Scadenza: 31 maggio 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Fondazione Italiana Accenture – Accenture

Dotazione Complessiva
€ 150.000
Finanziamento Massimo
€100.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

Fondazione Italiana Accenture e Accenture intendono intercettare e sostenere soluzioni e modelli organizzativi innovativi, in grado di selezionare e preparare rifugiati e migranti alla fruizione di percorsi formativi professionalizzanti in ambito IT (Information Technology).

Interventi ammissibili

Ready For IT si rivolge a realtà già attive nel favorire l’inclusione sociale di rifugiati e migranti, nei confronti dei quali già svolgono azioni orientate al raggiungimento di consapevolezza e autonomia personale.

Ready For IT intende sostenere queste realtà nel disegnare e sviluppare percorsi mirati in grado di selezionare e preparare questi giovani ad affrontare un percorso formativo in ambito IT (es.: conoscenza della lingua italiana e della lingua inglese a livello B, ottenimento del permesso di soggiorno e di lavoro, acquisizione delle conoscenze base del diritto del lavoro in Italia, attitudine e interesse verso il digitale e le tematiche IT).

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando realtà non profit e realtà imprenditoriali (anche in partenariati e alleanze), con track record nell’accoglienza, accompagnamento e integrazione di migranti e rifugiati in Italia, e aventi come ‘purpose’ centrale delle loro attività la generazione di impatto socio/economico positivo.

ReadyForIT si rivolge a realtà già attive nel favorire l’inclusione sociale di rifugiati e migranti, nei confronti dei quali già svolgono azioni orientate al raggiungimento di consapevolezza e autonomia personale.

A titolo esemplificativo ma non esaustivo, possono partecipare enti aventi la seguente forma giuridica:

  • fondazioni, associazioni, comitati;
  • organizzazioni di volontariato;
  • associazioni di promozione sociale;
  • associazioni e società sportive dilettantistiche;
  • organizzazioni non governative;
  • reti associative;
  • cooperative sociali o altre forme cooperative purché operanti in misura prevalente negli ambiti del Bando (ad esempio, cooperative culturali);
  • imprese sociali;
  • startup innovative a vocazione sociale;
  • società benefit;
  • altre forme giuridiche di cui al Codice del Terzo Settore;
  • altre organizzazioni che non abbiano finalità lucrative disciplinate da leggi speciali.

Entità del contributo

I Promotori mettono a disposizione 150.000 Euro per le max 2 candidature selezionate, alle quali verrà erogato:

  • un contributo in cash fino a 100.000 Euro;
  • fino a 50.000 Euro di supporto consulenziale erogato dai Promotori, per accelerare e valorizzare lo sviluppo della progettualità proposta.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Saranno selezionate massimo 2 candidature.

Dedicati con cura alla stesura dell’Analisi di contestoedimostra che il tuo progetto intende sopperire ad un fabbisogno reale. A tal fine, assicurati che questa sezione sia corredata di dati e studi ufficiali.

Le proposte progettuali saranno valutate sulla base dei seguenti criteri:

  • elementi di significativa efficacia nella realizzazione di processi di integrazione, finalizzati al raggiungimento di autonomia e consapevolezza di coloro che mostrano il potenziale per intraprendere percorsi formativi e professionalizzanti in ambito IT;
  • elementi significativi di misurabilità del processo proposto;
  • elementi qualitativi e quantitativi di scalabilità e sostenibilità del processo proposto;
  • qualità e quantità delle competenze già disponibili e da coinvolgere per realizzare la progettualità proposta.

Attenzione! I Promotori erogheranno le premialità in cash e il supporto consulenziale e di accompagnamento nelle modalità e tempi definiti con gli Enti vincitori con l'obiettivo di accelerare e valorizzare lo sviluppo delle relative progettualità monitorando i risultati ottenuti. Agli Enti vincitori sarà richiesta una breve reportistica al completamento della fase di accompagnamento e dopo sei mesi sull'utilizzo della premialità, sul progresso e i risultati ottenuti.

Rimani aggiornato anche in fase di candidatura! Mentre scrivi la proposta progettuale, consulta regolarmente la pagina ufficiale del bando, dove saranno pubblicati aggiornamenti e informazioni supplementari riguardanti l’invito.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.