Invito a presentare progetti per l'organizzazione e la realizzazione in Emilia-Romagna di festival e rassegne in ambito cinematografico e audiovisivo

Scadenza
31 marzo 2021
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Regione Emilia-Romagna

Dotazione Complessiva
€ 1.140.000
Co-finanziamento
50%
Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 10 Marzo 2021
Bando scaduto

Finalità

La Regione Emilia-Romagna intende promuovere la diffusione del linguaggio del cinema e dell’audiovisivo e lo sviluppo economico complessivo del medesimo ambito, attraverso il sostegno a festival e regionale e rassegne cinematografiche con particolari caratteristiche (v. “Interventi ammissibili”).

Interventi ammissibili

Il bando co-finanzia tre tipologie di progetti:

  1. Festival triennali, ossia manifestazioni, di rilievo nazionale ed internazionale, che promuovono con continuità in un determinato territorio, opere e talenti della produzione cinematografica, prioritariamente inedite, attraverso un concorso e apposite giurie di esperti, e che programmano anche attività collaterali rivolte agli operatori del settore;
  2. Festival annuali, ossia manifestazioni di rilievo regionale e nazionale, già attive sul territorio regionale, che propongono una programmazione di qualità della produzione cinematografica, anche caratterizzata da uno specifico ambito tematico o genere, finalizzate alla formazione e all’ampliamento del pubblico, attraverso una selezione di opere in concorso;
  3. Rassegne annuali, ossia manifestazioni rivolte al pubblico, nel campo cinematografico e audiovisivo, anche a carattere non periodico, caratterizzate da una programmazione di qualità, complementare alle attività di esercizio cinematografico diffuso e alle manifestazioni estive, proponenti opere audiovisive selezionate sulla base di una tematica o finalità specifica.

Per essere ammissibili i progetti devono soddisfare ulteriori requisiti, specificati per ogni tipologia al paragrafo 3 del bando.

Le voci di spesa ammissibili per il calcolo del contributo sono indicate al paragrafo 6 del Bando e nella modulistica.

Chi può partecipare

Possono presentare proposte soggetti pubblici o privati, costituiti in qualsiasi forma giuridica, con esclusione delle persone fisiche, che operano nel settore del cinema e dell’audiovisivo e che hanno sede legale o unità operativa in Emilia-Romagna.

Per essere ammissibili i soggetti proponenti devono soddisfare ulteriori requisiti specificati, per le singole tipologie di progetto, al paragrafo 4 del bando. 

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva per il 2021: 1.140.000 Euro

Quota di co-finanziamento: 50% dei costi ammissibili

Per la tipologia B - Festival annuali è previsto un contributo minimo di 8.000 Euro.
Per la tipologia C - Rassegne annuali è previsto un contributo minimo di 5.000 Euro

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Si specifica che la domanda va presentata esclusivamente per via telematica tramite Posta Elettronica Certificata. Ciascun soggetto potrà presentare una sola domanda scegliendo, in alternativa: la tipologia “A Festival triennali”, la tipologia “B- Festival annuali”, la tipologia “C- Rassegne annuali”. Pena l'esclusione, la richiesta di contributo per ciascuna tipologiadi progetto dovrà essere presentata esclusivamente compilando la specifica modulistica scaricabile dalla pagina dedicata al bando.

Si evidenzia che la Regione sosterrà prioritariamente i progetti che sviluppano azioni mirate a perseguire i seguenti obiettivi:

  • valorizzare le opere realizzate grazie al sostegno del fondo per l’audiovisivo regionale;
  • incrementare il pubblico, con particolare attenzione ai cittadini di origine straniera, alle nuove generazioni e al pubblico residente nelle periferie e nelle zone meno densamente abitate della regione;
  • formare il pubblico, cooperando con il sistema bibliotecario, gli istituti scolastici e le altre agenzie
  • educative del territorio;
  • favorire l’inclusione sociale, con particolare utilizzo di tecnologie finalizzate all’accessibilità e alla fruizione degli eventi e delle proiezioni;
  • rafforzare e diversificare l’offerta culturale sul territorio regionale (attenzione ai sistemi culturali di riferimento, alla presenza o meno di sale cinematografiche, ecc.);
  • proporre opere inedite, prime o seconde, indipendenti senza distribuzione sul mercato italiano, appartenenti a cinematografie meno conosciute o provenienti da paesi emergenti;
  • proporre opere restaurate del patrimonio cinematografico nazionale e internazionale;
  • proporre una diversificazione dei biglietti e degli abbonamenti, ai fini di una maggiore attrattività di pubblici specifici.

Si raccomanda di fare attenzione ai criteri adottati per la valutazione dei progetti riportati al paragrafo 10 del bando, distinti per tipologia di progetto.

Si fa presente che il metodo adottato per il calcolo del contributo è quello del “funding gap”, in base al quale l’importo del contributo non dovrà superare quanto necessario per coprire il deficit tra costi (spese ammissibili) e ricavi di progetto.

Il contributo verrà erogato ai soggetti beneficiari su loro espressa richiesta con una delle seguenti modalità:

  • in due fasi:
    • una prima quota, entro il limite del 60% del contributo concesso, in relazione ad un primo stato di avanzamento delle attività realizzate entro il 15 ottobre dell’anno di attuazione delle attività, supportato da apposita relazione e attestazione delle spese sostenute, da presentare entro il 31 ottobre dello stesso anno;
    • il saldo ad ultimazione delle attività previste nel progetto per la singola annualità e dietro presentazione della documentazione di rendicontazione finale;
  • in un’unica soluzione, a conclusione del progetto.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 1.140.000
Co-finanziamento
50%
Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 10 Marzo 2021
Bando scaduto
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata