Scadenza: 10 novembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Marche

Dotazione Complessiva
€ 4.100.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Con il bando la Regione Marche promuove la realizzazione di piani industriali di sviluppo a carattere strategico e ad elevato impatto occupazionale sul territorio regionale, con l’obiettivo di stimolare il rilancio del sistema produttivo regionale e aumentare il grado di attrattività delle Marche.

La Regione sostiene, a questo fine, programmi di investimento delle imprese finalizzati a:

  • Sostenere la crescita, l’espansione e il rafforzamento competitivo delle imprese sul territorio;
  • Promuovere l’attrazione di investimenti da parte di imprese extraregionali nelle Marche, e in particolare da parte dei marchigiani nel mondo;
  • Favorire il rientro di unità produttive strategiche precedentemente delocalizzate (Reshoring);
  • Supportare interventi per il salvataggio e la reindustrializzazione di imprese in difficoltà.

Interventi ammissibili

Il Programma di investimento, deve essere obbligatoriamente realizzato nella Regione Marche e deve contemplare almeno uno dei seguenti progetti di investimento:

  • Investimento per l’espansione della capacità produttiva, attraverso la previsione di una delle seguenti tipologie:
  • Realizzazione di un nuovo insediamento produttivo;
  • Ampliamento di una unità produttiva esistente;
  • Recupero e riqualificazione di una unità produttiva esistente;
  • Realizzazione di infrastrutture di ricerca e/o infrastrutture tecnologiche, quali centri di competenza rivolti a fornire al mercato servizi per l’innovazione tecnologica.

Soddisfatto il requisito di ammissibilità delle due tipologie precedenti, al programma possono essere aggiunti ulteriori eventuali progetti coerenti con gli obiettivi dell’investimento e rientranti nelle seguenti tipologie:

  • Ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale;
  • Innovazione nelle PMI;
  • Innovazione energetico-ambientale e in particolare: tutela ambientale, efficienza energetica, cogenerazione ad alto rendimento, riciclo e riutilizzo dei rifiuti;
  • Formazione dei lavoratori e dei tecnici;
  • Sostegno all’occupazione nel caso di impiego di personale rientrante nelle categorie svantaggiate, inclusi i disoccupati, ai sensi dei regolamenti europei.

Il Programma di investimento, oggetto dell’Accordo, ha durata massima triennale a partire dalla data di stipula dell’Accordo medesimo e può essere prorogato su richiesta motivata di non oltre 6 mesi.

Le proposte selezionate vedranno la stipula di Accordi di investimento e innovazione tra la Regione Marche e i soggetti proponenti, finalizzati a dare attuazione al programma e a stabilire impegni, tempistiche, obiettivi e indicatori di realizzazione.

L’Accordo deve obbligatoriamente garantire, alla fine del programma di investimento, l’incremento occupazionale presso la sede oggetto dell’insediamento, ampliamento, o recupero, di almeno 20 unità lavorative (ULA) rispetto al dato del 31 dicembre 2021. L’incremento deve essere realizzato attraverso assunzioni con contratto a tempo indeterminato e pieno.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando le imprese che esercitano attività diretta alla produzione di beni e di servizi, compresi organismi di ricerca con forma giuridica privata, ad esclusione delle imprese agricole e di quelle operanti nel settore del commercio e nei settori finanziario, assicurativo.

Le imprese immobiliari sono ammesse a condizione che l’investimento sia funzionale al programma di investimento produttivo del gruppo industriale di appartenenza o dell’impresa industriale collegata in termini proprietari e presentato congiuntamente.

Le imprese possono presentarsi anche congiuntamente tra loro sulla base di un piano industriale integrato di filiera.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 4.100.000 Euro

Le agevolazioni si sostanziano in contributi in conto capitale

Le informazioni relative all’intensità dell’aiuto sono riportate nella tabella a pag. 9 del bando e dettagliate nell’Appendice 1 al bando (pagg. 23 e ss.).

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

DGR n. 632/2022

Slide informative

Allegato 1 - Criteri e modalità per la realizzazione di Accordi regionali di Investimento e di Innovazione

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Presta attenzione ai criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione ti guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto (Cfr. pag. 5, Allegato 1).

Verifica quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto, quali sono le percentuali di cofinanziamento e i limiti degli investimenti complessivi ammissibili per ciascun intervento. previste dal bando. Tali informazioni sono suddivise in base alla tipologia di intervento (Cfr. Appendice 1, pagg. 23 e ss. del bando).

Non aspettare fino all’ultimo momento per inviare il progetto! È sempre consigliabileinviare la domanda con sufficiente anticipo rispetto alla scadenza per evitare problemi tecnici dell’ultimo minuto (es. congestione del portale web dedicato).

Hai bisogno di informazioni? Contatta:

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.