Scadenza: 2 settembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze

Dotazione Complessiva
€ 750.000
Finanziamento Massimo
€100.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

La Fondazione CR Firenze con il bando HABILITAS intende sostenere progetti di rete che propongano soluzioni nuove, efficaci e sostenibili per favorire l’inclusione sociale, lo sviluppo delle autonomie e delle abilità personali, la valorizzazione delle capacità residue di persone con disabilità in tutti gli ambiti in cui si articola la vita quotidiana.

Interventi ammissibili

I progetti presentati all’interno del bando potranno riguardare i seguenti ambiti di intervento:

  • Realizzazione di programmi di avvicinamento all’autonomia abitativa e di preparazione alla vita indipendente orientati al “dopo di noi”;
  • Realizzazione di azioni volte a risolvere il problema, sempre attuale, per una popolazione disabile di età media crescente e con sempre minori livelli di autonomia motoria tramite l’abbattimento delle barriere architettoniche;
  • Realizzazione di interventi a supporto della persona con disabilità e della sua famiglia (informazione, ascolto, sostegno psicologico, orientamento, accompagnamento domiciliare) attraverso la creazione di staff professionali per il lavoro con le famiglie sia nel percorso di avvicinamento alle strutture che, soprattutto, una volta che l’ospite è inserito all’interno; rientrano in tale fattispecie anche le attività di sostegno al rientro in famiglia con risorse umane dedicate a tale supporto;
  • Realizzazione di percorsi propedeutici o finalizzati all’inserimento lavorativo delle persone con disabilità;
  • Realizzazione di percorsi di apprendimento e di acquisizione di competenze dedicati alle persone con disabilità, ma anche interventi di sensibilizzazione sui temi dell’inclusione e dell’accoglienza dedicati alle famiglie, agli operatori, ai volontari, alle figure educative che a vario titolo si relazionano con le persone con disabilità;
  • Realizzazione di programmi ludico-ricreativi e momenti strutturati di aggregazione sociale e di fruizione delle opportunità offerte dal territorio in un’ottica di empowerment e di potenziamento delle capacità espressive e/o di inclusione delle persone con disabilità;
  • Realizzazione di soluzioni organizzative e formative che favoriscano l’accesso e la fruizione di servizi sanitari e riabilitativi.

Le azioni previste nei progetti presentati dovranno anche contenere attività di formazione del personale, nel limite massimo del 15% del costo del progetto

Il presente riguarda i territori di:

  • Città Metropolitana di Firenze (incluso il Comune capoluogo);
  • Province di Arezzo e Grosseto.

Saranno esaminati solo quei progetti che prevedono l’attivazione di una rete per fornire una serie di servizi integrati che coinvolga una molteplicità di soggetti operanti nel settore, favorendo così una risposta di maggiore impatto alle esigenze del territorio.

Nel dettaglio il servizio dovrà essere esteso:

  • a più enti operanti in ambito sociale;
  • e/o a un numero elevato di utenti;
  • e/o a un’area estesa del territorio di riferimento. L’esistenza di una rete di collaborazioni dovrà risultare dalla sottoscrizione formale di un accordo, siglato da tutti i soggetti coinvolti.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando le organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione socialeiscritte al Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato e/o delle Associazioni di Promozione Sociale da almeno due anni.

Ogni ente proponente ha la facoltà di presentare una sola richiesta

Attenzione! Il bando invita alla presentazione di progetti i soggetti ammissibili a contributo secondo la normativa di riferimento delle Fondazioni di Origine Bancaria che svolgano attività a favore di persone con disabilità intellettiva. Tale attività deve essere espressamente prevista da statuto dell’ente richiedente.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 750.000 Euro

Contributo massimo per progetto: 100.000 Euro

Attenzione! Al fine di stimolare la ricerca autonoma di fonti di finanziamento e di migliorare la qualità e la strutturazione delle progettualità, si richiede che l’ente richiedente disponga già in sede di domanda di un cofinanziamento acquisito (risorse proprie e/o fondi di terzi) pari ad almeno 30% del costo totale di progetto.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione! Il bando precisa che un ente capofila di un progetto presentato all’interno del bando non può essere al contempo anche Partner di uno o più progetti presentati da altri enti capofila.

Definite in modo preciso i destinatari del progetto. Nel linguaggio dei bandi, i destinatari rappresentano il target group, vale a dire la/e categoria/e di soggetti cui si rivolgono le attività progettuali e che saranno raggiunti direttamente e indirettamente dai risultati di progetto. È bene essere molto specifici sulla tipologia e sul numero di destinatari che saranno raggiunti dalle attività progettuali.

Prestare massima attenzione ai criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo (Cfr. pag. 9).

Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo (Cfr. pag.10). Possiedi le risorse necessarie per far partire il progetto?

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.