Scadenza: 17 febbraio 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Commissione Europea – Programma EU4Health

Dotazione Complessiva
€ 9.000.000
Finanziamento Massimo
€1.000.000
Finanziamento Minimo
€500.000
Co-finanziamento
60%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Difficile

Finalità

Nel contesto pandemico in cui ci troviamo, il Programma EU4Health stabilisce degli obiettivi specifici al fine di rafforzare le istituzioni e i servizi per la tutela della salute che intervengono sulla prevenzione e sulla cura delle malattie. In questo ambito, le gli enti non governativi svolgono un ruolo importante, fornendo aiuti a livello europeo, nazionale e locale. Nel campo della salute, e specialmente della salute pubblica, essi forniscono servizi direttamente ai pazienti e agli individui, essendo in alcuni casi la prima linea di azione anche durante le emergenze. Tali enti sono anche essenziali per colmare il divario tra istituzioni e pazienti e facilitare la comunicazione a livello nazionale ed europeo. Tali organizzazioni non sono a scopo di lucro e dipendono da finanziamenti provenienti da diverse fonti, per esempio donazioni private, contributi nazionali o internazionali.

In tale contesto, questo bando prevede l’erogazione di “sovvenzioni operative” per gli enti non governativi che operano nel campo della salute. Tali contributi non sostengono un progetto specifico,  ma il bilancio operativo annuale dell'organizzazione.

Interventi ammissibili

Il fine del bando è di garantire la partecipazione degli enti non governativi che operano nell’ambito della salute alle attività necessarie per attuare uno o più obiettivi specifici del Programma EU4Health.

Le sovvenzioni operative hanno il fine di sostenere gli enti non governativi che nel corso del 2022 attraverso le loro attività operative di base, forniranno una maggiore alfabetizzazione sanitaria e la promozione della salute, il rafforzamento delle capacità e la creazione di reti, contribuendo all'ottimizzazione delle attività e delle pratiche sanitarie, fornendo feedback dai pazienti e facilitando la comunicazione con essi.

I candidati dovranno dimostrare che si impegneranno a fornire risultati concreti come:

  • materiali online, pagine web, manuali e strumenti su studi di casi che promuovono la salute nelle scuole, schede informative e letteratura pertinente, materiali per gli insegnanti sull'alfabetizzazione sanitaria e assistenza e promozione di gemellaggi con altre scuole europee;
  • sviluppo delle capacità e attività di formazione per ridurre l'impatto dei fattori di rischio per le malattie non trasmissibili;
  • nuovi approcci per promuovere diete sane e sostenibili; orientamento di esperti e collegamenti peer-to-peer;
  • collaborazione in aree comuni di attività.

Alcune delle attività dovranno contribuire all'attuazione di iniziative politiche non legislative e/o all'attuazione della pertinente legislazione sanitaria dell'Unione. Inoltre, sarà necessario contribuire allo scambio di conoscenze, lo sviluppo delle capacità relative alla cooperazione con altre organizzazioni della società civile e organizzazioni internazionali (ad esempio l'OMS).

Nella candidatura, sarà necessario specificare perché il sostegno finanziario dell'Unione è necessario per il raggiungimento di uno o più degli obiettivi specifici del Programma EU4Health.

Chi può partecipare

Possono partecipare enti pubblici o privati che abbiano sede in uno degli Stati membri dell'UE (compresi i Territori Oltremare). Gli enti candidati dovranno:

  • essere senza scopo di lucro;
  • essere indipendenti dal settore dell’industria, commerciale e affari;
  • essere attivi nel settore della salute pubblica;
  • perseguire almeno uno degli obiettivi specifici del Programma EU4Health;
  • essere attivi a livello dell'Unione e in almeno la metà degli Stati membri.

Possono partecipare anche enti elencati nell'EEA e associati al Programma EU4Health.

Attenzione!Nel bando sono indicate le modalità con le quali vengo valutate le caratteristiche dell’ente applicante. Prima della candidatura è importante prendersi del tempo per valutare se si hanno tutte le caratteristiche indicate dal bando (pagg.9-11 del bando).

Entità del contributo

Dotazione finanziaria: 9.000.000 Euro

Cofinanziamento: 60%

Sono ammesse solo candidature in forma singola.

La durata della proposta deve considerare l'esercizio finanziario del candidato fino a un massimo di 12 mesi.

I bilanci dei progetti (importo massimo della sovvenzione) dovrebbero essere compresi tra 500.000 Euro e 1.000.000 Euro per richiesta.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Standard application form

Detailed budget table

2022 EU4Health Work Programme

Bando

EU4H-2022-OG-FPA/SGA

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Per presentare una candidatura vincente è molto importante dimostrare la conoscenza e la sinergia con azioni già finanziate in precedenza dal Programma di finanziamento in questione. Si consiglia di consultare il database di enti già finanziati nel sito DG SANTE e di inserire nella proposta progettuale quelli maggiormente complementari con il nostro progetto.

Riguardo gli indicatori specifici a livello di azione ai fini della rendicontazione (pag. 7 del bando). I candidati devono includere i dati su indicatori specifici nelle loro attività di reporting periodico, e devono essere pronti a includere ulteriori indicatori specifici a livello di azione se necessario. Per maggiori informazioni sulle politiche sanitarie dell'UE, consultare Health and Food Safety.

Attenzione! Di norma si riceve un prefinanziamento per iniziare a lavorare sulle attività corrispondente al 50%. Non sono previsti pagamenti intermedi ma solo a chiusura delle attività (pag. 19 del bando). Prima di procedere con la candidatura, assicurati quindi di avere le caratteristiche amministrative, operative e finanziarie (pagg. 13-15 del bando).

Prestare massima attenzione ai criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le richieste di sovvenzione (pagg.15-17 del bando). La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se possiedi le caratteristiche per aggiudicarti il contributo. Nella fase di redazione della domanda, i criteri di valutazione vi guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare alle singole voci. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto.

Condividi
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.