Scadenza: 15 marzo 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Commissione Europea – Programma Justice

Dotazione Complessiva
€ 2.800.000
Finanziamento Minimo
€75.000
Co-finanziamento
90%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Difficile

Finalità

L'uso delle ICT nel settore della giustizia offre un potenziale significativo per migliorare l'efficacia dei sistemi giudiziari e facilitare l'accesso alla giustizia. Il sistema europeo di giustizia elettronica (E-Justice) sostiene azioni transfrontaliere finalizzate a permettere ad attori di diversi Stati membri di unire le forze per progettare e rendere operative soluzioni IT di rilevanza e valore aggiunto per la giustizia. In questo contesto, Il bando è finalizzato a facilitare un accesso efficace e non discriminatorio alla giustizia per tutti, anche per via elettronica, promuovendo l’adozione di procedure civili e penali efficienti.

Interventi ammissibili

I progetti dovranno affrontare le seguenti priorità:

Azioni finanziabili:

  • Lavori di analisi, sviluppo di concetto, progettazione ed elaborazione;
  • sviluppo di software IT, misure di garanzia di qualità necessarie per la creazione di sistemi informatici;
  • espansione e adattamento di soluzioni nazionali e transnazionali esistenti per raggiungere gli obiettivi del bando.

Attività di supporto relative alla gestione del progetto, la preparazione del contenuto, il lavoro editoriale, la comunicazione, la promozione e la diffusione sono anch’esse ammissibili al finanziamento.

Durata progetto: le proposte progettuali potranno avere una durata compresa fra 12 e i 24 mesi.

Chi può partecipare

Possono partecipare enti pubblici o privati aventi personalità giuridica che abbiano sede in:

Possono essere presentate proposte progettuali in forma singola o in partenariato con altri enti. Presentando le proposte in partenariato dovranno essere rispettate le seguenti condizioni:

  • il consorzio deve includere almeno un ente pubblico, un'organizzazione privata senza scopo di lucro o un'organizzazione internazionale come beneficiario;
  • le organizzazioni a scopo di lucro possono presentare domande solo in partenariato con enti pubblici o organizzazioni private senza scopo di lucro.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 2.800.000

Quota di cofinanziamento: 90%

Finanziamento minimo: 75.000 Euro(le proposte progettuali con budget inferiore a questa cifra non sono considerate ammissibili).

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

UST-2022-EJUSTICE

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Prenditi del tempo per analizzare le priorità che il bando intende perseguire (pagg. 6-8 del bando). Prima di redigere la tua proposta progettuale è fondamentale selezionare la priorità a cui intendi rispondere con il tuo progetto e verificare le condizioni che il bando indica per la priorità prescelta. Ad esempio, per la priorità 2 (pagg.6-7 del bando) sono indicati i progetti in corso ai quali è possibile collegare la nostra proposta progettuale, abbi cura di analizzarli e verificarne la congruenza e sinergia con la tua proposta.

È molto importante che il progetto dimostri attinenza alle priorità politiche indicate nel bando! Analizza con cura le politiche richiamate (Comunicazione della Commissione sulla digitalizzazione della giustizia nell'UE , Strategia europea in materia di giustizia elettronica, piano d'azione 2019-2023 del Consiglio)e proponi un progetto che contribuisca al loro raggiungimento.

Attenzione! Tutte le attività devono, sia in fase di progettazione che di attuazione, incorporare una prospettiva di uguaglianza di genere. Questo comporta l'applicazione di un'analisi di genere per l'intero progetto, in particolare nella valutazione dei bisogni, nella selezione del gruppo target e nella descrizione dell'impatto del progetto. Per la valutazione potrai seguire le indicazioni richiamate nel Gender Mainstreaming Toolkit.

Durante la stesura della proposta progettuale ricordati di fare attenzione ai risultati attesi (pag.8 del bando). È fondamentale che le attività progettuali siano compatibili e congruenti con i risultati che indica il bando, questo aumenterà le tue chances di aggiudicazione del contributo

Per presentare una proposta vincente è molto importante dimostrare la conoscenza e la sinergia con azioni già finanziate in precedenza dal Programma di finanziamento in questione o da altri Programmi. Si consiglia di consultare progetti già finanziati (come: eIDAS Regulation, Digital
Building Blocks developed under the Connecting Europe Facility (CEF) programme
e e-CODEX project and ISA) e di inserire nella proposta progettuale quelli più complementari con il nostro progetto.

Per le proposte progettuali vincitrici è previsto un prefinanziamento pari al 65% del contributo assegnato per consentire l’avvio delle attività progettuali. Verifica di avere le capacità organizzative, amministrative e finanziarie per gestire il tuo progetto.

Un aspetto importante da considerare è che inoltre verrà data priorità a proposte progettuali transnazionali rispetto a quelle nazionali.

Condividi
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.