Programma Salute - Sostegno all'attuazione di best practice nel campo dei servizi basati sulle comunità locali nel gestire l'HIV, l’AIDS, la tubercolosi, l'epatite virale e le infezioni a trasmissione sessuale

Scadenza: 25 gennaio 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Commissione Europea – Programma Salute (EU4Health)

Dotazione Complessiva
€ 5.000.000
Co-finanziamento
60%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Difficile

Finalità

EU4Health è la risposta dell'UE all’emergenza COVID-19. All’interno del nuovo Quadro Finanziario Pluriennale 2021-2027, si inserisce nella Rubrica 2 “Coesione, resilienza e valori” (le rubriche tematiche sono 7 in totale).

Questo nuovo programma sarà essenziale per garantire che l'UE rimanga la regione più sana del mondo, disponga di tutti gli strumenti possibili per affrontare le sfide sanitarie a livello nazionale e dell'UE e sia pronta per qualsiasi nuova minaccia emergente per la salute che possa mettere in pericolo la popolazione dell'UE.

Obiettivi Generali del Programma:

  • proteggere le persone nell'Unione dalle gravi minacce per la salute a carattere transfrontaliero;
  • migliorare la disponibilità nell'Unione di farmaci, dispositivi medici e altri prodotti di rilevanza per la crisi, contribuire alla loro accessibilità economica e sostenere l'innovazione;
  • rafforzare i sistemi sanitari e il personale sanitario, anche mediante la trasformazione digitale e un'integrazione e un coordinamento più intensi del lavoro tra gli Stati membri (attuazione costante delle migliori pratiche e condivisione dati).

In questo contesto, l’iniziativa mira a migliorare le pratiche dei servizi che localmente si occupano di infezione da virus dell'immunodeficienza umana (HIV), sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS), tubercolosi, epatite virale e infezioni a trasmissione sessuale.

I disagi causati da tali problematiche, affliggono le nostre società e rappresentano un onere per la salute pubblica. In tal senso, Lo scopo del bando è di attuare interventi efficaci e integrati incentrati sulla persona, come il collegamento alle cure tra i gruppi ad alto rischio di contrarre HIV/AIDS, tubercolosi, epatite virale e infezioni a trasmissione sessuale.

Interventi ammissibili

Le attività devono includere uno o più dei seguenti topics:

  • Il rafforzamento e l'espansione dei test nella comunità, la diagnosi precoce e il collegamento all'assistenza per l'HIV/AIDS, la tubercolosi, l'epatite virale e le infezioni a trasmissione sessuale, nonché consulenza. Essi perseguiranno anche la riduzione del danno, il sostegno tra pari, il prison-in-reach e il through-care servizi di assistenza nei gruppi vulnerabili difficili da raggiungere;
  • L'attuazione e l'aumento degli strumenti sviluppati nell'ambito delle azioni precedenti e di altri approcci pratici per sostenere le attività su base comunitaria;
  • Il consolidamento della rete o delle reti esistenti di servizi basati sulla comunità in Europa al fine di creare un'interazione più stretta, facilitare lo scambio delle migliori pratiche e promuovere approcci innovativi a favorire l'aumento della diagnosi precoce di HIV/AIDS, tubercolosi, epatite virale e malattie sessualmente trasmissibili e il collegamento alle cure in Europa tra i gruppi più colpiti.

Durata del progetto:data la complessità delle attività da finanziare nell'ambito di questo tema, sarà preferibile un progetto che abbia la durata di 36 mesi.

Chi può partecipare

Possono partecipare enti pubblici o privati dell’Unione Europea o Organizzazioni Internazionali. Gli enti dovranno essere stabiliti in uno dei paesi ammissibili, vale a dire appartenenti ad uno degli Stati membri dell'UE compresi i paesi d'oltremare e i territori legati ad esso (PTOM).

Nell’ambito di questo conteso potranno partecipare Organizzazioni della società civile (associazioni, fondazioni, ONG e enti simili), appartenenti:

  • Ad Organizzazioni che lavorano in/con comunità colpite o popolazioni chiave a rischio;
  • A Reti regionali/organizzazioni ombrello.

L'organizzazione richiedente deve avere attività legate alla prevenzione, sensibilizzazione, servizi di supporto alla salute servizi di supporto alla salute pubblica, servizi alla comunità e/o altre attività simili volte a ridurre la trasmissione o migliorare la qualità della vita delle persone che vivono con l'HIV/AIDS, epatite virale (B e/o C) e/o la tubercolosi come obiettivo principale del suo lavoro.

Sono accettabili sia candidature presentate da un unico richiedente che da un consorzio. Se presentate nella forma del partenariato, questo deve prevedere almeno 3 candidati provenienti da 3 diversi paesi ammissibili.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 5.000.000 Euro

Tasso di Cofinanziamento: 60%

È possibile richiedere un tasso di finanziamento del progetto più elevato (massimo 80%) se il progetto è di "utilità eccezionale".

Numero di progetti finanziabili: da a 1 a 5

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Topic EU4H-2021-PJ-13

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Per presentare una proposta vincente è molto importante dimostrare la conoscenza e la sinergia con azioni già finanziate in precedenza dal Programma di finanziamento in questione. L’azione si baserà sui risultati del terzo programma in materia di salute (2014-2020) sostenendo l'attuazione delle conoscenze generate e delle buone pratiche sperimentate. Si consiglia di consultare il database di progetti già finanziati dal programma citato e di inserire nella proposta progettuale quelli maggiormente complementari con il nostro progetto. (inserisci link banca dati).

Attenzione, leggi con cura il bando nella parte dedicata agli impatti attesi e agli obiettivi specifici (pag 27). I risultati attesi dovranno essere fondati su:

  • servizi sanitari integrati basati sulla comunità, compresa la prevenzione, la consulenza, il sostegno tra pari, la riduzione del danno, il prison-in-reach e i servizi di assistenza, così come i test e l’accesso alle cure;
  • sviluppo di capacità e reti nei settori dell'HIV/AIDS, dell'epatite e della tubercolosi, compresa la formazione, la promozione e l'uso di strumenti informatici pertinenti verso popolazioni difficili da raggiungere;
  • compiti di sostegno orizzontale, compresa l'organizzazione di incontri e lo scambio di informazioni, facilitare la partecipazione delle organizzazioni e delle reti pertinenti della società civile.

Gli obiettivi specifici sono strettamente connessi ai risultati che ci si aspetta, quindi dedica tempo a verificare l’attinenza che lega questi due aspetti.

Dedicati con attenzione alla struttura degli indicatori. Nel bando (pagine 27 e 28) sono segnalati gli indicatori di riferimento.

L’Ente ha predisposto delle FAQ in accompagnamento al bando. Controlla periodicamente il portale per verificare l'eventuale pubblicazione di nuove FAQ.

Condividi
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.