Fondo per le PMI: voucher per la proprietà intellettuale

Scadenza: 31 maggio 2021
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Commissione europea e Ufficio dell’Unione Europea per la proprietà intellettuale (EUIPO)

Dotazione Complessiva
€ 20.000.000
Co-finanziamento
75%
Vai al bando
Bando scaduto

Finalità

Il Fondo per le PMI (SME Fund) è un’iniziativa del programma Ideas Powered for Business presso l’EUIPO, sostenuta dalla Commissione europea e in cooperazione con gli uffici nazionali e regionali di proprietà intellettuale dell’UE. Il Fondo è stato istituito con l’obiettivo di offrire supporto economico alle imprese che intendono sviluppare strategie di Proprietà Intellettuale (PI) e proteggere diritti di PI a livello nazionale, regionale o dell’UE. In particolare il Fondo sostiene le PMI nell’acquisto del servizio di pre-diagnosi della PI (IP scan) e/o nel processo di acquisizione del marchio, disegno o modello.

Interventi ammissibili

Il Fondo PMI cofinanzia le spese in cui le imprese incorrono per

  • Accedere al servizio di pre-diagnosi della proprietà intellettuale (IP scan) - I servizi di pre-diagnosi della PI sono essenziali per l’elaborazione della strategia di una PMI in materia di PI. Gli esperti di PI responsabili del servizio esaminano il modello imprenditoriale, i prodotti e/o servizi e i piani di crescita delle PMI che lo richiedono e delineano una strategia aiutandole a decidere quali diritti di proprietà acquisire, come sviluppare il loro portafoglio di PI se hanno già diritti registrati e come pianificare la loro strategia futura.

Attenzione: il bando co-finanzia solo l’acquisto di servizi di pre-diagnosi della PI che siano erogati dagli uffici di PI nazionali e regionali dell’UE partecipanti. Prima di presentare domanda, le PMI dovrebbero verificare se tale servizio è offerto nello Stato membro in cui sono stabilite.

  • Effettuare domande di marchio e di disegno o modello –Destinatari delle domande di diritti di proprietà intellettuale possono essere l’EUIPO, l’Ufficio del Benelux per la PI e/o l’ufficio di PI di qualsiasi Stato membro dell’UE. In base alla strategia aziendale e i piani di crescita, le PMI possono richiedere un livello di protezione territoriale diverso sostenendo costi diversi. Nelle domande possono essere indicati più marchi e disegni o modelli. Qualora un marchio e/o un disegno o modello siano di proprietà di due o più PMI, soltanto una di esse può presentare una domanda di sovvenzione in qualità di richiedente e ottenere il rimborso.

Il dettaglio dei costi ammissibili rimborsabili dal Fondo per le PMI si torva al paragrafo 3.3 del bando.

Chi può partecipare

Possono richiedere contributi le piccole e medie imprese (PMI) come definite nella raccomandazione 2003/361/CE, stabilite negli Stati membri dell’UE. Per ciascun richiedente sarà verificato che il numero di partita IVA fornito sia valido per le operazioni all’interno dell’UE.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 20.000.000 Euro (di cui 12.000.000 Euro ancora disponibili)

Dotazione finanziaria per periodo di presentazione delle domande: 4.000.000 Euro

Quota di co-finanziamento delle spese legate al servizio di pre-diagnosi della PI: 75%

Quota di co-finanziamento delle spese legate alla domanda di diritti di proprietà intellettuale: 50%

La sovvenzione assume la forma di un rimborso dei costi effettivamente sostenuti. Si può presentare domanda per uno dei due servizi oppure per entrambi.Se si richiede un servizio durante un periodo di presentazione delle domande, si può fare domanda per l’altro servizio nel corso di un periodo successivo. In ogni caso i richiedenti possono richiedere ciascun servizio una volta soltanto e potranno ricevere complessivamente un rimborso di 1.500 Euro.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Modello di decisione di sovvenzione

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Per presentare la domanda di contributo è necessario procedere come segue:

  • Leggere attentamente l’invito a presentare proposte e il modello della decisione di sovvenzione, in particolare le condizioni generali, e compilare la checklistper accertarsi di avere tutti i requisiti e i dati necessari ad effettuare la domanda
  • Inviare il modulo di domanda online con la documentazione richiesta e attendere un riscontro circa l’ammissibilità della propria domanda. In caso di esito positivo si riceverà dall’autorità competente la decisione di sovvenzione firmata.
  • Fare la domanda e il pagamento per il marchio e/o il disegno o modello e/o il servizio di pre-diagnosi della PI (IP scan) entro 30 giorni dalla ricezione della decisione di sovvenzione.
  • Una volta pagati i servizi, presentare la domanda di rimborso mediante l’apposito modulo elettronico.
  • Attendere l’approvazione della domanda di pagamento. In seguito all’approvazione il pagamento sarà effettuato entro un mese e i beneficiari ne saranno informati via e-mail.

Le sovvenzioni saranno assegnate a coloro che per primi ne faranno richiesta. I richiedenti non selezionati possono ripresentare domanda nel periodo successivo, fino a quando non vi saranno più ulteriori finestre disponibili.

Attenzione: per il 2021, le domande possono essere presentate nei seguenti periodi:

  • 1 maggio – 31 maggio
  • 1 luglio – 31 luglio
  • 1 settembre – 30 settembre
Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.