Invito a presentare operazioni relative a percorsi di formazione in alternanza rivolte ai giovani fino ai 34 anni - Match Point 2

Scadenza: 31 dicembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Liguria

Dotazione Complessiva
€ 4.000.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

L’invito stabilisce, nell’ambito del Programma Regionale FSE + 2021-2027 Priorità 4. Occupazione giovanile, obiettivo specifico ESO4.1, le modalità per la presentazione all’Organismo Intermedio ALFA di operazioni relative ad azioni di formazione in alternanza finalizzata all’inserimento lavorativo di giovani disoccupati, inoccupati e inattivi di età compresa tra i 18 e i 34 anni che hanno assolto l’obbligo di istruzione.

Le azioni di formazione prevedendo lo svolgimento del percorso in alternanza tra formazione formale e formazione in azienda rappresentano un’importante opportunità di inserimento nel mondo del lavoro per giovani disoccupati, contribuendo a ridurre il mismatch tra domanda e offerta di lavoro, anche a vantaggio della competitività delle imprese liguri, con particolare riferimento alle micro e piccole imprese che costituiscono la parte preponderante delle organizzazioni imprenditoriali della regione.

Interventi ammissibili

La misura ha lo scopo di finanziare percorsi di potenziamento delle competenze erogati attraverso la modalità dell’alternanza formativa in azienda che abbiano le seguenti caratteristiche:

  • siano supportati da un’analisi dei fabbisogni di competenze/ professionali (si veda anche par. 4 del bando);
  • facciano riferimento alle figure professionali ricomprese nel Repertorio Ligure delle figure professionali o allo sviluppo di specifiche competenze previste nell’ambito delle figure professionali del suddetto repertorio;
  • abbiano durata variabile tra le 120 e le 600 ore in totale, comprese le ore di alternanza formativa;
  • prevedano l’alternanza formativa in contesto lavorativo della durata del 50% delle ore totali del percorso;
  • prevedano un numero di allievi per aula ricompreso tra i 10 e i 15;
  • al termine dei percorsi venga rilasciato l’attestato di qualificazione o di frequenza a seconda che il corso affronti tutte le competenze previste dal repertorio per la rispettiva figura professionale o riguardi solamente una o più specifiche competenze.

L’utilizzo dello strumento dell’alternanza quale modalità di formazione in contesto lavorativo ha il duplice obiettivo di garantire un elevato livello qualitativo della formazione e di favorire la costruzione di reti sinergiche tra enti di formazione accreditati e imprese.

La parte di percorso formativo in aula potrà essere svolta in FAD con le modalità indicate nel bando (Cfr. par. 5, pag. 8 del bando).

Le azioni di formazione sono destinate ai giovani maggiorenni disoccupati, inoccupati e inattivi di età dai 18 ai 34 anni e che abbiano assolto l’obbligo di istruzione, al fine di prevenire il fenomeno dei Neet in Liguria.

Le operazioni dovranno essere avviate entro 45 giorni dalla data dell’atto di approvazione della candidatura e dovranno concludersi entro 12 mesi dalla data di avvio.

Chi può partecipare

Possono presentare domanda gli Organismi formativi, in forma singola o associata (ATI/ATS), accreditati o in corso di accreditamento nella macrotipologia formativa “Formazione superiore”.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 4.000.000 Euro

La liquidazione delle risorsedisponibili avverrà secondo le seguenti modalità:

  • un primo acconto, pari al 50% del finanziamento totale assegnato;
  • ulteriori acconti a presentazione di stati di avanzamento intermedi;
  • il saldo del finanziamento, pari al massimo al 20% del finanziamento totale assegnato, è erogato a presentazione del rendiconto finale delle attività programmate e realizzate entro il 31/12/2023.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Il termine di scadenza per la presentazione delle relative domande di finanziamento è fissato al 31/12/2023. Le candidature ammissibili verranno finanziate, con modalità a sportello, sino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Il bando specifica diverse caratteristiche che i progetti dovranno prevedere per poter essere ammissibili. Assicurati, dunque, che la tua proposta risponda a questi requisiti (Cfr. par. 5, pagg. 8-9 del bando).

Per la definizione del costo di ciascun corso di formazione (progetto) si applicano le unità di costo standard a processo (UCS) come ripotate al paragrafo 5.1 del bando.

Il soggetto proponente, in sede di candidatura e a pena di inammissibilità, dovrà presentare specifico accordo stipulato con ognuna delle imprese aderenti al percorso responsabili della formazione in alternanza svolta in ambiente lavorativo. L’accordo prevede alcuni elementi obbligatori, assicurati di verificarli con attenzione (Cfr. par. 8.1, pag. 11 del bando).

È molto importante leggere attentamente i criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri, infatti, ti consentirà di comprendere se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo (Cfr. par. 14.3, pagg. 15-16 del bando).

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Contatta il seguente indirizzo e-mail: faq-programmazione@alfaliguria.it

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.