Editoria locale: Bando 2022 per i contributi destinati a favorire lo sviluppo del sistema delle imprese editoriali dell’informazione periodica locale e delle testate giornalistiche online

Scadenza: 26 settembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Piemonte

Dotazione Complessiva
€ 450.000
Finanziamento Massimo
€35.000
Co-finanziamento
100%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

La finalità del bando è quella di favorire lo sviluppo del sistema delle imprese editoriali dell’informazione locale (della stampa periodica locale e delle testate giornalistiche online).

Interventi ammissibili

Il bando intende sostenere le spese per:

  • l’acquisto della carta per la stampa dei periodici locali;
  • l’acquisto di abbonamenti alle agenzie di stampa di informazione locale;
  • l’acquisto di abbonamenti alle agenzie di stampa di informazione locale per le testate giornalistiche online;
  • l’acquisto dell’abbonamento annuale dello spazio server fornito dall’hosting provider;
  • l’ottimizzazione del sito web per i dispositivi mobili (mobile-friendly).

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando imprese, aziende, cooperative e associazioni editoriali con sede legale e attività produttiva in Piemonte, iscritte al registro degli operatori della comunicazione, dotate di una struttura minima di n. 2 dipendenti, anche part-time, ed aventi come collaboratori di redazione almeno n. 2 giornalisti pubblicisti regolarmente retribuiti.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 450.000 Euro

Contributo massimo a beneficiario: 35.000 Euro

Quota di cofinanziamento: 100%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Legge regionale n. 18/2008

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Si consiglia di leggere attentamente le caratteristiche richieste dal bando per i periodici e per la testata online (Cfr. par. 5 e par. 6, pagg. 1-2 del bando).

Verifica scrupolosamente quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. par. 7, pag. 2 del bando).

Non aspettare fino all’ultimo momento per inviare il progetto! È sempre consigliabileinviare la domanda con sufficiente anticipo rispetto alla scadenza per evitare problemi tecnici dell’ultimo minuto (es. congestione del portale web dedicato).

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Contatta i seguenti riferimenti

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.