Scadenza: 21 novembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Puglia

Dotazione Complessiva
€ 610.506
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Il bando intende sostenere e rafforzare la rete delle case rifugio, ivi comprese le case per la protezione di secondo livello operanti sul territorio regionale, al fine di potenziare le forme di assistenza, accoglienza e accompagnamento alle donne vittime di violenza e ai loro figli, garantendo le attività e gli interventi previsti dall’Intesa della Conferenza Stato-Regioni del 27/11/2014 e dalla normativa regionale e valorizzando le pratiche di accoglienza autonome e autogestite basate sulle relazioni fra donne.

Interventi ammissibili

Sono considerate ammissibili le seguenti spese relative al sostegno e al rafforzamento delle case rifugio del territorio:

  • retribuzione personale;
  • spese di gestione (locazione e utenze varie);
  • beni e servizi, attrezzature (materiali di consumo, mobili, ecc.) – massimo il 10% del contributo;
  • manutenzione ordinaria – massimo il 10% del contributo;
  • spese per interventi diretti a favore delle donne accolte e ai loro figli, non
  • diversamente finanziate;
  • altre spese, adeguatamente motivate, tese a migliorare l’accessibilità e la fruizione del servizio.

Chi può partecipare

Possono presentare domanda di accesso al contributo i soggetti privati gestori delle case rifugioregolarmente autorizzate e iscritte nell’apposito registro regionale.

Possono altresì presentare domanda i soggetti privati gestori dei centri antiviolenza, regolarmente autorizzati e iscritti nell’apposito registro regionale, che gestiscono le case per la protezione di secondo livello già operative.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 610.506,50 Euro

Le risorse disponibili saranno così ripartite:

  • il 70% in pari misura fra tutti i soggetti ammessi al contributo;
  • il 30% riservato, e ripartito in pari misura, ai soggetti titolari e gestori delle case rifugio in ragione dei maggiori oneri sostenuti.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

L’erogazione del contributo avverrà secondo le seguenti modalità

  • In presenza di polizza fidejussoria per l’ammontare dell’anticipo:
    • l’80% sarà erogato entro 30 giorni dalla sottoscrizione del disciplinare
    • il 20% sarà erogato a saldo, previa ricezione della relazione descrittiva delle attività sostenute, della relativa rendicontazione delle spese sostenute e sua approvazione;
  • In assenza di polizza fidejussoria:
    • Nel caso in cui il soggetto beneficiario opti per il rimborso delle spese, l’erogazione delle risorse sarà effettuata in 2 sole tranches, ciascuna pari al 50% del totale, previa ricezione della relazione descrittiva delle attività sostenute, della relativa rendicontazione delle spese sostenute e sua approvazione.

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Contatta i seguenti recapiti:

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.