Interventi di mediazione linguistica culturale finalizzati all’accoglienza e all’inclusione degli alunni/studenti ucraini inseriti nelle scuole del territorio piemontese

Scadenza: 17 giugno 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Piemonte

Dotazione Complessiva
€ 150.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Il bando è finalizzato al finanziamento di progetti che prevedano percorsi di inclusione di alunni/studenti ucraini e si propone i seguenti obiettivi:

  • Sostenere l’inserimento nelle classi con il contributo degli insegnanti;
  • Facilitare la relazione fra scuola di accoglienza e le famiglie provenienti dall’Ucraina;
  • Promuovere l’apprendimento delle discipline trattate in classe;
  • Facilitare la comunicazione e le relazioni con i compagni di classe e gli insegnanti;
  • Garantire una formazione di base nell’apprendimento della lingua italiana;
  • Sostenere l’avvicinamento tra studente e psicologo scolastico (sportello psicologico), se necessario;
  • Far emergere, attraverso le attività svolte in classe, domande e bisogni, anche eventualmente familiari, da parte degli allievi coinvolti nell’emergenza Ucraina.

Interventi ammissibili

Il bando intende sostenere progetti specifici che propongano percorsi di inclusione degli alunni/studenti provenienti dall’Ucraina a causa del conflitto in corso, attraverso un insieme di attività educative e formative, mediante l’impiego di esperti linguistici di supporto agli insegnanti.

Le scuole possono organizzare nell’A.S. 2021/2022 attività educative, formative e ricreative da svolgere nel periodo estivo e all’avvio delle attività nell’A.S. 2022/2023.

Per far fronte ai bisogni linguistici degli allievi ucraini, le scuole potranno avvalersi di figure specifiche che utilizzino l’ucraino come madrelingua oppure comunichino attraverso la lingua veicolare dei discenti (inglese o altra lingua).

Sulla base del contesto socio-linguistico, gli istituti scolastici possono coinvolgere nella progettazione esperti specializzati (mediatori linguistici, mediatori interculturali, studenti universitari di madrelingua, docenti specializzati o altre figure professionali).

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando le Istituzioni scolastiche del primo e del secondo ciclo del Piemonte e i Centri Provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA), individuate quali scuole capofila per l’accoglienza degli studenti ucraini esuli, dagli Uffici di Ambito Territoriale secondo la nota dell’USR Piemonte prot. n. 4435 del 25/03/2022.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 150.000 Euro

Le risorse finanziare sono ripartite per ambito territoriale provinciale in rapporto al numero degli studenti ucraini inseriti nelle scuole del rispettivo ambito (Cfr. tabella a pag. 3 del bando).

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Verifica scrupolosamente quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. par. 5, pagg. 3-4 del bando).

Attenzione! Le istanze che risultino conformi alle modalità e termini di partecipazione del presente bando, saranno altresì valutate, ai fini dell’ammissione a contributo, in ordine alla coerenza con le finalità dell’Avviso.

Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo (Cfr. par. 9, pag. 5 del bando). Possiedi le risorse necessarie per far partire il progetto?

Hai dei dubbi? Rivolgiti ai seguenti contatti per chiedere maggiori informazioni:

  • 011/4324261 (G. Canzoneri);
  • 011/4322743 (D. Loriga).
Condividi
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.