Scadenza: 1 giugno 2023
Aperto
Dotazione Complessiva
€ 5.500.000

Finalità

Il Programma Europa Creativa incentiva azioni a sostegno dei settori culturali e creativi europei.

Gli obiettivi generali del Programma sono:

  • salvaguardare, sviluppare e promuovere la diversità e il patrimonio culturale e linguistico europeo;
  • aumentare la competitività e il potenziale economico dei settori culturali e creativi, in particolare del settore audiovisivo.

L’obiettivo specifico della sezione “Media” è quello di promuovere la competitività, la scalabilità, la cooperazione, l'innovazione e la sostenibilità, anche attraverso la mobilità nel settore audiovisivo europeo.

Nell’ambito di questo obiettivo specifico, una delle priorità della sezione “Media” è coltivare talenti, competenze e abilità e stimolare la cooperazione transfrontaliera, la mobilità e l'innovazione nella creazione e produzione di opere audiovisive europee, incoraggiando la collaborazione tra Stati membri con diverse capacità audiovisive.

La sezione “Media” fornisce sostegno allo sviluppo di opere audiovisive da parte di società di produzioni europee indipendenti, coprendo una varietà di formati (come lungometraggi, cortometraggi, serie Tv, documentari, videogiochi narrativi) e di generi, e che si rivolgono ad un pubblico variegato, compreso quello dei bambini e dei giovani.

Il bando “Sviluppo di un mini-catalogo europeo” intende favorire la competitività delle società di produzione indipendenti europee in paesi con scarsa capacità audiovisiva e di accrescere il loro peso economico sul mercato. Lo scopo è anche quello di aumentare la capacità dei produttori audiovisivi di sviluppare progetti con un potenziale di circolazione in tutta Europa e oltre, e di facilitare la coproduzione europea e internazionale.

Il bando, inoltre, intende fornire un punto d’accesso per i talenti emergenti, dando loro l'opportunità di dirigere un cortometraggio supportati dalle solide basi fornite da società esperte.

Gli impatti attesi sono i seguenti:

  • Una posizione più forte sui mercati europei e internazionali per le aziende selezionate nell'ambito dello sviluppo di un mini-catalogo europeo;
  • Aumento della qualità, della fattibilità, del potenziale transfrontaliero e del valore di mercato delle opere europee sostenute.
Condividi