Città del Futuro: bando rivolto ad Artisti, Creativi e Collettivi

Scadenza
30 novembre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Nesta Italia (nell’ambito del Progetto START finanziato da Horizon 2020)

Finanziamento Massimo
€ 17.000
Vai al bando
Bando scaduto

Finalità

STARTS - acronimo di Science + Technology + Arts, è un'iniziativa della Commissione Europea nell’ambito del Programma Horizon 2020 che mira a sostenere le arti come catalizzatore per una conversione efficiente della conoscenza scientifica e tecnologica in processi, prodotti e servizi.

Nel contesto dell’iniziativa STARTS, Il bando di Nesta Italia “Città del Futuro”, si rivolge ad Artisti, Creativi e Collettivi, italiani ed europei, per la presentazione di concept artistici basati su tecnologie emergenti (es. AI, Big Data, Blockchain, 5G, IoT), considerando le loro applicazioni in un contesto urbano e sociale (ad esempio, progetti volti a trovare soluzioni medtech per COVID19 o soluzioni per favorire una transizione ecologica).

L'obiettivo generale è rafforzare le sinergie tra scienza, arte e impresa, nonché tra artisti, istituzioni culturali, centri di ricerca, istituzioni pubbliche; promuovere il ruolo e le competenze degli artisti, le iniziative locali e innescare nuove opportunità economiche, sociali e lavorative sul territorio regionale.

Il bando rappresenta inoltre un'opportunità per aumentare la consapevolezza sul futuro delle città e l'impulso a sviluppare soluzioni tecnologiche incentrate sull'uomo che abbiano come priorità l'empowerment delle comunità urbane, al fine di costruire città più sostenibili e un futuro urbano più equo, verde, inclusivo e democratico. Come strumento a favore del recupero post-COVID, particolare attenzione sarà data ai progetti indirizzati alla gestione dei dati e al medtech.

Infine, il bando mira a trasformare Torino e il Piemonte in territori più attraenti e competitivi, un hub regionale di competenze, talenti, creatività e imprenditorialità.

Interventi ammissibili

I partecipanti devono scegliere una delle sfide proposte dai partner:

  1. Connessioni abitative. Partner di riferimento: TOP-IX;
  2. Esplorare opere urbane e sostenibili con il mate esoscheletro di Comau. Partner di riferimento: Comau;
  3. Criptovalute e produzione tra pari basata su risorse comuni. Partner di riferimento: Nexa Center;
  4. Come può 'l'arte recuperare l'algoritmo che tenta di prevedere il suo successo? Partner di riferimento: ISI Foundation;
  5. Immagina modelli di comunità energetiche per la transizione energetica. Partner di riferimento: IREN;
  6. Simula l'organizzazione della struttura del cervello nello spazio e nel tempo esplorando strumenti basati sull'intelligenza artificiale. Partner di riferimento: Politecnico di Torino;
  7. Sfida l'isolamento sociale attraverso le tecnologie della realtà estesa (XR). Partner di riferimento: Celi.

Per maggiori informazioni riguardo le singole sfide si consiglia di visionare il relativo documento.

Il bando è rivolto ad individui che, attraverso i progetti proposti, focalizzano il proprio lavoro sulle sfide sociali, urbane ed ecologiche italiane, con un focus particolare sulla città di Torino e sulla regione Piemonte, tenendo conto anche degli effetti causati dall'emergenza COVID-19.

L'iniziativa mira a finanziare:

  • Progetti artistici volti a coinvolgere le comunità nella comprensione, utilizzo e implementazione di una o più tecnologie specifiche;
  • Progetti artistici che utilizzano le tecnologie digitali per promuovere casi d'uso innovativi o rivolti a un nuovo pubblico;
  • Progetti artistici implementati nel contesto di sviluppo di soluzioni tecnologiche, al fine di renderle più accessibili e funzionali;
  • Progetti artistici che si rivolgono al rischio e alle potenzialità delle nuove tecnologie, puntando verso nuove direzioni per la ricerca scientifica e le applicazioni.

Il bando non considera i progetti artistici in cui la componente tecnologica costituisce esclusivamente o principalmente un mezzo per la distribuzione, l'uso o la conservazione di opere d'arte nate in un contesto tradizionale.

I progetti devono iniziare il 1° febbraio 2021.

Sono ammesse le seguenti spese:

  • Quota artista / collettiva;
  • Costi relativi alla produzione artistica (es. materiali);
  • Costi di alloggio;
  • Comunicazione, diffusione, interazione con il territorio, attività di coinvolgimento;
  • Spese relative all'allestimento di uno spazio per l’illustrazione pubblica del progetto;
  • Specifiche attività di comunicazione per la comunità, incontri per l'eventuale co-progettazione e coinvolgimento delle associazioni locali.

Chi può partecipare

Il bando è aperto a singoli artisti, creativi, collettivi di ogni ambito artistico, italiano ed europeo, sia emergenti che affermati.

È necessario che il singolo artista o creativo sia in possesso di partita IVA o codice fiscale e risieda in Italia o in un altro paese dell'Unione Europea.

Nel caso di collettivi d'arte, il gruppo deve essere riconducibile a una forma giuridica riconosciuta con sede in Italia o in un altro paese dell'Unione Europea.

I collettivi devono essere rappresentati dal legale rappresentante dell'ente che firma la domanda.

Entità del contributo

Contributo massimo per progetto: 17.000 Euro

Verranno finanziate 3 proposte. I vincitori realizzeranno i loro progetti artistici in collaborazione con aziende tecnologiche / centri di ricerca con sede nella regione Piemonte, che sviluppano e studiano le tecnologie di riferimento.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Descrizione delle sfide proposte

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Nesta Italia mette a disposizione un produttore come risorsa per l’artista al fine di supportarlo nella sua esplorazione artistica, facilitare i rapporti con i partner coinvolti, risolvere eventuali problematiche e coordinare l'intero progetto.

Si fa presente che fra gli obblighi degli artisti ci sono:

  • Effettuare la produzione artistica presso gli spazi culturali con sede in Piemonte e selezionati per la residenza artistica (con possibilità di condurre parte del processo di ricerca presso le sedi del partner tecnico / scientifico oppure online). A Tal fine è presente un elenco con gli spazi messi a disposizione dalle istituzioni culturali del territorio. Nessun costo verrà attribuito al partecipante.

In alternativa:

  • Effettuare l'intero processo di ricerca e produzione on line (nel caso di progetti che per loro natura consentano questa forma), ferma restando la collaborazione continua con il partner tecnologico / scientifico e la possibilità di incontro fisico con questi soggetti;
  • realizzare la produzione artistica in uno spazio pubblico se sono previste forme di arte pubblica.

I risultati finali verranno presentati durante un evento che si terrà a Torino a maggio 2021.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Finanziamento Massimo
€ 17.000
Vai al bando
Bando scaduto
Condividi
Registrati e consulta tutti i bandi aperti