Scadenza: 25 gennaio 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Commissione Europea – Programma Salute (EU4Health)

Dotazione Complessiva
€ 750.000
Co-finanziamento
60%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Difficile

Finalità

EU4Health è la risposta dell'UE all’emergenza COVID-19. All’interno del nuovo Quadro Finanziario Pluriennale 2021-2027, si inserisce nella Rubrica 2 “Coesione, resilienza e valori” (le rubriche tematiche sono 7 in totale).

Questo nuovo programma sarà essenziale per garantire che l'UE rimanga la regione più sana del mondo, disponga di tutti gli strumenti possibili per affrontare le sfide sanitarie a livello nazionale e dell'UE e sia pronta per qualsiasi nuova minaccia emergente per la salute che possa mettere in pericolo la popolazione dell'UE.

Obiettivi Generali del Programma:

  • proteggere le persone nell'Unione dalle gravi minacce per la salute a carattere transfrontaliero;
  • migliorare la disponibilità nell'Unione di farmaci, dispositivi medici e altri prodotti di rilevanza per la crisi, contribuire alla loro accessibilità economica e sostenere l'innovazione;
  • rafforzare i sistemi sanitari e il personale sanitario, anche mediante la trasformazione digitale e un'integrazione e un coordinamento più intensi del lavoro tra gli Stati membri (attuazione costante delle migliori pratiche e condivisione dati).

In questo contesto, l’aspetto della salute mentale si inserisce come componente essenziale per la tutela della salute. Nel 2018, circa il 13,5% dei letti ospedalieri nell'Unione sono stati dedicati alle cure psichiatriche, con ampie disparità tra gli Stati membri nel numero di posti dedicati a questa problematica. I costi totali per la salute mentale rappresentano più del 4% del PIL in tutti gli Stati membri (Health at a Glance: Europe 2018). L’obiettivo è quello di affrontare le sfide della salute mentale attraverso l'identificazione e il trasferimento delle migliori pratiche e l'attuazione dei risultati di ricerca pertinenti come priorità necessaria.

Interventi ammissibili

Il bando si fonda sulla Comunicazione della Commissione Europea "Preparazione sanitaria a breve termine dell'UE in caso di epidemie di COVID-19 " che invita a sostenere l'introduzione di pratiche che affrontino l'impatto sulla salute mentale dovuto alla pandemia da COVID-19. Le pratiche a cui fa riferimento la Commissione devono avere il fine di migliorare le condizioni degli operatori sanitari, dei professionisti e delle ONG che si concentrano sulle sfide della salute mentale durante la pandemia.

Obiettivo del bando è quello di finanziare progetti che abbiano il fine di aumentare la consapevolezza, la condivisione delle conoscenze e lo sviluppo delle capacità nell'ambito della salute mentale. Le migliori pratiche sviluppate e implementate con successo in un paese potranno essere trasferite ad altri paesi per ottenere un impatto concreto, diretto e positivo per i cittadini, i sistemi sanitari e la società.

Le proposte progettuali dovranno basarsi su interventi sulla salute pubblica in tutti gli stati membri ai fini della prevenzione delle malattie mentali nonché nella promozione delle politiche di gestione, sensibilizzazione, formazione dei professionisti della salute per rafforzare le capacità per affrontare l’impatto della crisi sanitaria sulla salute mentale. Nel lungo termine, i progetti vincitori dovranno prevedere soluzioni per fare fronte a problemi specifici di salute mentale, sia a livello personale che locale. In tal senso, si ritiene importante creare reti di esperti che si occupino di sviluppare il miglioramento delle politiche sulla salute pubblica.

Data la complessità delle attività da finanziare in questo contesto, sarebbe preferibile presentare un progetto che abbia una durata di 24 mesi.

Chi può partecipare

Possono partecipare gli enti pubblici e privati stabiliti in uno degli Stati membri dell’UE, nonché le organizzazioni internazionali.

Possono presentare domanda partenariati composti da almeno 3 enti di 3 diversi stati ammissibili. Il consorzio dovrà prevedere al suo interno almeno una ONG attiva nel campo della salute mentale.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 750.000 Euro

Tasso di cofinanziamento: 60%

Numero di progetti finanziabili: fino a 2

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

EU4H-2021-PJ-07

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Presta particolare attenzione agli obiettivi specifici. Il bando (Punto E, pagg. 13 e 14) indica quali sono le attività che una proposta progettuale vincente dovrebbe avere. Si segnalano ad esempio interventi sul trasferimento di pratiche promettenti come quelle presentate alla conferenza di alto livello sull'impatto della pandemia sulla salute mentale (maggio 2021) per soddisfare i bisogni sulla salute mentale emersi a seguito della pandemia. Queste pratiche possono essere rivolte a uno o più gruppi specifici, come i gruppi vulnerabili tra cui operatori sanitari, assistenti sociali, migranti, persone con preesistenti problemi di salute mentale, anziani, bambini e giovani nel contesto della pandemia Covid-19.

Dedicati con attenzione alla struttura degli indicatori. Nel bando (punto F pag.14) sono evidenziati gli indicatori di riferimento.

Considerate attentamente la sostenibilità del progetto, e quindi la capacità del progetto di mantenere i risultati raggiuti anche dopo il finanziamento. Assicuriamoci di proporre azioni che producano effetti moltiplicatori nel tempo e che siano l’avvio per uno scambio di buone pratiche della materia in oggetto. In tal senso, si consiglia di consultare la piattaforma EU Health Policy, uno strumento interattivo per stimolare le discussioni sui problemi di salute pubblica, condividere le conoscenze e le migliori pratiche.

Condividi
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.