Interventi per il potenziamento della capacità di sviluppare l’eccellenza nella ricerca e innovazione

Scadenza
30 gennaio 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Por FESR 2014-2020 Regione Trentino Alto Adige, Asse prioritario 1 “Ricerca e innovazione”, Azione 1.5.1 “Sostegno alle infrastrutture della ricerca considerate critiche/cruciali per il sistema provinciale”

Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 10 Ottobre 2019
-356 giorni alla scadenza del bando

Finalità

La Provincia autonoma di Bolzano, in coerenza con la strategia “Smart Specialisation Strategy per la Provincia autonoma di Bolzano”, promuove con il presente bando le seguenti iniziative per il sostegno alla ricerca scientifica e all’innovazione a vantaggio del territorio locale:

- Realizzazione di infrastrutture funzionali allo sviluppo del sistema provinciale della ricerca e dell'innovazione per favorire la nascita di imprese innovative (priorità di investimento 1a)

- Realizzazione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione eseguiti in cooperazione tra una o più imprese e almeno un organismo di ricerca e diffusione della conoscenza della provincia di Bolzano (priorità d’investimento 1b)

Il presente bando promuove solo la realizzazione di iniziative inerenti le seguenti aree di specializzazione identificate per l’Alto Adige nell’ambito della strategia “Smart Specialisation Strategy per la Provincia autonoma di Bolzano” :

  • Energia e ambiente
  • Tecnologie agroalimentari
  • Tecnologie alpine
  • Trattamenti di cura naturali e tecnologie medicali
  • ICT e automation
  • Industrie creative.

Interventi ammissibili

Nell’ambito della priorità d'investimento 1a: Realizzazione di infrastrutture funzionali allo sviluppo del sistema provinciale della ricerca e dell'innovazione per favorire la nascita di imprese innovativesono ammissibili iniziative che prevedono il sostegno alle infrastrutture della ricerca considerate critiche/cruciali per il sistema provinciale e che riguardano la realizzazione di infrastrutture. L’obiettivo è dare un contributo sostanziale allo sviluppo del sistema provinciale della ricerca e dell'innovazione, migliorando le condizioni che favoriscano le imprese innovative.

Nell’ambito della priorità d'investimento 1b:Realizzazione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione eseguiti in cooperazione tra una o più imprese e almeno un organismo di ricerca e diffusione della conoscenza della provincia di Bolzano sono ammissibili iniziative che prevedono il sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi e sono eseguite in cooperazione tra imprese e organismi di ricerca e diffusione della conoscenza della provincia di Bolzano.

Chi può partecipare

Possono presentare domanda di finanziamento per progetti che rientrano nella priorità d'investimento 1a:

- Organismi di ricerca e di diffusione della conoscenza situati nella provincia di Bolzano.

La domanda di progetto deve essere accompagnata da un accordo di cooperazione firmato tra i partner di progetto - l’organismo di ricerca/diffusione della conoscenza e la/le impresa/e. Sono ammissibili a finanziamento le forme di cooperazione già costituite o da costituire prima o al momento della presentazione del progetto in forma di associazione temporanea di impresa (di seguito ATI), di associazione temporanea di scopo (di seguito ATS), di contratto di rete o di semplice cooperazione. Alle ATI o alle ATS o alle aggregazioni in forma di contratto di rete o di semplice cooperazione possono partecipare anche imprese o organismi di ricerca e diffusione della conoscenza privi di sede legale o unità produttiva in provincia di Bolzano, fermo restando che questi ultimi non possono ricevere agevolazioni.

Possono presentare domanda di finanziamento per progetti che rientrano nella priorità d'investimento 1b:

- Piccole, medie e grandi imprese, in qualsiasi forma costituite, con unità produttiva in provincia di Bolzano, in cooperazione con almeno un organismo di ricerca e diffusione della conoscenza della provincia di Bolzano

- Organismi di ricerca e diffusione della conoscenza che abbiano sede e strutture idonee per svolgere attività di ricerca e trasferimento sul territorio della provincia di Bolzano.

Entità del contributo

Il budget a valere sul Programma FESR è così suddiviso:

- 50% fondi europei
- 35% fondi nazionali
- 15% fondi provinciali

Priorità di investimento 1a: Il budget disponibile per la realizzazione di infrastrutture di ricerca è pari a 3.000.000 Euro

Priorità di investimento 1b: Lo stanziamento per la realizzazione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione è pari a 2.000.000 Euro

Attenzione! Il contributo minimo di progetto ammonta a400.000 Euro.

Link e Documenti

Bando

Pagina web per documenti e formulari

Smart Specialization Strategy per la provincia autonoma di Bolzano

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

 

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 10 Ottobre 2019
-356 giorni alla scadenza del bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata