Scadenza: 24 gennaio 2023
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Commissione Europea – Programma Europa Digitale

Dotazione Complessiva
€ 28.000.000
Finanziamento Massimo
€28.000.000
Co-finanziamento
100%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Difficile

Finalità

Il Programma “Europa Digitale” è un programma di finanziamento dell'UE incentrato sullo sviluppo della tecnologia digitale per imprese, cittadini e amministrazioni pubbliche.

La call prevede 6 topic. Il topic Distribuzione della piattaforma AI-on-demand(DIGITAL-2022-CLOUD-AI-03-AI-ON-DEMAND) ha l’obiettivo di sviluppare e implementare la piattaforma AI-on-demand, sulla base dei risultati del progetto di attuazione dell'azione preparatoria AI-on-demand, fornendo i requisiti e i meccanismi di base per tale piattaforma.

Interventi ammissibili

Il progetto svilupperà e implementerà la piattaforma AI-on-demand in stretta collaborazione con il progetto che attua l'azione preparatoria, tenendo conto dei requisiti e dei meccanismi proposti per ottimizzare l'impatto della piattaforma AI-on-demand.

La piattaforma raccoglierà tutte le risorse di IA (algoritmi e strumenti) e le metterà a disposizione dei potenziali utenti, delle imprese e della pubblica amministrazione, con i servizi necessari per facilitarne l'integrazione. Le attività si baseranno sui risultati dell'azione preparatoria, nonché sui precedenti progetti pertinenti, come l'ecosistema AI-on-demand nell'ambito di H2020 (piattaforma AI-on-demand e progetti ICT-4919) e Horizon Europe (piattaforma AI-on-demand20), e la griglia linguistica europea avviata nell'ambito di Horizon 2020. Inoltre, la piattaforma dovrebbe mobilitare gli innovatori europei a fornire i loro prodotti e servizi sulla piattaforma. La piattaforma dovrebbe diventare il punto di riferimento per qualsiasi utente (industria o servizio pubblico), uno sportello unico per accedere a strumenti di IA da integrare in soluzioni, prodotti e servizi: un bene comune e un mercato per le risorse di IA.

Tale piattaforma Implementerà i meccanismi definiti nell'azione preparatoria e collaborerà ulteriormente con le azioni corrispondenti che si svolgono in parallelo per interconnettersi con l'infrastruttura cloud-to-edge, le risorse HPC, gli spazi dati, gli European Digital Innovation Hubs (EDIHs) e le Testing and Experimentation Facilities (TEFs) - fornendo alle TEFs le risorse rilevanti per l'IA e le risorse correlate e ospitando i risultati una volta convalidati nelle TEFs, a seconda dei casi.

La piattaforma svolgerà il ruolo di mercato centrale per gli strumenti di IA e di livello di servizio che fornisce supporto agli utenti (comprese le amministrazioni pubbliche) per l'integrazione delle soluzioni di IA e svilupperà anche un database di casi d'uso per supportare la sua attività, stimolare il mercato dell'IA e rafforzare l'ecosistema dell'IA, compreso il coinvolgimento di investitori, venture capital, business angels, ecc. Un'attenzione specifica sarà rivolta a garantire che le risorse presenti sulla piattaforma rispettino le linee guida etiche emanate dal Gruppo di esperti di alto livello sull'IA e dall'Alleanza europea per l'IA e supportino il quadro normativo europeo.

La piattaforma costruirà un solido livello di supporto di servizi di integrazione, consentendo alle industrie e alle amministrazioni pubbliche di incorporare soluzioni di IA nei loro processi informatici e aziendali. Questo livello di supporto potrà contare su una rete di partner commerciali che copra la totalità dei Paesi dell'UE e della Zona Economica Europea. Questo compito può comportare un sostegno finanziario a terzi, a patto che vengano rispettate le condizioni previste dalla call a pag. 34.

Durata progettuale: 48 mesi

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando enti pubblici o privati dotati di personalità giuridica, stabiliti in uno dei seguenti paesi ammissibili:

  • Stati Membri dell’UE, compresi i paesi e i territori d’oltremare (PTOM);
  • Paesi che non fanno parte dell’UE, che fanno parte dell’Area economica europea e sono associati al Programma “Europa Digitale” o paesi che hanno in corso dei negoziati per un accordo di associazione (elenco dei paesi partecipanti).

Attenzione! Gli enti ammissibili non devono essere controllati direttamente o indirettamente da un Paese che non rientra tra i Paesi ammissibili.

La domanda deve essere presentata in partenariato, il quale deve essere composto da almeno 4 beneficiari indipendenti provenienti da 3 diversi paesi ammissibili.

Il consorzio dovrebbe includere una rappresentanza rilevante dei settori industriali europei, comprese le PMI, ma non solo. Questa rappresentanza dovrebbe prendere in considerazione sia il lato dell'offerta (fornitori di IA) sia il lato della domanda (consumatori di IA dell'industria).

Entità del contributo

La dotazione finanziaria complessiva prevista per la call è pari a 118.000.000 Euro.

Per il topic Distribuzione della piattaforma AI-on-demand(DIGITAL-2022-CLOUD-AI-03-AI-ON-DEMAND) sono stanziati 28.000.000 Euro.

Contributo massimo per progetto: 28.000.000 Euro

Quota di cofinanziamento: 100%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

DIGITAL-2022-CLOUD-AI-03-AI-ON-DEMAND

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

La data di apertura della call è il 29 settembre 2022.

Consulta attentamente i criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione ti guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto (Cfr. par. 9, pagg. 39- 40 del bando).

Verifica con attenzione quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. par. 10, pagg. 41-43 del bando).

Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo (Cfr. par. 10, pagg. 43-44 del bando). Possiedi le risorse necessarie per far partire il progetto?

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Consulta il Manuale Online e il portale dedicato alle FAQ oppure invia un quesito attraverso il sistema “Scrivici”.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.