Scadenza: Non indicata
Aperto
Dotazione Complessiva
€ 4.800.000

Finalità

L'obiettivo principale di questa iniziativa è promuovere la salvaguardia del suolo attraverso l'adozione di metodi agricoli che riducano l'impatto sullo stesso e ne accrescano la fertilità. Passando da tradizionali metodi di lavorazione intensiva a tecniche più superficiali o addirittura alla non lavorazione, si può efficacemente prevenire il deterioramento del suolo, migliorandone la struttura e la capacità di resistere a erosione e compattamento.

Questo approccio permette anche un uso più efficiente delle risorse fossili, aiuta a prevenire la diminuzione della materia organica nel terreno, aumenta la sua capacità di assorbire e mantenere l'acqua e riduce l'emissione di CO2, che sarebbe maggiore con la tradizionale lavorazione intensiva del terreno, a causa della mineralizzazione della materia organica.

Con l’avviso si intende attivare la presentazione delle domande di sostegno (1° anno d’impegno) per l’anno 2024 a valere sull’Intervento SRA03 del Piano Strategico Nazionale PAC 2023/2027 e del relativo Complemento per lo Sviluppo Rurale (CSR) per la Regione Lazio per le seguenti Azioni:

  • Azione 3.1 - Adozione di tecniche di semina su sodo / no tillage (NT);
  • Azione 3.2 - Adozione di tecniche di minima lavorazione / minimum tillage (MT) e/o di tecniche di lavorazione a bande / strip tillage
Condividi