Contributi straordinari a favore degli Istituti scolastici marchigiani per l’acquisto di dispositivi di sanificazione/purificazione dell’aria

Scadenza: 10 settembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Marche

Dotazione Complessiva
€ 1.803.000
Finanziamento Massimo
€39.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

A seguito del continuo diffondersi della pandemia da Covid19, si rende necessaria la realizzazione nelle scuole di interventi di salubrità dell'aria al fine di contribuire ad una maggiore stabilità e sicurezza alle attività di educazione. La sanificazione ambientale, all’interno delle strutture scolastiche, è divenuta un imprescindibile elemento di sicurezza (microbiologica e di salubrità degli ambienti), a salvaguardia della salute degli studenti dall’infezione da Covid19, da agenti batteriologici e virali e dall’inquinamento indoor.

Gli istituti scolastici regionali non hanno, in larga parte, anche a causa della oggettiva scarsità di risorse finanziarie, avuto la possibilità di accedere all’utilizzo di attrezzature di recente produzione, in grado, attraverso diversi sistemi e diverse modalità, di abbattere virus e sostanze potenzialmente inquinanti e nocive come allergeni e spore nocive. Con il bando, si intende ovviare alle carenze nella dotazione di tali dispositivi di sanificazione dell’aria, riscontrate in ambito scolastico, con azioni di sostegno all’acquisto di tali macchinari, indispensabili ai fini della ripresa in totale sicurezza dell’attività didattica in presenza da svolgersi in ambienti adeguatamente sanificati.

Interventi ammissibili

Il bando intende concedere contributi per l’acquisto di dispositivi di sanificazione dell’aria (Clean Air Delivery Rate – CADR).

Ciascun dispositivo, perché sia efficace nel filtrare i virus, deve possedere le caratteristiche minime di seguito precisate:

  • garantire il trattamento di 4-6 volumi d’aria/ora nell’aula didattica in cui installati (360 - 800 m3/h);
  • dispositivo che abbia un Clean Air Delivery Rate (CADR), predisposto con filtro High Efficiency Particulate Air filter (HEPA) secondo la norma UNI EN 1822-1 o altro sistema per il quale venga indicato specificamente che abbatte le particelle nell’intervallo di dimensioni da 0,1 µm a 1 µm, con efficienza di filtrazione minima del 95%, il tutto conforme alle norme tecniche in materia applicabili. Il CADR, che è dato dal prodotto tra la portata d’aria e l’efficienza di filtrazione, deve essere sufficientemente grande per le dimensioni del volume di utilizzo. Maggiore è il CADR, maggiore è il numero di particelle che possono essere filtrate e maggiore è il volume che può servire. I purificatori d’aria portatili spesso raggiungono un CADR elevato utilizzando un filtro HEPA (antiparticolato) ad alta efficienza.

Tali dispositivi devono, inoltre:

  • essere conformi alle norme in vigore in tema di salute e sicurezza, ivi incluse quelle riferite agli utilizzatori;
  • non essere dannosi per la salute durante il loro funzionamento (ad esempio attraverso emissione di ozono o di raggi UVA e UVB);
  • essere in possesso delle eventuali autorizzazioni, registrazioni o certificazioni di conformità alle normative pubbliche di settore (nazionali ed europee) per la salvaguardia dell’ambiente, compatibili, quanto ad emissioni (sonore/termiche), con lo svolgimento delle attività didattiche in presenza di studenti e docenti;
  • essere in grado di abbattere in modo consistente la presenza di virus, batteri, muffe e particelle nocive nell’aria degli ambienti sottoposti, attraverso tali mezzi, a sanificazione.

Chi può partecipare

Le richieste per il contributo possono essere presentate dalle scuole pubbliche e paritarie non commerciali, che non hanno usufruito in precedenza di analogo finanziamento, di seguito riportate:

  • Istituti dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado (sia statali che paritarie);
  • Istituti Secondari di secondo grado (sia statali che paritarie);     

Gli Istituti scolastici statali e paritari non commerciali devono avere sede legale e/o sede operative nella Regione Marche. Ciascun Istituto scolastico, inteso nel suo complesso (non singole sedi didattiche) potrà presentare una sola richiesta di contributo.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 1.803.000 Euro

Il contributo concedibile per ciascun dispositivo è pari a 1.500 Euro.

Il contributo complessivo concedibile a ciascun Istituto scolastico è stabilito come di seguito riportato:

  • fino ad 19.500 Euro per istituti fino a 800 studenti iscritti;
  • fino ad 30.000 Euro per istituti fino a 1500 studenti iscritti;
  • fino ad 39.000 Euro per istituti con oltre 1500 studenti iscritti.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

In caso di acquisto di dispositivi con caratteristiche tecniche superiori a quelle indicate all’art. 4 del bando (Cfr. pag. 4 del bando), e di conseguenza con costi unitari superiori a quelli stabiliti, non si avrà diritto ad un finanziamento superiore a quanto ivi previsto.

Attenzione! Non sono ammissibili: - le spese relative all'acquisto di dispositivi con caratteristiche inferiori a quelle indicate; - la spesa sostenuta dall’Istituto scolastico richiedente, eccedente quella massima stabilita; - le spese relative all’acquisto di beni usati o ricondizionati/rigenerati.

Si consiglia di leggere scrupolosamente i criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le richieste di contributo (Cfr. Art. 8, pagg. 7-9 del bando).

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Scrivi un’email al seguente indirizzo: paola.frammartino@regione.marche.it.  

Non aspettare fino all’ultimo momento per inviare il progetto!È sempre consigliabileinviare la domanda con sufficiente anticipo rispetto alla scadenza per evitare problemi tecnici dell’ultimo minuto (es. congestione del portale web dedicato). In caso di difficoltà nell’utilizzo della procedura telematica, gli utenti potranno contattare il servizio di assistenza (help desk SIFORM2) raggiungibile all’indirizzo email: siform@regione.marche.it oppure ai seguenti numeri telefonici 071/8063442 e 071/8063600.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.