiva
€ 16.000
Vai al bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata