Scadenza: 26 febbraio 2024
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Liguria 

Dotazione Complessiva
€ 50.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Il bando, in linea con la legge regionale n. 32/2007, supporta lo sviluppo del commercio equo e solidale tramite la concessione di contributi alle organizzazioni iscritte nell'Elenco Regionale delle Organizzazioni del Commercio Equo e Solidale.

Interventi ammissibili

Gli interventi ammissibili possono riguardare una o più delle seguenti azioni:

Azione 1 - sostegno alle iniziative di divulgazione e sensibilizzazione

L'azione sostiene iniziative di divulgazione e sensibilizzazione rivolte ai consumatori. Dovranno essere realizzate delle iniziative finalizzate far conoscere i prodotti del commercio equo e solidale, ma anche di spiegare ai consumatori il funzionamento di un modello commerciale alternativo a quello tradizionale, approfondendo gli aspetti relativi alle condizioni di lavoro nei paesi di origine e alle modalità con cui si costruisce il prezzo fino all’arrivo sui mercati occidentali.

Azione 2 – sostegno a progetti educativi nelle scuole

L'azione 2 mira a sensibilizzare gli studenti, tramite progetti educativi, sulle tematiche relative al commercio equo e solidale, al fine di evidenziare la responsabilità dei consumatori e delle loro scelte.

Azione 3 - iniziative di formazione per gli operatori

L’azione finanzia le iniziative di formazione finalizzate alla qualificazione dei volontari e dei dipendenti delle organizzazioni ovvero all’inserimento di nuovi operatori. I corsi di formazione devono riguardare le seguenti aree didattiche:

  • tecnico-gestionale: specificamente rivolti agli operatori sulle nozioni necessarie per la gestione delle organizzazioni (aspetti legali, contabilità, gestione marketing, etc.);
  • corsi di formazione su tematiche relative al commercio equo e solidale in generale o, in particolare, su progetti specifici.

Attenzione! Le iniziative devono svolgersi dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Chi può partecipare

Possono beneficiare dei contributi le Organizzazioni iscritte nell’Elenco Regionale delle Organizzazioni del Commercio Equo e Solidale appartenenti a una delle categorie di cui all’art. 3 della l.r. n. 32/2007.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 50.000 Euro

Quota di cofinanziamento: 70% 

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Elenco Regionale delle Organizzazioni del Commercio Equo e Solidale

L.R. 32/2007

 

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

La domanda puó essere presentata a partire dal 16 febbaio 2024 fino al 26 febbraio 2024.

L’erogazione dell’incentivo con modalità “a sportello” tiene conto dell’ordine cronologico di arrivo delle domande e l’erogazione dell’incentivo avverrà fino ad esaurimento delle risorse comunque disponibili. Generalmente, nei bandi a sportello, la dotazione finanziaria complessiva stanziata si esaurisce rapidamente. Puoi inviare un quesito per accertarti che siano ancora disponibili fondi ai contatti indicati qui di seguito.

Consulta le sezioni dedicate alle spese ammissibili per ciscuna delle tre azioni del bando e assicurati che il tuo progetto preveda delle attività coerenti con tali costi (Cfr. pagg. 6-7 del bando).

È fondamentale chiedersi sin da subito se si possiedono le risorse necessarie per far partire il progetto. Assicurati, dunque, di aver compreso le modalità di erogazione del contributo (Cfr. Art. 6, pagg. 9  del bando).

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Contatta l'Ente finanziatore al seguente indirizzo e-mail: liguriainforma@regione.liguria.it

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.