Scadenza: 21 novembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Puglia

Dotazione Complessiva
€ 3.000.000
Finanziamento Massimo
€50.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

L’obiettivo generale è sviluppare servizi territoriali locali che accompagnino e informino i giovani verso opportunitàed esperienze in ambito sociale, professionale e di partecipazione civica, facilitando l’accesso a misure regionali loro dedicate, promuovendo l'autonomia e il protagonismo giovanile e l’inserimento attivo nelle comunità locali.  L’iniziativa sarà inoltre orientata, in ogni sua fase, a promuovere il rispetto delle pari opportunità per tutti e tutte in osservanza e nel rispetto delle indicazioni dell’Agenda di genere della Regione Puglia.

Interventi ammissibili

Con l’iniziativa si intende creare una rete stabile di infrastrutture materiali e immateriali a sostegno dell’attivazione dei giovani e delle giovani pugliesi.

I nodi della Rete Giovani Puglia saranno attivati presso luoghi pubblici attrezzati, operativi e già destinati ad attività per i giovani, al fine di creare una rete capillare di centri, che promuovano attività di informazione e accompagnamento ai giovani, facilitino l’accesso alle misure regionali loro dedicate e favoriscano l’interazione con altri attori locali (quali Istituzioni, agenzie educative, enti culturali, privato sociale, tessuto produttivo, etc.).

Ciascun nodo della Rete Giovani Puglia deve provvedere all’erogazione di servizi di informazione e accompagnamento, promuovendo occasioni di apprendimento non formale dirette a stimolare nei giovani lo sviluppo di interessi e scelte utili alla determinazione dei loro percorsi formativi e lavorativi, con particolare riferimento ai soggetti più vulnerabili.

Sono previste attività di informazione e presentazione di bandi, attività di elaborazione e progettazione di idee, formazione sulle modalità di accesso ad opportunità di finanziamento, realizzazione di incontri tematici di approfondimento su argomenti di interesse condiviso, anche con l’obiettivo di incrementare le opportunità per le ragazze, superando gli stereotipi di genere nell’accesso alle opportunità.

Il nodo della Rete Giovani Puglia, inoltre, ha lo scopo di favorire l’intermediazione fra i soggetti locali come istituzioni, agenzie educative, mondo della cultura, privato sociale e tessuto produttivo, accompagnando i giovani verso le opportunità e le esperienze che il tessuto socioeconomico ed istituzionale del territorio può proporre.

Il modello di funzionamento è organizzato in tre livelli di attività:

  • Attività in front office di informazione di base e accompagnamento alle opportunità gestite direttamente dal referente operativo del nodo della Rete Giovani Puglia con il supporto del portale web regionale;
  • Programma itinerante di workshop e laboratori progettato e gestito dalla Regione Puglia e ARTI, con il coinvolgimento del partenariato economico e sociale regionale e in collaborazione con i referenti operativi dei nodi della Rete Giovani Puglia e il gruppo di youth worker;
  • Piano locale di interventi composto da attività, iniziative ed eventi progettati e realizzati da ciascun nodo della Rete Giovani Puglia a livello territoriale, con il coinvolgimento del proprio partenariato locale.

I Comuni, nell’aderire all’iniziativa, individuano uno spazio di proprietà pubblica (nodi della Rete Giovani Puglia). Lo spazio individuato deve essere dotato delle caratteristiche elencate al par. 7, pag. 7 del bando.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando i Comuni pugliesi, singoli o in raggruppamento, che manifestino l’interesse a cooperare all’implementazione di servizi per l'informazione, l'accompagnamento e il supporto all'attivazione giovanile e alla promozione di azioni di animazione territoriale.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 3.000.000 Euro

Contributo massimo per progetto: 50.000 Euro

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Verifica attentamente quali sono le spese ammissibili, ovvero i costi imputabili al budget di progetto (Cfr. par. 8, pag. 8 del bando).

La procedura di presentazione della candidatura si svolge in più step. Si consiglia di consultare i dettagli di ogni fase al fine di non incorrere in spiacevoli errori (Cfr. par. 9, pagg. 8-10 del bando).

Le candidature che avranno superato la verifica di ammissibilità saranno sottoposte a valutazione, seguendo l’ordine cronologico di ricezione delle stesse, secondo i criteri specificati nel bando. Presta attenzione ad essi, in quanto la lettura preliminare ti aiuterà a capire se la tua candidatura ha tutte le caratteristiche per accedere al contributo (Cfr. par. 10, pagg. 10-12 del bando).

Per ulteriori informazioni si consiglia di prendere contatto con i seguenti recapiti:

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.