Scadenza: 8 febbraio 2023
Aperto
Dotazione Complessiva
€ 4.000.000

Finalità

L'obiettivo generale del Programma di finanziamento europeo Corpo Europeo di Solidarietà è quello di migliorare l'impegno dei giovani e delle organizzazioni in attività di solidarietà accessibili e di alta qualità, in primo luogo il volontariato, come mezzo per rafforzare la coesione, la solidarietà, la democrazia, l'identità europea e la cittadinanza attiva nell'Unione e al di fuori di essa, affrontando le sfide sociali e umanitarie sul campo, con particolare attenzione alla promozione dello sviluppo sostenibile, l'inclusione sociale, la tolleranza, i diritti umani e il valore delle differenze e della diversità di ogni genere e a fornire a tutti i giovani un accesso paritario alle opportunità offerte dalle sue azioni.

Per raggiungere i suoi obiettivi, il Corpo europeo di solidarietà attua quattro azioni strutturate in due filoni:

  • Partecipazione dei giovani alle attività di solidarietà:
    • Progetti di volontariato;
    • Gruppi di volontariato in settori ad alta priorità;
    • Progetti di solidarietà.
  • Partecipazione dei giovani alle attività di solidarietà legate agli aiuti umanitari
    • Progetti di volontariato nel settore degli aiuti umanitari.

Inoltre, il Corpo europeo di solidarietà sostiene una serie di attività e misure volte a fornire attività di solidarietà di alta qualità.

Il Corpo europeo di solidarietà sostiene, fra le varie iniziative, la realizzazione dei cosiddetti “gruppi di volontariato in settori ad alta priorità”, ossia di progetti su ampia scala e ad elevato impatto sociale che coinvolgono giovani di diverse nazionalità in attività di volontariato, in settori strategici definiti annualmente a livello dell'UE.

Al fine di selezionare le progettualità migliori a cui far accedere i giovani e sostenerne la realizzazione, la Commissione europea pubblica annualmente un invito a presentare proposte rivolto a organizzazioni pubbliche e private attive in diversi settori.Le priorità dell’invito per l’anno 2023 sono le seguenti:

  • Soccorso alle persone che fuggono da conflitti armati e ad altre vittime di disastri naturali o provocati dall'uomo;
  • Prevenzione, promozione e sostegno nel campo della salute
Condividi