Contributi a sostegno delle manifestazioni Grandi eventi, individuati nell’ambito del “Calendario eventi Piemonte Regione Europea dello Sport 2022”

Scadenza: 15 giugno 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Piemonte

Dotazione Complessiva
€ 2.380.000
Finanziamento Massimo
€500.000
Finanziamento Minimo
€50.000
Co-finanziamento
80%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Il bando intende concedere contributi finalizzati a:

  • promuovere il Piemonte come Regione Europea dello Sport, rafforzarne l’immagine di territorio a forte vocazione sportiva in collaborazione con tutte le organizzazioni private e pubbliche (Istituzioni, Federazioni e Associazioni sportive) coinvolte;
  • rafforzare la visibilità internazionale del territorio piemontese anche in una prospettiva turistica per i visitatori interessati a praticare attività sportive e/o assistere ad eventi ad esso collegate;
  • incentivare la pratica sportiva nei residenti in Piemonte;
  • contrastare le conseguenze dell’emergenza sanitaria ed economica, favorendo iniziative e progettualità volte a supportare le Federazioni, le SSD e le ASD e a soddisfare le necessità dei soggetti che operano, a diverso titolo, nel movimento sportivo e che praticano attività sportiva a livello amatoriale, dilettantistico e agonistico;
  • sostenere le capacità tecnico–organizzative del territorio;
  • perseguire l’interazione tra attività sportiva, attività turistica e culturale;
  • valorizzare gli investimenti infrastrutturali e di impiantistica sportiva;
  • promuovere azioni di concertazione tra enti territoriali e sistema sportivo.

Interventi ammissibili

Il bando intende concedere contributi a fondo perduto a sostegno dell’organizzazione dei Grandi eventi inseriti nel calendario “Piemonte Regione Europea dello Sport 2022”.

Nei Grandi eventi rientrano quelli aventi le seguenti caratteristiche:

  • assegnazione di titolo nazionale o internazionale;
  • livello nazionale o internazionale della manifestazione sportiva;
  • manifestazione rientrante tra le massime espressioni agonistiche della disciplina sportiva di riferimento (Campionati mondiali, Campionati europei, gare di Coppa del mondo, prove di Qualificazione olimpica e paralimpica e competizioni internazionali riconosciute dal CONI o dal CIP, coppe e circuiti internazionali di massimo livello; maratone internazionali riconosciute dalla IAF);
  • elevata partecipazione di atleti e tecnici, di nazioni rappresentate, di spettatori, di testimonial, non necessariamente in valore assoluto ma soprattutto in rapporto alle specificità della disciplina sportiva;
  • alto potenziale di visibilità nazionale e internazionale, anche in ragione della sua risonanza mediatica (reti televisive e radiofoniche, stampa, internet, social) in grado di garantire un ritorno di immagine del territorio piemontese anche mediante diretta o differita dell’evento su emittenti radio/televisive/internet del circuito nazionale e regionale;
  • manifestazione con elevata ricaduta turistica sul territorio, sia in relazione alla partecipazione diretta di atleti, tecnici e spettatori, sia in relazione ai turisti attirati dall'evento;
  • previsione di iniziative di comunicazione e promozione anche via web, social network e azioni promozionali-pubblicitarie, attraverso mass-media, finalizzate alla promozione turistica e sportiva del territorio piemontese in occasione del grande evento.

La Giunta regionale con la deliberazione e n. 45-5039 del 13/05/2022 ha individuato gli eventi, riportati nella tabella a pagg. 3-4 e nella sezione “Entità del contributo” della presente scheda informativa, con il rispettivo periodo di svolgimento e il luogo.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando:

  • CONI Comitato Regionale Piemonte;
  • CIP Comitato Regionale Piemonte;
  • Federazioni sportive nazionali (FSN) e relativi Comitati regionali, riconosciute dal CONI o dal CIP;
  • Discipline sportive associate (DSA) e relativi Comitati regionali, riconosciute dal CONI o dal CIP;
  • Enti di promozione sportiva (EPS) e relativi Comitati regionali, riconosciuti dal CONI o dal CIP;
  • Associazioni benemerite (AB) riconosciute dal CONI o dal CIP;
  • Associazioni sportive dilettantistiche (ASD), riconosciute dal CONI o dal CIP iscritte nel registro nazionale CONI;
  • Società sportive dilettantistiche (SSD), riconosciute dal CONI o dal CIP iscritte nel registro nazionale CONI;
  • Enti e comitatiappositamente costituiti con finalità sportive, aggregative e sociali, ai sensi del codice civile e delle leggi in materia;
  • Soggetti organizzatori in esclusiva di eventi sportivi;
  • Altri soggetti pubblici o privati che abbiano maturato specifiche e riconosciute competenze nel settore sportivo e ludico - motorie - ricreative.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 2.380.000 Euro

La quantificazione del contributo avverrà sulla base della documentazione allegata alla domanda e, in particolare, del bilancio preventivo dell’evento. Ciascun grande evento è ascritto ad una delle diverse tipologie indicate di seguito, alle quali corrispondono delle percentuali di contribuzione massima assegnabile rispetto alle spese ammissibili ed un limite massimo assoluto dell’importo del contributo erogabile.

  • Evento di inaugurazione anno sportivo: CONI inaugurazione anno sportivo
  • Quota max di cofinanziamento: 80%;
  • Contributo max erogabile: 50.000 Euro.
  • Eventi mondiali: Coppa del mondo Sci, Mondiale Twirling, Campionato mondo Kaya
  • Quota max di cofinanziamento: 50%;
  • Contributo max erogabile: 500.000 Euro.
  • Campionati giovanili e universitari: CUS Campionato mondo universitario Golf – FIGC Finali campionati giovanili – Tennistavolo Mondiale Giovanile
  • Quota max di cofinanziamento: 80%;
  • Contributo max erogabile: 300.000 Euro.
  • Grandi eventi atleti disabili - Giochi estivi Special Olympics
  • Quota max di cofinanziamento: 50%;
  • Contributo max erogabile: 150.000 Euro.
  • Eventi europei e internazionali - FIDAL europei cross, FISE internazionali polo
  • Quota max di cofinanziamento: 50%;
  • Contributo max erogabile: 400.000 Euro.
  • Assegnazione titoli e medaglie (giovani e seniores) - FIT Campionato Italiano Affiliati
  • Quota max di cofinanziamento: 80%;
  • Contributo max erogabile: 200.000 Euro.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Verifica con attenzione quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. Art. 10, pag. 8 del bando).

Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo (Cfr. Art. 9, pag. 7-8 del bando). Possiedi le risorse necessarie per far partire il progetto?

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato (sport@regione.piemonte.it).

Rimani aggiornato anche in fase di candidatura! Mentre scrivi la proposta progettuale, consulta regolarmente la pagina ufficiale del bando, dove saranno pubblicati aggiornamenti e informazioni supplementari riguardanti l’invito.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.